Biografia Annibale

logo windoweb


Biografia Annibale

OFFERTE AMAZON

Foto gratis Cultura Personaggi Storici







Annibale figlio di Amilcare Barca, nasce nel 247 a.C, circa, e cresce sui campi di battaglia spagnoli, avendo modo di prendere parte, sia pure indirettamente, ai combattimenti contro i Romani.

Alla morte del cognato Asdrubale, che succeduto al comando a Amilcare, Annibale prende il suo posto, nel 221 a.C., e dato che Roma minaccia di attaccare Cartagine sul suolo africano Annibale nel 219 prende Sagunto che si alleata a Roma, e l'anno seguente parte con 40.000 uomini da Cartagine, supera l'Ebro (confine stabilito nel 226 tra i Romani e Asdrubale) e inatteso, dopo aver valicato le Alpi, si presenta nella pianura padana, e qui sconfigge e stermina due eserciti consolari romani.



Nel 217, presso il lago Trasimeno Annibale annienta l'armata del console Flaminio, e dopo un anno di scaramucce con Quinto Fabio Massimo, nel 216 sconfigge a Canne, nelle Puglie, l'esercito romano.

Tuttavia le speranze di Annibale di sottomettere a uno a uno gli alleati di Roma non si realizzano: solo Capua, Taranto e le regioni meridionali si arrendono nel 213, ribellandosi poi e venendo nuovamente sottomesse da Annibale nel 209.

Rimasto lontano dal territorio cartaginese e senza essere riuscito a debellare la resistenza di Roma, Annibale tenta di convincere Filippo V di Macedonia a scendere in guerra al suo fianco, ma senza risultalo.

Nel 207 l'esercito cartaginese guidato da suo fratello Asdrubale, che dopo aver vinto varie battaglie in Spagna, si portato nell'Italia settentrionale viene sconfitto presso il Metauro, e Annibale dove rientrare in Africa dove l'esercito romano guidato da Scipione l'Africano minaccia la stessa capitale Cartagine.

Nel 202 a Zama, i romani vincono una battaglia decisiva.

Annibale tenta ancora di spingere i Cartaginesi alla ribellione ma nel 196 deve abbandonare Cartagine per sfuggire ai Romani, rifugiandosi presso Antioco III.

Quando anche lui viene sconfitto dai Romani nel 189 a Magnesia, Annibale si rifugia a Creta, poi in Bitinia, infine a Prusa, alla corte di Prusia.

Nel 183 preferisce il suicidio alla prigionia.



Clicca qui per vedere tutti i libri su Annibale







Fai un viaggio Virtuale nella mappa del Globo di Windoweb

Biografia Annibale
Segnala un sito redazione@windoweb.it
1999-2014
Tutti i diritti riservati
Invia le tue foto o i documenti che vuoi pubblicare