logo windoweb


Foto gratis Home Page sito Storia Computer

Sei qui: Home > Storia computer > Storia Microsoft > 1985 segue > 1986

Storia della Microsoft

1985

OFFERTE AMAZON







Nasce il termine GUI (Graphical User Interface) per definire la possibilità da parte degli utenti di connettersi al loro computer in modo interattivo e intuitivo.

Ravvisando tempestivamente le limitazioni di un’interfaccia basata sui caratteri e comprendendo che le prestazioni del nuovo hardware avrebbero reso possibile un salto di qualità nell’elaborazione verso una interfaccia di tipo grafico, Microsoft aveva iniziato lo sviluppo di Windows nei primi anni ’80.

Il risultato? La più popolare interfaccia utente nella storia dei computer, attualmente installata su più di 75 milioni di macchine nel mondo intero.

E che ancora aumenta di milioni di unità ogni mese.

Un’ampia gamma di mini-applicazioni integrate come parte del pacchetto originale di Windows comprendente:
Calendario, Schedario, Blocco notes, Terminale, Calcolatrice, Orologio, gioco Reversi, Pannello di controllo, Program Information File (PIF), Print spooler, Clipboard, RAMDrive, Windows Write e Windows Paint.




Sin dall’inizio Windows fu progettato per lavorare prevalentemente col mouse.

Ma il desiderio di far lavorare Windows anche su sistemi non dotati di questo puntatore indusse Microsoft a realizzare anche analoghi comandi da tastiera.

“Windows ti darà immediatamente un presente più produttivo e ti farà fare un balzo verso il futuro”.

Questa una frase tratta da uno slogan pubblicitario di allora.

Metafore come “barra strumenti”, “menu”, “icone”, aiutarono gli utenti a vedere il computer in termini più umani.

La tecnologia basata sui caratteri era più semplice e più veloce, poiché al computer lo schermo appariva come una griglia di piccoli caratteri, tipicamente 80 x 25 blocchi di matrici di punti (il pc IBM originale aveva solo 40 caratteri, visualizzabili sul TV).

L’interfaccia grafica, invece, chiede molta più potenza elaborativa perché il computer deve controllare ciascun singolo puntino dello schermo (pixel) individualmente, anziché a blocchi.

Uno schermo VGA, per esempio, deve gestire una griglia di 640 x 480 punti, ovvero più di 300.

000 pixel.

Anche se Windows 1.

0 superò le aspettative interne, fu comunque più un successo critico che commerciale.

Malgrado ciò pose la Microsoft stabilmente sulla strada dello sviluppo grafico e la rese leader incontrastata della definizione di cosa avrebbe dovuto essere una interfaccia grafica.

Molti utenti furono inizialmente più affascinati dalla sua capacità di svolgere programmi in parallelo, che non dalla interfaccia grafica.

Microsoft celebra il suo decimo anniversario mettendo in vendita la prima versione del suo ambiente grafico Windows.

Il costo è di circa $99.

Ma ci sono ancora troppo pochi programmi in grado di girare sotto Windows, così il mercato decolla molto lentamente.

Tutto ciò, abbinato al congelato mercato dei Macintosh, induce molti osservatori dell’industria a dubitare che l’interfaccia grafica sia veramente così “inevitabile” come Microsoft va predicando e sostenendo.

Le vendite dell’Apple Macintosh inizieranno a salire solo dopo che Microsoft Excel per Mac sarà premiato alla Tavern on the Green in New York.

Settembre: Microsoft annuncia di avere scelto la Repubblica d’Irlanda come paese in cui installare il suo primo stabilimento fuori dagli Stati Uniti.

Il nuovo stabilimento servirà per la produzione e distribuzione dei prodotti in tutta Europa.

Microsoft entro l’anno spedisce la sua milionesima copia di Multiplan.

Stats

Ricavi: $140.

417.

000

Impiegati: 910


1975 1976 1977 1978 1979
1980 1981 1982 1983 1984
1985 1986 1987 1988 1989
1990 1991 1992 1993 1994
1995 1996 1997 1998 1999
2000 2001 2002
(cronologia Storia della Microsoft)


ADA PL1
ALGOL PASCAL
APL PROLOG
ASSEMBLY RPG
BASIC SIMULA
C e C++ UNIX
COBOL Storia dei linguaggi
FORTRAN Caratteristiche dei linguaggi
JAVA Il linguaggio RPG
LISP

Introduzione alla Storia Computer e Informatica Cronologia ed evoluzione hardware
Protagonisti e inventori Storia Linguaggi programmazione e Sistemi Operativi
Storia computer IBM Storia computer Microsoft
Storia computer Apple Evoluzione Interfacce grafiche
Storia Internet e reti Storia Linux
Approfondimenti e articoli vari su computer e informatica Altri link sul tema dei vecchi computer
Breve corso di grafica al computer e ritocco fotografico Glossario dei termini informatici
Storia dei Giochi e videogiochi al Computer Corsi online e videocorsi
Racconto di Attilio Romita "Computer, Ordinateur, Elaboratori .
Forse Cervelloni!"
Selezione di libri su computer e informatica
guida della segretaria dalla A alla Z. A La guida della segretaria dalla A alla Z.
Agenda, archivio, documentazione, informatica, organizzazione, riunioni, telefono, viaggi

Bazin Dorothée, Broilliard Anne, 2012, Franco Angeli
Fondamenti di diritto dell'informatica Fondamenti di diritto dell'informatica
Farina Massimo, 2012, Experta
Internet spiegata a mamma e papà. Per fa Internet spiegata a mamma e papà.
Per fare a meno di amici, figli e nipoti
Ubuntu. Guida ufficiale. I portatili Ubuntu.
Guida ufficiale.
I portatili

Mako Hill Benjamin, Helmke Matthew, Burger Corey, 2012, Mondadori Informatica
Joomla! Guida all'uso Joomla! Guida all'uso
North Barrie M., 2012, Mondadori Informatica
Computer certification guide. Manuale pr Computer certification guide.
Manuale propedeutico al conseguimento della certificazione informatica europea Eipass

Schiano di Pepe Mauro, Caruso Marco, Ettari Diego, 2012, S.
TFA Fisico informatico matematico. Pacch TFA Fisico informatico matematico.
Pacchetto promozionale per la preparazione ai test di accesso. Con software di simulazione

2012, Edises
Fondamenti di informatica e programmazione web
Angelaccio Michele, Fanti Alessia, 2011, Texmat
Elementi di informatica per le professio Elementi di informatica per le professioni sanitarie
Antonetti Giovanni, 2011, Universitalia
Hacker contro hacker. Manuale pratico e Hacker contro hacker.
Manuale pratico e facile di controspionaggio informatico

Aranzulla Salvatore, 2011, Mondadori Informatica
Informatica. Informatica.
2008, Edizioni Giuridiche Simone
Informatica Informatica
Esposito Francesco, 2011, Edises
Informatica umanistica Informatica umanistica
2010, McGraw-Hill Companies
Informatica e crittografia attraverso gl Informatica e crittografia attraverso gli esercizi.
Una metodologia e una pratica didattica

Cecchi Alberto, Orazi Roberto, 2010, Liguori
Informatica. Insieme verso la conoscenza Informatica.
Insieme verso la conoscenza

Zaccarelli Guido, 2010, Athena Audiovisuals
Informatica testuale. Teoria e prassi Informatica testuale.
Teoria e prassi

Orlandi Tito, 2010, Laterza
Informatica industriale Informatica industriale
Fantechi Alessandro, 2009, CittàStudi
Informatica facile. Guida alle tecnologi Informatica facile.
Guida alle tecnologie dell'informazione e della comunicazione.
Manuale per il conseguimento della Certificazione informatica europea EIPASS®
Informatica per i beni culturali Informatica per i beni culturali
Rossignoli Nicola, 2010, Lampi di Stampa
Informatica di base Informatica di base
De Rosa Antonio, Di Capua Giuseppe, 2010, Edizioni Giuridiche Simone
Informatica applicata al Suono per la Co Informatica applicata al Suono per la Comunicazione Musicale.
Musical Digital Audio

Malcangi Mario, 2009, Maggioli Editore
Informatica teorica Informatica teorica
Mandrioli Dino, Spoletini Paola, 2011, CittàStudi
Informatica di base. Conoscere e compren Informatica di base.
Conoscere e comprendere le risorse digitali nella società del'informazione

Allegrezza Stefano, 2009, Simple
Informatica per tutti dalla chiocciolina Informatica per tutti dalla chiocciolina allo zip
Carucci Giuseppe, 2008, Simple
Informatica per le professioni infermier Informatica per le professioni infermieristiche e ostetriche
Terzoni Stefano, 2010, Hoepli
Informatica per l'economia Informatica per l'economia
cur.Clerici A., 2011, EGEA Tools
Segnala un sito redazione@windoweb.it
© 1999-2014
Tutti i diritti riservati
Invia le tue foto o i documenti che vuoi pubblicare