logo windoweb


Caravaggio Michelangelo Merisi

Caravaggio Michelangelo Merisi

Biografia ed Opere di Caravaggio Michelangelo Merisi

Torna alla Home Page enciclopedica di

Bacco
Michelangelo Merisi, detto Caravaggio, nasce a Caravaggio, (ma forse a Milano), il 29 Settembre 1571.

Per il talento dimostrato, a 13 anni viene mandato dalla famiglia a Milano presso la bottega del pittore, già allievo del Tiziano, Simone Peterzano, dove impara le tecniche del realismo lombardo e del rinascimento veneto. Già in giovane età il pittore esprime il carattere forte che caratterizzerà le vicende della sua vita.

A vent'anni, finito l'apprendistato, Caravaggio si trasferisce a Venezia per studiare da vicino i grandi Maestri Veneti, Giorgione, Tiziano e Tintoretto.

Nel 1592, si trasferisce a Roma dove accetta l'ordinazione di quadri rappresentanti fiori o frutta ed inventa un suo particolare repertorio dipingendo giovani presi dalla strada, messi in posa, accompagnati da cesti di frutta, calici e oggetti di vetro.

Alcuni biografi del tempo suggeriscono che il viaggio a Roma fosse in effetti una fuga per sottrarsi alla giustizia veneta dopo un omicidio commesso da Michelangelo Merisi poco più che ventenne.
Caravaggio
Durante i primi anni di permanenza a Roma, Caravaggio passa di bottega in bottega: sono suoi maestri Lorenzo il Siciliano, Antiveduto Grammatica, Giuseppe Cesari detto il Cavalier d'Arpino, ma presto decide di mettersi in proprio, anche perchè era spesso in attrito con loro per la sua condotta di vita piuttosto sregolata e citato spesso nelle denuncie per fatti di violenza nei quartieri più turbolenti della città.
Caravaggio
Perfeziona la sua capacità di rappresentare gli oggetti così come sono in realtà: la foglia secca, la mela bacata, senza cercare di abbellire la natura pratica comune negli artisti dell'epoca.

Nonostante il mito dell'artista bohemien che trae ispirazione dalla vita di strada e dai fatti di sangue e di malaffare a cui è abituato, Caravaggio trova il suo primo protettore nel cardinal Francesco Maria Del Monte che, incantato dalla sua pittura, acquista alcuni dei suoi quadri, lo prende a servizio trattandolo da amico, inserendolo in un ambiente culturale molto più stimolante. In questo periodo il pittore passa alla raffigurazione delle persone e dipinge capolavori quali "Testa di Medusa", "San Giovanni Battista", "L'amore vittorioso", "Giuditta e Oloferne".

Libri su Caravaggio Michelangelo Merisi
Caravaggio



Argomenti Correlati
Foto Arte
Foto Arte
Selezione foto Caravaggio Michelangelo Merisi
Foto Caravaggio

Maestri dell'Arte
Menu Arte
Menu Arte



 

Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it