logo windoweb


Foto gratis Home Page sito Storia Computer

Sei qui: Home > Storia computer > Linguaggi programmazione > ADA

Storia del Linguaggio di programmazione

ADA

OFFERTE AMAZON



Presentazione linguaggio ADABattezzato in onore di lady Ada Lovelace, la prima programmatrice della storia, ADA è un linguaggio high-level studiato specificatamente per sviluppare applicazioni dove la correttezza, sicurezza, affidabilità e manutenibilità fossero di primaria importanza.

ADA, nella sua versione più moderna (ADA 95), è un linguaggio industriale usato in tutto il mondo dalle aviazioni, comunicazioni, spazio, trasporti, eserciti e nei controlli di processi industriali.

ADA è spesso il software che rende sicura la vita in applicazioni che fanno volare la maggior parte dei passeggeri di compagnie aeree private, così come nel controllo del traffico aereo da terra.

ADA si trova in treni ad alta velocità, sistemi di metropolitane, celle telefoniche e barche da crociera.

Recentemente ADA è migrato anche nel settore medico, dell'energia, finanziario e nei domini Internet.

A causa della sua affidabilità, ADA è anche utilizzato per ordinare film tramite tv via cavo.

Laddove un errore di software può costare vite umane o forti perdite finanziarie, dunque, ADA è la scelta giusta.

Il linguaggio ADA è stato inizialmente sviluppato per rispondere alle esigenze di sistemi militari "mission critical".

Il controllo durante la battitura del programma è importante per ridurre in modo significativo gli errori più comuni, costringendo a mappare in modo esplicito gli oggetti ai loro tipi corrispondenti.

L'elaborazione delle eccezioni consente di gestire condizioni hardware e software pericolose incontrate durante l'esecuzione, facilitando il ritorno ad un livello di sicurezza noto.

La struttura del linguaggio contiene meccanismi atti a migliorare l'ingegnerizzazione del software e la qualità finale del programma.

Il principale aggiornamento del linguaggio è avvenuto nel 1995, con l'uscita di ADA 95.

I principali miglioramenti comprendono il pieno utilizzo di tecniche object-oriented (OOP), dispositivi per la distribuzione dei carichi di elaborazione in tempo reale (come il multi-threading, protected objects, alternative scheduling models) e il supporto per la gestione di programmi molto ampi, sui quali debbano agire più programmatori contemporaneamente.

E' pensato per lavorare bene in ambienti multi-linguaggio e dispone di standard per interfacciarsi con altri linguaggi e facilitare il riutilizzo delle parti già scritte.

La nascita di ADAIl linguaggio ADA è il risultato dello sforzo di progettazione più esteso e costoso mai intrapreso.

Fino al 1974 metà delle applicazioni del Dipartimento della Difesa USA (DoD) erano sistemi integrati.

Un sistema integrato è quello in cui l'hardware del computer è legato con i dispositivi che controlla.

Più di 450 linguaggi erano stati usati per implementare differenti progetti, ma nessuno di essi era standardizzato.

Per questo motivo il software era raramente riutilizzato.

Allora, l'esercito, lamarina e l'aeronautica proposero di sviluppare un linguaggio di alto livello per sistemi integrati.

Nel 1977 fu creata una serie completa di specifiche per ADA.

Nel febbraio del '77 la fase 1 del disegno del progetto fu completata.

In aprile 4 fornitori presentarono le loro soluzioni.

Subito dopo ci furono 2 mesi di valutazione dove 400 volontari suddivisi in 80 gruppi scelsero due dei 4 fornitori che avevano proposto una soluzione.

A queste due compagnie venne dato il mandato di proseguire con la fase 2 del progetto.

Al termine della fase 2ci furono altri due mesi di valutazione.

In maggio del '70 il Cii Honeywell/Bull (unico fornitore straniero) fu scelto come miglior progetto.

La fase 3 iniziò subito dopo e il disegno del progetto fu pubblicato dall'ACM.

In novembre '79 furono ricevute più di 500 segnalazioni sul linguaggio da 15 differenti nazioni.

La maggior parte erano suggerimenti per piccole modifiche, nessuno veramente importante.

Sulla base di queste critiche venne fatta una revisione del linguaggio, pubblicata poi in febbraio '80.

Dopo ancora piccoli cambiamenti in alcuni anni successivi, la versione ufficiale finale fu definitiva.

Il linguaggio ADA venne quindi surgelato per i successivi 5 anni.

Le funzioni principali del linguaggio ADAPackages: tipi di dati, oggetti e specifiche di procedure possono essere incapsulati in un package.

Ciò consente il disegno di programma con astrazione di dati.

Excpetion handling: ADA ha ottime capacità di gestire le eccezioni, il chè consente al programma di gestire i suoi errori di run-time.

Generic program units: è possibile scrivere una procedura (per esempio un sort) che non richieda l'indicazione del tipo di dati.

Parallel/Concurrent processing: ADA supporta l'esecuzione di task paralleli e concorrenti.

ADA 95 ha inoltre:- supporto per programmazione object oriented- librerie più flessibili- migliore controllo dei dati condivisiAree applicative per linguaggio ADA - DoD (Governo e Dipartimento della Difesa)- sistemi bancari- aviazione commerciale- sistemi di comunicazione- CAD (disegno tecnico)- Produzione (controllo di processi)
Esempi di programmi ADA:1) Hello worldwith Text_To; use Text_To
procedure hello is
begin

put("Hello World");

end hello2) Somma in una schiera (packaging e array processing)package ArrayCalc is
type Mydata is private;
function sum return integer;
procedure setval(arg:in integer);
private

size: constant:= 99;

type myarray is array(1.

size) of integer;

type Mydata is record
val: myarray;
sz: integer := 0;
end record;
v: Mydata;

end;

package body ArrayCalc is
function sum return integer is

temp: integer;
-- Body of function sum
begin
temp := 0;
for i in 1.

v.

sz loop
temp := temp + v.

val(i);
end loop;
v.

sz:=0;
return temp;

end sum;
procedure setval(arg:in integer) is
begin
v.

sz:= v.

sz+1;
v.

val(v.

sz):=arg;
end setval; end;

with Text_IO; use Text_IO;
with ArrayCalc; use ArrayCalc;
procedure main is
k, m: integer;

begin -- of main

get(k);
while k>0 loop
for j in 1.

k loop

get(m); put(m,3);
setval(m);
end loop;
new_line; put("SUM =");

put(ArrayCalc.

sum,4);

new_line; get(k);
end loop;
end;

Links d'approfondimento per ADA The ACM ADA site

This is the ACM's collection of information and references for the ADA programming language.

Ada Home

Resources, links, sample programs, and brief history of Ada Ada compiler for Windows 95

The Public Ada Library

The Ada-Belgium Organization

A forum for persons interested in Ada programming, and its application.

ADA Information Clearinghouse

Tools and reference materials for ADA.

Paper on using ADA 95 for Internet programming




ADA PL1
ALGOL PASCAL
APL PROLOG
ASSEMBLY RPG
BASIC SIMULA
C e C++ UNIX
COBOL Storia dei linguaggi
FORTRAN Caratteristiche dei linguaggi
JAVA Il linguaggio RPG
LISP

Introduzione alla Storia Computer e Informatica Cronologia ed evoluzione hardware
Protagonisti e inventori Storia Linguaggi programmazione e Sistemi Operativi
Storia computer IBM Storia computer Microsoft
Storia computer Apple Evoluzione Interfacce grafiche
Storia Internet e reti Storia Linux
Approfondimenti e articoli vari su computer e informatica Altri link sul tema dei vecchi computer
Breve corso di grafica al computer e ritocco fotografico Glossario dei termini informatici
Storia dei Giochi e videogiochi al Computer Corsi online e videocorsi
Racconto di Attilio Romita "Computer, Ordinateur, Elaboratori .
Forse Cervelloni!"
Selezione di libri su computer e informatica
guida della segretaria dalla A alla Z. A La guida della segretaria dalla A alla Z.
Agenda, archivio, documentazione, informatica, organizzazione, riunioni, telefono, viaggi

Bazin Dorothée, Broilliard Anne, 2012, Franco Angeli
Fondamenti di diritto dell'informatica Fondamenti di diritto dell'informatica
Farina Massimo, 2012, Experta
Internet spiegata a mamma e papà. Per fa Internet spiegata a mamma e papà.
Per fare a meno di amici, figli e nipoti
Ubuntu. Guida ufficiale. I portatili Ubuntu.
Guida ufficiale.
I portatili

Mako Hill Benjamin, Helmke Matthew, Burger Corey, 2012, Mondadori Informatica
Joomla! Guida all'uso Joomla! Guida all'uso
North Barrie M., 2012, Mondadori Informatica
Computer certification guide. Manuale pr Computer certification guide.
Manuale propedeutico al conseguimento della certificazione informatica europea Eipass

Schiano di Pepe Mauro, Caruso Marco, Ettari Diego, 2012, S.
TFA Fisico informatico matematico. Pacch TFA Fisico informatico matematico.
Pacchetto promozionale per la preparazione ai test di accesso. Con software di simulazione

2012, Edises
Fondamenti di informatica e programmazione web
Angelaccio Michele, Fanti Alessia, 2011, Texmat
Elementi di informatica per le professio Elementi di informatica per le professioni sanitarie
Antonetti Giovanni, 2011, Universitalia
Hacker contro hacker. Manuale pratico e Hacker contro hacker.
Manuale pratico e facile di controspionaggio informatico

Aranzulla Salvatore, 2011, Mondadori Informatica
Informatica. Informatica.
2008, Edizioni Giuridiche Simone
Informatica Informatica
Esposito Francesco, 2011, Edises
Informatica umanistica Informatica umanistica
2010, McGraw-Hill Companies
Informatica e crittografia attraverso gl Informatica e crittografia attraverso gli esercizi.
Una metodologia e una pratica didattica

Cecchi Alberto, Orazi Roberto, 2010, Liguori
Informatica. Insieme verso la conoscenza Informatica.
Insieme verso la conoscenza

Zaccarelli Guido, 2010, Athena Audiovisuals
Informatica testuale. Teoria e prassi Informatica testuale.
Teoria e prassi

Orlandi Tito, 2010, Laterza
Informatica industriale Informatica industriale
Fantechi Alessandro, 2009, CittàStudi
Informatica facile. Guida alle tecnologi Informatica facile.
Guida alle tecnologie dell'informazione e della comunicazione.
Manuale per il conseguimento della Certificazione informatica europea EIPASS®
Informatica per i beni culturali Informatica per i beni culturali
Rossignoli Nicola, 2010, Lampi di Stampa
Informatica di base Informatica di base
De Rosa Antonio, Di Capua Giuseppe, 2010, Edizioni Giuridiche Simone
Informatica applicata al Suono per la Co Informatica applicata al Suono per la Comunicazione Musicale.
Musical Digital Audio

Malcangi Mario, 2009, Maggioli Editore
Informatica teorica Informatica teorica
Mandrioli Dino, Spoletini Paola, 2011, CittàStudi
Informatica di base. Conoscere e compren Informatica di base.
Conoscere e comprendere le risorse digitali nella società del'informazione

Allegrezza Stefano, 2009, Simple
Informatica per tutti dalla chiocciolina Informatica per tutti dalla chiocciolina allo zip
Carucci Giuseppe, 2008, Simple
Informatica per le professioni infermier Informatica per le professioni infermieristiche e ostetriche
Terzoni Stefano, 2010, Hoepli
Informatica per l'economia Informatica per l'economia
cur.Clerici A., 2011, EGEA Tools
Segnala un sito redazione@windoweb.it
© 1999-2014
Tutti i diritti riservati
Invia le tue foto o i documenti che vuoi pubblicare