logo windoweb


Giorgione

Giorgione

Biografia ed Opere di Giorgione

Torna alla Home Page enciclopedica di

Giorgione
Giorgio da Castelfranco, il Giorgione nacque nel 1478 e mori nel 1510, poco più che trentenne, rinnovando il destino di Masaccio e il Raffaello, che morti giovani lasciarono un'opera giovanilmente immortale.

Allievo di Giovanni Bellini e ammiratore di Vittore Carpaccio, gli toccò inoltre la bella sorte di formarsi in un ambiente che corrispondeva in tutto e per tutto alle sue inclinazioni.

E quando accade che tra le aspirazioni dell'epoca e gli ideali del pittore passi una corrispondenza cosi perfetta, si troverà nell'opera, che la riflette, l'armoniosa sostanza delle cose felicemente prodotte

La pittura di Giorgione bisogna distinguere lo opere di tipo tradizionale ossia religioso come la famosa pala di Castelfranco, che rappresenta la Madonna con i SS. Francesco e Liberale, dalle opere superiormente giorgionesco, come La Tempesta e il Concerto campestre, che sono invece d'argomento mondano.
Giorgione
La sua pittura riflette questa disposizione eroica e musicale assunta nella sfera dell'arte, dove la voluttà diventa bellezza di forme, dolcezza di colore, incanto di luce sul paesaggio, come nel Concerto campestre capolavoro squisito.

È una specie di romanticismo pittorico avanti lettera.

In questo quadro di Giorgione spirano dei sensi che si ritroveranno per esempio nel Dejeuner sur l'herbe di Manet.

Il fascino che emana dalla pittura di Giorgione è cosi intenso da farcela sembrare moderna, mentre siamo noi che, presi nella sua suggestione, diventiamo in quel punto i contemporanei dell'immortale pittore.

Libri su Giorgione



Argomenti Correlati
Foto Arte
Foto Arte
Correnti Artistiche
Correnti Artistiche

Maestri dell'Arte
Menu Arte
Menu Arte

Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it