logo windoweb
link sponsorizzati


Corso di grafica per principianti con paint shop pro

Il capture da video

Torna alla Home Page enciclopedica

link sponsorizzati
link sponsorizzati
link sponsorizzati

 

Ora iniziamo a lavorare sul serio col programma PSP.
La prima cosa utile che si può fare è "catturare" un'immagine o una porzione di immagine presente sul nostro video.

Certo, esiste anche la possibilità di fare un click destro e usare il comando "Salva immagine" offerto da Explorer, ma non sempre viene consentito e non sempre la nostra esigenza è di quel tipo.

Una piccola nota: le immagini sono molto spesso protette da copyright e nel file che le rappresentano si nascondono informazioni che ne dichiarano l'autore o altro. Scaricare l'immagine col comando "Salva..." significa copiare l'intero file originale. Usare il capture, invece, consente di copiare solamente la parte visibile, senza i riferimenti nascosti!



PSP è in grado di fare un capture facilmente e molto bene. Ma ci sono programmi, come Snagit, che lo fanno ancor meglio, ovvero con maggiori possibilità.

Per esempio PSP non vi consente di catturare ciò che è visualizzato nella sua finestra e non vi consente di fare un'istantanea di un altro programma dove magari volete catturare anche i dati visualizzati da un menu.

La funzione di catturare lo schermo o parte di esso si chiama "capture".

Prima di iniziarne l'uso, però, è bene andare ad impostarne l'uso come vogliamo noi.

Lanciate PSP e fate un click sul menu "File", quindi scegliete "Import"/"Screen capture"/"Setup":

fotografare lo schermo

(ecco, visto? questa immagine è proprio un capture di una parte del programma PSP aperto sui menu...cosa che PSP non sarebbe in grado di fotografare. Per farlo ho dovuto usare Snagit).

Ora stabilite con quale comando volete fare in modo che PSP si abiliti per scattare l'istantanea da video, cioè come far partire il capture.

capture video

Abbinare il capture al tasto F12 è un modo sicuro e facile da ricordare. Dobbiamo scegliere un comando che non interferisca possibilmente con quelli gestiti dal programma dentro al quale vogliamo catturare l'immagine, altrimenti il capture non funzionerebbe. Allora ricordatevi l'F12 (F12 è quel tasto funzionale che sta nella prima fila in alto della tastiera e non una lettera F seguita dai numeri 12, chiaro? :-)

Se volete poter eseguire più capture di fila, abilitate la funzione "Multiple captures". Serve sempre, ve la consiglio.
E a sinistra scegliete come tipo di capture "Area"...è la più usabile.

Ora siete pronti a fare una prima prova pratica.
Ricordatevi che non basta lanciare PSP per essere pronti a catturare immagini. Dovete anche DIRGLIELO! Come? Semplice, cliccando sull'icona che sembra una macchina fotografica:

catturare schermo

Allora cliccatela. Il programma PSP a questo punto sparisce (nel senso che sembra essersi chiuso magicamente). Ma è pronto a ricevere il famoso comando F12.

Provate dunque a premere F12. Se avete fatto tutto giusto vi deve comparire al posto del cursore una piccola croce.

Ora puntate la croce in un punto dello schermo dove immaginate di voler catturare la grafica e fate un primo click, quindi trascinate il puntatore allargando il rettangolo di qualche centimetro e fate un secondo click.

Il capture è fatto!
Sulla barra dei lavori a fondo schermo cliccate su quella di PSP per riaprirlo e vedrete l'immagine carpita dallo schermo.

Allargate la visibilità e osservate il risultato. Se non fosse quello desiderato, chiudete l'immagine senza salvarla e rifate click sull'icona del capture, quindi ripetete l'operazione.

Quando finalmente l'immagine è quella voluta come dimensione, allora la potete salvare. Sulla barra del menu fate click su File/Save as...

State attenti perchè PSP vi propone di salvare nel suo formato proprietario (cioè .PSP). Questo formato è da usare solo quando volete salvare un'immagine elaborata per riprenderla e proseguire il lavoro in un secondo tempo. Se, invece, volete salvare il vostro lavoro come risultato finale, allora dovete scorrere l'elenco di "Salva come" e scegliere, per esempio, la riga che dice "JPEG, JFIF, compliant" oppure, se non si tratta di immagine a prevalenza fotografica e non avete bisogno di tanti colori, scegliete il formato GIF, dalla riga "CompuServe Graphics Interchange".

Sulla riga sopra date un nome al file (senza suffisso) e controllate anche in quale cartella state per salvarlo. Queste sono le solite operazioni che si fanno con qualsiasi programma di Windows, no?.

Ora divertitevi a fare il capture di varie parti dello schermo o dello schermo intero e controllate i risultati ottenuti.

Corsi di Grafica
link sponsorizzati
link sponsorizzati

Argomenti Correlati
Foto Arte
Foto Arte

Foto Gratis Vari Temi per Sfondi
foto_design
Introduzione al corso di grafica
foto_design
I tipi di grafica
foto_design
Il capture da video
foto_design
Ridimensionare le immagini
foto_design
Fusione di due immagini
foto_design
Picture tubes
foto_design
Frame (cornici per le immagini)
foto_design
Titoli e testi
foto_design
Forme geometriche
foto_design
Colori, gradienti e texture
foto_design
Layers
foto_design
Scontornare

link sponsorizzati


 


 

Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it