logo windoweb


Angelo Conti

Angelo Conti

Biografia ed Opere di Angelo Conti

Torna alla Home Page enciclopedica di


Nato a ferrara, prosegue gli studi all’Accademia di Bologna , allievo di De Maria, passa nel 1827 all’Accademia di San Luca di Roma, dove ottiene diversi riconoscimenti fino al 1830.

Nel 1838 gli è commissionato il Monumento a Benvenuto Tisi detto “il Garofalo”, artista del quattrocento, sepolto nella Certosa di Ferrara.Angelo Conti

Presente per lunghi periodi a Roma, espone nel 1857 Donna velata nell’harem alla mostra annuale della Società degli amatori e cultori delle belle arti.

Nel 1860 è incaricato di trasformare il busto di Lorenzo dalle Bande Nere in Lorenzo de’ Medici e di realizzare quello di Stesicoro, entrambi da collocarsi nel giardino del Pincio.

Grazie alla preparazione da paleontologo, pubblica nel 1864 “Il Monte Mario ed i suoi fossili sub Appennini

Nel 1869 donerà la sua collezione di fossili al Comune di Ferrara in cambio dell’acquisto dell’opera Allegoria della notte.

Un dolcissimo viso femminile velato è abbracciato da un piccolo pipistrello dalle ali aperte. Opera presente alla mostra in corso: Boldini, Previati e De Pisis.

Due secoli di grande arte a Ferrara Palazzo dei Diamanti, 13 ottobre 2012 – 13 gennaio 2013

Nel 1870 è presente all’Esposizione nazionale di Parma.

Tra le sue opere figura un busto di Ludovico Ariosto collocato nel 1875 nell’omonimo liceo ferrarese.

Libri su Angelo Conti



Argomenti Correlati
Foto Arte
Foto Arte
Correnti Artistiche
Correnti Artistiche

Maestri dell'Arte
Menu Arte
Menu Arte


Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it