logo windoweb


Biografia ed Opere di Adrian Tranquilli

Biografia ed Opere di Adrian Tranquilli

Torna alla Home Page enciclopedica di

L'Artista Adrian Tranquilli, nasce a Melbourne (Australia), nel 1966, probabilmente da emigranti italiani e, ad un certo punto della sua vita si trasferisce in Italia.

Dopo aver studiato antropologia, decide di dedicarsi al mondo dell’arte, diventando per dieci anni assistente di Toti Scialoja, un pittore che aderiva all'espressionismo astratto, uno degli artisti più completi e particolari del tempo.

Scialoja era non solo pittore ma anche poeta, critico d’arte, scenografo, autore per il teatro e insegnante all’Accademia di Belle.

Accanto a questo uomo eccezionale Adrian Tranquilli impara le molte tecniche che il suo maestro da anni sperimentava e completa la sua preparazione artistica.

Sito Ufficiale di Adrian Tranquilli:www.adriantranquilli.com

Adrian Tranquilli
Adrian Tranquilli

Adrian Tranquilli - dal ciclo “Futuro Imperfetto”
Adrian Tranquilli - dal ciclo “Futuro Imperfetto”
Nel 1990 la firma di Adrian Tranquilli appare su alcune opere esposte ad Ancona nell'ambito dell'Esposizione Daedalus, Casa Serodine.

E, nelle opere eterogenee che l'Artista produce ed espone nei successivi dieci anni, è già evidente il mondo che la mente dell'artista stà esplorando.

Forse gli studi di antropologia alla scoperta dell'avventura dell'Umanità gli hanno lasciato la curiosità ed il piacere di conoscere quello che c'è oltre il mondo e le persone che ci circondano.

Cosa c'è nel bianco e nero e cosa c'è nei colori e nelle forme, perchè intanto Tranquilli sempre più spesso si esprime con la scultura.
Il mondo artistico e poetico di Adrian Tranquilli si apre su un mondo parallelo al reale, al mondo dei fumetti.

Il mondo reale ha Eroi, il suo mondo avrà Super-Eroi con forze e poteri fantastici, paladini della Giustizia, eterna aspirazione dell'umanità.

Batman, l'uomo pipistrello diventa il suo ed il nostro eroe.

La produzione artistica di Tranquilli è tecnicamente eterogenea e va dalla scultura all’installazione, dalle fotografie all’elaborazione digitale rifacendosi anche al cinema con video di fumetti.

Come altri grandi prima di lui, Tranquilli trova il suo eroe fra i tanti eroi buoni  o cattivi che affollano il mondo fantastico dei media.

La maschera di Batman, diventa il simbolo della resistenza alla cultura negativa in cerca di soluzioni alla crisi che attraversa la società con i suoi modelli obsoleti.
 
Adrian Tranquilli
Tranquilli con le sue figurazioni di Batman, sempre a misura d'uomo e che spesso del fumetto mantiene solo la maschera, ma veste abiti "normali", trasmette la frenesia con la quale viviamo, impegnati in una continua lotta tra bene e male.

Una famosa opera  del ciclo Know yourself del 2002-2004, ritrae Batman in giacca e cravatta, seduto per terra, abbattuto, con la ventiquattrore abbandonata al suo fianco.

Gli eroi di Tranquilli irrompono nella realtà concreta con una forza singolare, si mostrano in uno stato di tensione quasi di sconfitta che non puo' che porre pone al pubblico la domanda "nella realtà chi sono gli eroe dei nostri tempi?"

Libri su Adrian Tranquilli
sponsorr


Argomenti Correlati
Pittori e scultori italiani del '900
Pittori del 900
Foto Arte
Foto Arte
Pittori e scultori stranieri
Pittori e scultori stranieri
Menu Arte
Menu Arte
letteratura e scrittori
Indice Letteratura

Indice Cultura
corrente Transrealismo
corrente artistica Transrealismo
Espressionismo italiano
Espressionismo Italiano

Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sitosito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it