logo windoweb
link sponsorizzati


Corso di grafica per principianti con paint shop pro

Ridimensionare le immagini

Torna alla Home Page enciclopedica

link sponsorizzati
link sponsorizzati
link sponsorizzati

Una delle esigenze più frequenti è quella di volere ridimensionare una immagine, ovvero ridurre i pixel che la compongono.

Vi ricordo che vale sempre la regola che una foto grande si può ridurre, ma non il contrario, altrimenti la qualità peggiora, come in questo esempio:

ingrandire immagine foto disegno

quei quadrati che si vedono sono i pixel, cioè i punti, di cui è composta l'immagine. I punti sono memorizzati in base alla densità della immagine. Più questa è alta, più sarà probabile non avere bisogno di ingrandirla, ma semmai di ridurla.

Tenete presente che il video ha una risoluzione molto bassa (75 dpi, dot per inch, ovvero 75 pixel per pollice quadrato), mentre una stampante a getto d'inchiostro può arrivare a 300dpi e se adatta a stampare foto può superare anche i 600 dpi.



Le immagini tipografiche, come quelle delle riviste, per esempio, lavorano sui 2400 dpi e oltre.

Ovviamente più l'immagine è ad alta intensità più grande sarà il file in cui è memorizzata.

Una piccola foto in formato JPG può richiedere 5.000 bytes. Una grande immagine ad alta risoluzione in formato BMP può arrivare tranquillamente a 50 milioni di bytes.

Chiarito l'aspetto del ridimensionamento, che alla fine si limita a poter ridurre le dimensioni e non aumentarle, vediamo come si fa.

Aprite la foto che volete ridimensionare con PSP e dal menu scegliete Image/Image information.

dimensioni immagine foto disegno

Così facendo potete vedere i dati della foto.



Nell'esempio scopriamo che si tratta di una foto con densità bassa (appena 96 pixel per inch) di 410 x 303 pixel come larghezza e altezza e che prevede l'uso fino a 16 milioni di colori.

Ignorate la dimensione in RAM, non è quella l'occupazione su disco. Questa immagine su disco occupa appena 24Kb (le immagini JPG vengono salvate in formato compresso, tramite calcoli particolari e molto complessi).

Il fattore di compressione è impostabile da noi: più lo alziamo, meno spazio occuperà il file, ma siccome nessuno regala niente, più è alta la compressione e più perderemo in qualità. Lasciate i parametri di compressione come sono stati impostati da PSP nei salvataggi e tutto andrà bene.

Ora passiamo alla funzione che volevamo svolgere, cioè ridurre -per esempio- la nostra foto a metà dimensione sullo schermo.

Dal menu Image scegliamo Resize

ridurre immagine foto disegno

e così abbiamo la finestra coi dati attuali della nostra foto.

dimensione immagine

Nella casella Percentage of original scriviamo 50. Basta scriverlo nel Width, perchè dato che conserviamo le proporzioni originali, non serve scrivere 50% anche nella casella Height.

Anzichè applicare una riduzione percentuale si potrebbero dare le nuove dimensioni, usando la casella Pixel size. Questo metodo è comodo quando sappiamo noi a che misura vogliamo ridurre la foto.

Non tocchiamo la casella Maintain aspect ratio, se vogliamo che la nuova dimensione rispetti le proporzioni orizzontali e verticali dell'originale. Se invece avessimo proprio la necessità di cambiare le misure sia orizzontali che verticali, allora dobbiamo togliere il visto di spunta al comando Maintain aspect ratio.

Dopo avere inserito il 50% diamo ok. L'immagine ora appare molto più piccola. Probabilmente PSP vi sta mostrando una versione ridotta a video, cioè non esattamente con il rapporto 1 a 1 della foto già ridimensionata. Controllate il valore nella barra dell'immagine:

dimensionare immagine foto disegno

Se volete vederne la misura esatta, agite sul menu View e cliccate Normal viewing [1:1].

Questa è la nuova dimensione video della foto. Se il risultato non vi andasse bene (ancora troppo grande o troppo rimpicciolita) dal menu Edit cliccate Undo resize, così tornate all'immagine come era prima del ridimensionamento e potete provare con una percentuale diversa.

Attenzione: quando si rimpicciolisce una foto è facile che la nuova risulti un pò sfocata. Il programma vi deve togliere dei pixel e lo fa in modo intelligente lungo tutta la dimensione dell'originale, ma un pò di definizione si perde. Prima di salvare la nuova foto potete tentare di renderla più nitida.

Il comando per fare questa operazione si chiama Sharpen e lo trovate da menu Effects:

rendere nitida immagine

Di solito lo si applica una sola volta, ma se non bastasse provate una seconda volta. Se il risultato non vi soddisfa, rinunciate col comando da menu Edit/Undo sharpen.

Il comando Edit/Undo... è importantissimo perchè vi permette di applicare una modifica all'immagine e tornare com'era prima se il risultato non vi va bene. Ma dovete scegliere subito l'Undo.

Se proseguite con le modifiche, poi diventa impossibile ritornare indietro, se non chiudendo l'immagine senza salvarla e riaprendo daccapo l'originale.

Alla fine, quando il risultato va bene, potete salvare l'immagine così ridimensionata, con il comando Save as... se volete dare un nuovo nome e conservare anche l'immagine nelle sue dimensioni originali (scelta altamente consigliata!), altrimenti potete sostituire l'originale, scegliendo il comando Save.

Ricordatevi che se salvate un'immagine ridotta con lo stesso nome che aveva l'originale e poi vi pentite...non potete allargarla come prima!
 
Corsi di Grafica
link sponsorizzati
link sponsorizzati

Argomenti Correlati
Foto Arte
Foto Arte

Foto Gratis Vari Temi per Sfondi
foto_design
Introduzione al corso di grafica
foto_design
I tipi di grafica
foto_design
Il capture da video
foto_design
Ridimensionare le immagini
foto_design
Fusione di due immagini
foto_design
Picture tubes
foto_design
Frame (cornici per le immagini)
foto_design
Titoli e testi
foto_design
Forme geometriche
foto_design
Colori, gradienti e texture
foto_design
Layers
foto_design
Scontornare

link sponsorizzati


 


 

Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it