logo windoweb


Foto gratis Home Page sito Storia Computer

Sei qui: Home > Storia computer > Approfondimenti > Ramac 305

IBM RAMAC 305

(1959)

OFFERTE AMAZON



IBM RAMAC 305

Il primo elaboratore elettronico su cui ho lavorato.

Il RAMAC 305 era una macchina affascinante.

Il grande "armadio" sul fondo conteneva 3.

000 valvole alloggiate in cestelli estraibili, più tutte le unità di calcolo del sistema.

Sul lato destro, nella vetrina, era alloggiata l'unità dischi.

La prima unità a dischi in assoluto.

ramac 305 unità disco

Lo sportello frontale alloggiava il pannello di controllo del sistema.

Sul fianco destro l'immensa consolle, con decine di luci spia, pulsanti e manopole ruotanti, che hanno poi ispirato tanti film di fantascienza.

Sulla consolle la macchina per scrivere e la tastiera, che rappresentavano il terminale di comando (i videoterminali dovevano ancora nascere).

A fianco della console un altro piccolo pannello a spine.

Sul lato sinistro il lettore di schede perforate e la stampante.

Anche quì un pannello di controllo.

Per impostare un lavoro occorreva montare 3 diversi pannelli a spine ed in più bisognava caricare un programma a schede perforate.

Dietro al sistema un enorme compressore che forniva l'aria necessaria al movimento della testina dell'unità disco.

ramac 305 disk unitla pila di dischi
La testina del disco (una sola) doveva infatti spostarsi dal primo all'ultimo disco con una escursione di un buon metro e una volta raggiunto il disco giusto, penetrare sulla pista in cui leggere o scrivere i dati.

Mi pare che il tempo medio d'accesso fosse di 75 millisecondi.

Io mi incantavo davanti a quel prodigio!
IBM RAMAC 305 consolle

L'unità conteneva 50 dischi del diametro di un metro, per una capacità totale di 5Mb, più che sufficienti per avere a disposizione tutte le anagrafiche dei clienti e il listino articoli.

Un sogno, rispetto al metodo tradizionale di preparazione delle schede!RAMAC voleva infatti dire: Random- Access Method of Accounting and Controll (Metodo di elaborazione e controllo ad accesso casuale).

Una volta per settimana il tecnico doveva aprire e revisionare l'intera unità disco e sostituire qualche cestello di valvole.

Non ebbe vita lunga e non ne furono prodotti molti esemplari, ma aprì la strada alle evoluzioni successive, tra cui emerse il Sistema IBM 1401 e poco dopo la grande famiglia dei Sistemi 360, degni precursori degli attuali elaboratori aziendali.

RAMAC 305

Il punto più importante in assoluto, però, fu la scelta strategica da parte di IBM di proporre, fin dagli albori ed in particolare per l'elaborazione aziendale, unità dischi ad accesso casuale, da contrapporre all'uso inevitabilmente sequenziale delle unità a nastro.

Per molti anni società concorrenti difesero strenuamente la loro tesi di maggiore affidabilità dei nastri, spargendo la diceria che i dischi si "graffiavano" facilmente.

Non so dire se fosse veramente un'opinione radicata o semplicemente la copertura a difficoltà tecniche per produrre unità dischi da contrapporre a quelle della IBM, ma la lotta fu dura e fu inesorabilmente persa dai nastri, che restarono sempre più confinati ad un mero ruolo di archiviazione di massa.
RAMAC 305 Ricky Spelta


Quando è nato il primo computer? Evoluzione IBM in Italia
Come è fatto un computer? Storia degli Hacker
Perchè i computer usano numeri binari? Spyware e IPS
Cos'era un Centro Meccanografico Cos'è un ERP
Il RAMAC 305 Cos'è il CRM
Il linguaggio RPG Cos'è l'SCM
Microsoft: monopolio o standard? Cos'è la Business Intelligence
Mondi reali e mondi virtuali
1975 1976 1977 1978 1979
1980 1981 1982 1983 1984
1985 1986 1987 1988 1989
1990 1991 1992 1993 1994
1995 1996 1997 1998 1999
2000 2001 2002
(cronologia Storia della Microsoft)


ADA PL1
ALGOL PASCAL
APL PROLOG
ASSEMBLY RPG
BASIC SIMULA
C e C++ UNIX
COBOL Storia dei linguaggi
FORTRAN Caratteristiche dei linguaggi
JAVA Il linguaggio RPG
LISP

Introduzione alla Storia Computer e Informatica Cronologia ed evoluzione hardware
Protagonisti e inventori Storia Linguaggi programmazione e Sistemi Operativi
Storia computer IBM Storia computer Microsoft
Storia computer Apple Evoluzione Interfacce grafiche
Storia Internet e reti Storia Linux
Approfondimenti e articoli vari su computer e informatica Altri link sul tema dei vecchi computer
Breve corso di grafica al computer e ritocco fotografico Glossario dei termini informatici
Storia dei Giochi e videogiochi al Computer Corsi online e videocorsi
Racconto di Attilio Romita "Computer, Ordinateur, Elaboratori .
Forse Cervelloni!"
Selezione di libri su computer e informatica
guida della segretaria dalla A alla Z. A La guida della segretaria dalla A alla Z.
Agenda, archivio, documentazione, informatica, organizzazione, riunioni, telefono, viaggi

Bazin Dorothée, Broilliard Anne, 2012, Franco Angeli
Fondamenti di diritto dell'informatica Fondamenti di diritto dell'informatica
Farina Massimo, 2012, Experta
Internet spiegata a mamma e papà. Per fa Internet spiegata a mamma e papà.
Per fare a meno di amici, figli e nipoti
Ubuntu. Guida ufficiale. I portatili Ubuntu.
Guida ufficiale.
I portatili

Mako Hill Benjamin, Helmke Matthew, Burger Corey, 2012, Mondadori Informatica
Joomla! Guida all'uso Joomla! Guida all'uso
North Barrie M., 2012, Mondadori Informatica
Computer certification guide. Manuale pr Computer certification guide.
Manuale propedeutico al conseguimento della certificazione informatica europea Eipass

Schiano di Pepe Mauro, Caruso Marco, Ettari Diego, 2012, S.
TFA Fisico informatico matematico. Pacch TFA Fisico informatico matematico.
Pacchetto promozionale per la preparazione ai test di accesso. Con software di simulazione

2012, Edises
Fondamenti di informatica e programmazione web
Angelaccio Michele, Fanti Alessia, 2011, Texmat
Elementi di informatica per le professio Elementi di informatica per le professioni sanitarie
Antonetti Giovanni, 2011, Universitalia
Hacker contro hacker. Manuale pratico e Hacker contro hacker.
Manuale pratico e facile di controspionaggio informatico

Aranzulla Salvatore, 2011, Mondadori Informatica
Informatica. Informatica.
2008, Edizioni Giuridiche Simone
Informatica Informatica
Esposito Francesco, 2011, Edises
Informatica umanistica Informatica umanistica
2010, McGraw-Hill Companies
Informatica e crittografia attraverso gl Informatica e crittografia attraverso gli esercizi.
Una metodologia e una pratica didattica

Cecchi Alberto, Orazi Roberto, 2010, Liguori
Informatica. Insieme verso la conoscenza Informatica.
Insieme verso la conoscenza

Zaccarelli Guido, 2010, Athena Audiovisuals
Informatica testuale. Teoria e prassi Informatica testuale.
Teoria e prassi

Orlandi Tito, 2010, Laterza
Informatica industriale Informatica industriale
Fantechi Alessandro, 2009, CittàStudi
Informatica facile. Guida alle tecnologi Informatica facile.
Guida alle tecnologie dell'informazione e della comunicazione.
Manuale per il conseguimento della Certificazione informatica europea EIPASS®
Informatica per i beni culturali Informatica per i beni culturali
Rossignoli Nicola, 2010, Lampi di Stampa
Informatica di base Informatica di base
De Rosa Antonio, Di Capua Giuseppe, 2010, Edizioni Giuridiche Simone
Informatica applicata al Suono per la Co Informatica applicata al Suono per la Comunicazione Musicale.
Musical Digital Audio

Malcangi Mario, 2009, Maggioli Editore
Informatica teorica Informatica teorica
Mandrioli Dino, Spoletini Paola, 2011, CittàStudi
Informatica di base. Conoscere e compren Informatica di base.
Conoscere e comprendere le risorse digitali nella società del'informazione

Allegrezza Stefano, 2009, Simple
Informatica per tutti dalla chiocciolina Informatica per tutti dalla chiocciolina allo zip
Carucci Giuseppe, 2008, Simple
Informatica per le professioni infermier Informatica per le professioni infermieristiche e ostetriche
Terzoni Stefano, 2010, Hoepli
Informatica per l'economia Informatica per l'economia
cur.Clerici A., 2011, EGEA Tools
Segnala un sito redazione@windoweb.it
© 1999-2014
Tutti i diritti riservati
Invia le tue foto o i documenti che vuoi pubblicare