logo windoweb


Jeannette Montgomery Barron Biografia ed Opere

Torna alla Home Page enciclopedica di

Jeannette Montgomery Barron
Jeannette Montgomery Barron nasce ad Atlanta (Georgia, USA) nel 1956 e studia presso l'International Center of Photography di New York.

Diventa famosa per i suoi ritratti del mondo artistico di New York negli anni 80, pubblicati in seguito in Jeannette Montgomery Barron (Edition Bischofberger, Zurigo 1989).

Seguita da una raccolta di fotografie intitolata Photographs and Poems, frutto di una collaborazione con il poeta Jorie Graham, vincitore del premio Pulitzer, pubblicata da Scalo (1998).

La serie successiva di opere, Mirrors, è stata pubblicata da Holzwarth Editions (2004) ed è accompagnata da un testo scritto di Edmund White.

Nel 2006 Holzwarth Editions ha pubblicato un altro volume, Session with Keith Haring, venti fotografie scattate da Montgomery Barron nello studio di Haring in un pomeriggio del 1985.
Jeannette Montgomery Barron
In My Mother's Clothes, Montgomery Barron crea un ritratto forte e toccante della madre scomparsa, con immagini still degli abiti, delle scarpe e degli effetti personali a lei tanto cari.

Con la progressione della malattia di Alzheimer della madre, che le sottrae i ricordi del passato, Montgomery Barron inizia questo singolare album visivo per stimolare qualche ricordo nella madre e per elaborare il proprio personale progressivo senso di perdita.

Nel libro più recente, Scene (powerHouse Books, 2013) , formidabile raccolta di ritratti di personaggi famosi, Scene, la pubblicazione che accoglie una intensa galleria dei suoi ritratti fotografici di artisti, galleristi, critici, personalità del mondo dell’arte negli anni Ottanta a New York.

Con il suo approccio da giovanissima fotografa che ha potuto frequentare la scena artistica newyorkese, alla fine degli anni Settanta, ci propone uno sguardo dall’interno e dall’esterno del vitalissimo momento culturale nella grande mela in cui eclettismo e divergenze erano la norma.
Jeannette Montgomery Barron
Da una parte frutto di una consapevolezza critica , in un contesto nel quale anche il settore privato assume sempre più importanza nella produzione artistica, nella ricerca quasi frenetica di nuovi talenti, che ottengono successo e celebrità anche se giovanissimi , vere e proprie star (due esempi per tutti Haring e Basquiat).

A New York la scena che si sviluppa nell’East Village e a Soho, appartiene ad un contesto culturale trasgressivo e pieno di energia, in luoghi come Area, Mudd Club, Odeon, e naturalmente nella Factory di Warhol, ed ecco immagini intense e magnetiche che divengono vere e proprie icone, figure di culto nei decenni successivi , in molti ambiti creativi, a livello internazionale.

Sono musicisti, cineasti, pittori, scrittori, stilisti, editori, attori, modelle e fotografi che si divertivano insieme, lavoravano insieme, elaboravano le proprie regole e hanno finito per cambiare la nostra visione della cultura, per sempre.

L'artista è presente con i suoi lavori in molte collezioni pubbliche e private, tra cui The Museum of Fine Arts, Houston, The High Museum of Art, Atlanta, Kunsthaus, Zurigo e The Andy Warhol Museum, Pittsburgh. Mostre delle sue opere sono state allestite presso la Bruno Bischofberger Gallery di Zurigo, Scalo di New York e Zurigo, Jackson Fine Art di Atlanta, ClampArt di New York e Magazzino D'Arte Moderna di Roma.

Libri su Jeannette Montgomery Barron
sponsorr
sponsorr


Argomenti Correlati
Foto Arte
Foto Arte
Correnti Artistiche
Correnti Artistiche

Maestri dell'Arte
Menu Arte
Menu Arte

Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sitoo © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it