logo windoweb


Giuseppe Gonella

Giuseppe Gonella Biografia e Opere

Torna alla Home Page enciclopedica di

 

Giuseppe GonellaGiuseppe Gonella (Motta di Livenza, 1984) vive a lavora a Berlino.

È stato titolare dell’atelier della Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia, dove ha esposto in diverse collettive tra cui 89ma collettiva giovani, 2005; Atelier 8 x 12, SS. Cosma e Damiano; I borsisti della 89ma, 2006, Spritz Time, 2007 e Suspense, 2010.

Tra le mostre personali recenti: Evidence of time, Chiostro Madonna dell’Orto, Venezia (2013); No place left to hide, Casa dei Carraresi, Treviso (2012); Suspanded Oscillation, 263 SenArt Gallery, New York (2011); La cosa più pericolosa da fare è rimanere immobili, Changing Role Gallery, Napoli (2010); Personal, Palazzo S.Pasquale, Venezia (2209); Wandering stuff, Changing Role Gallery, Roma (2008).

Ha partecipato a diverse mostre collettive: Leipzig young contemporary, Clara Park, Lipsia; Oceans: Under skin of the sea, Kunsthalle Hb55, Berlino; River of Air, Pescheria nuova, Rovigo; Artstays, Gallery Magistrat, Ptuj, Slovenia; Parerga & Paralipomena della Pittura, Bonelli Lab, Canneto sull’Oglio (2013); Ausstellung, Kunsthalle HB55, Berlino; Cup of good hope, 17; Pilotenkueche exhibition, Spinnerei, Lipsia; Betriebsauslug, Raum linksrechts – Gaengeviertel, Amburgo; Come una bestia feroce, Bonelli Lab, Canneto sull’Oglio (2012); Blu canvans Issue 11, Exchange, Los Angeles; 54° Biennale di Venezia, Padiglione Italia, Palazzo delle esposizioni – Sala Nervi, Torino; The Kicking Boot, Le Sorelle Multifunctional Art Space, Londra (2011);The Berlin Wall, The Promenade Gallery, Valona; Liquida preview, Museo di Santa Caterina, Treviso (2010).
Giuseppe Gonella
settembre - ottobre 2013. Involved presso la Galleria Giovanni Bonelli di Milano

Ha ricevuto diversi premi nazionali e internazionali tra cui: Premio Terna per l’Arte Contemporanea, Premio Celeste e Premio Francesco Fabbri per le arti contemporanee.

Le sue opere sono infatti caratterizzate da una gamma cromatica estremamente varia, da timbri accesi e luminosi, da una stratificazione di elementi astratti e figurativi con un forte senso di accelerazione prospettica e spaziale, le sue immagini restituiscono anche il senso di una forte ambiguità temporale, come fossero a tratti sospesi in ansiogena attesa.

In alcun i emergono forme e figure, segni, frammenti di colore che quasi implodono su sé stessi, l’immagine contesta gli usuali processi cognitivi.

Attraverso lo spaesamento, si riconosce un segno,un colore e alcuni elementi figurativi che rimandano ad una matrice neo-espressionista.
Giuseppe Gonella
Gonella sembra cercare uno spazio pittorico multidimensionale per nuove possibilità di narrazione. Procedendo per frammenti tenta di restituire allo spettatore un affresco del mondo contemporaneo attuato in tempo reale. Una visione che si realizza come una sorta di orizzonte continuo, precario alla ricerca di un equilibrio originale.

Attualmente Prosegue al Mag di Arco Galleria Segantini il progetto espositivo di Der Blitz 2014 L'atlante con il lavoro, Mente locale,

in Mente Locale Giuseppe Gonella presenta un corpus di lavori inediti in parte concepiti per Der Blitz e parte della produzione realizzata dall’artista nel corso dell’ultimo anno di attività durante la sua residenza a Berlino.

Nello spazio del quadro realizza un luogo attraversato da una doppia tensione dinamica di espansione e di concentrazione degli elementi.

Libri arte


Argomenti Correlati
Pittori e scultori italiani del '900
Pittori del 900
Correnti Artistiche
Correnti Artistiche
Foto Arte
Foto Arte
Menu Arte
Menu Arte

Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it