Alimentazione anziani




Terza Età  Assistenza

Alimentazione anziani

OFFERTE AMAZON

Foto gratis Home Page WindoWeb Famiglia e società





anziani Alimentazione
Ecco, ho superato i 65 anni ed anch'io faccio parte, di diritto, di quella parte di umanità identifica come "Anziani", ma che preferisco chiamare "Diversamente Giovani" .

Parlerò delle cose che ho imparato per affrontare questo spicchio di vita al meglio, con gioia, ma sopratutto in salute.

E' fuori discussione che la salute si protegge in modo particolare a tavola, mangiando, ma mangiando sano.

Può darsi che in più giovane età non si è badato molto a distinguere quello che ci piaceva da quello che ci faceva bene e qualche errore, piccolo o grande lo abbiamo fatto.

Se è così non è necessario continuare a "sbagliare" anche perchè chi paga siamo solo noi, con la ciccia che ci appesantisce e che ci affatica nei movimenti, nel fegato ingrossato, nella bocca impastata, nei dolori e doloretti con i quali ci svegliamo la mattina.


Come mangiare
Il fatto di essere "diversamente giovani" non fa di noi dei marziani, nel senso che il nostro tipo di alimentazione dovrà solo essere "ritoccato"..... in meglio.

Se non siamo troppo su di peso le quantità dovranno essere ridotte, ma non di molto e la nostra attenzione dovrà appuntarsi su:- qualità- tipo di cottura- varietà degli alimenti.

Durante la giornata dovremo apportare calorie secondo le seguenti proporzioni:

15-16% di proteine,
28-30% di grassi
54-57% di zuccheri.



Proteine


I dietologi consigliano all'anziano di aumentare del 3% il consumo di proteine rispetto a quello dell’età adulta, per garantire l’apporto di sostanze plastiche indispensabili per prevenire il decadimento dei tessuti, ma diminuire i grassi.
Le proteine "nobili" sono contenute nelle carni, nel pesce, nel latte, uova e formaggi, ma anche i legumi ne sono ricchi.

Le carni contengono mediamente dal 20 al 30% di proteine.


Grassi


I grassi, detti anche Lipidi, sono da assumere in quantità limitate perchè affaticano il fegato e favoriscono l'arteriosclerosi.

Nel conteggio delle calorie, per qualsiasi tipo di grasso, animale o vegetale si assumono con piccole dosi di grassi un gran numero di calorie e, come sappiamo tutti, più calorie vuol dire anche più ciccia.

Ad esempio 10 gr. di burro apportano circa 76 calorie e 10 gr. do olio circa 90 calorie!
I grassi si trovano, oltre che nei comuni condimenti come l'olio, il burro, lo strutto ed il lardo, anche nelle carni, nei pesci, nel latte, nei formaggi , nella frutta secca e, in quantità minori nelle farine di cereali.

Le farine non vengono consumate crude, ma vengono amalgamate con altri prodotti per avere pane e pasta, ma anche biscotti, grissini, dolci e prevedono anche una notevole aggiunta di grassi.

Ma visto che poco o tanto aggiungiamo dei grassi ai nostri cibi per renderli più appetibili è meglio usare olio di origine vegetale (oliva o semi), meglio se crudi, che contengono sostanze, dette acidi grassi, utilissimi all’organismo.

L'impiego di grassi di origine animali (burro, lardo, strutto) dovrà essere limitato o meglio ancora eliminato perchè contengono un’elevata percentuale di colesterolo, fattore di rischio per l’arteriosclerosi.


Zuccheri


Gli zuccheri non sono solo quelli che conosciamo con questo nome: lo zucchero bianco o scuro di canna, lo zucchero estratto dalle barbabietole, che produciamo anche noi in Italia, composti di Saccarosio, o lo zucchero contenuto nella frutta il Fruttosio.

Il nostro organismo estrae lo zucchero di cui abbisogna dall'amido che mangiamo con pane, pasta, riso, patate, castagne.

La quantità di zuccheri che un organismo adulto ed uno anziano deve assimilare, è più o meno uguale, ma noi anziani, che siamo diversamente giovani, dobbiamo preferire quelli composti (amido) a quelli semplici (saccarosio).

Lo zucchero semplice viene utilizzato immediatamente dal nostro corpo e ce lo permetteremo in piccole quantità se dobbiamo affrontare una fatica; una caramella ci aiuterà durante una passeggiata cominceremo ad essere affaticati..(ho detto una..)

L'amido assunto con un piatto di pasta o di riso ed un apporto di panino, magari integrale o ai cereali, si trasformerà in zuccheri in tre o quattro ore, lasciandoci godere del piacevole senso di sazietà.

La frutta, che non deve mancare ad ogni pasto o come spuntino, contiene il fruttosio, ma anche le indispensabili vitamine.


Fare la Spesa e cucinare


Durante gli anni pieni di impegni della vita lavorativa, fare la spesa e cucinare era un peso, ma ora che siamo padroni del nostro tempo fare la spesa e cucinare deve diventare un bellissimo ed utile hobby.

La prima regola che ho imparato da "diversamente giovane" è stata quella di non dimenticare gli occhiali da lettura a casa e, addirittura di munirmi di una grossa lente di ingrandimento per leggere le etichette.

Non fossilizzarsi sui soliti quattro piatti, ma ogni tanto lasciarsi tentare dalle ricette (quelle semplici) suggerite qualche volta dai programmi televisivi e inserire nella nostra alimentazione prodotti e piatti nuovi.

Mangiare "in bianco" non fa bene a nessuno e deprime lo spirito!
Nello scegliere pesce, carne, verdure e frutta utilizziamo il nostro bagaglio di conoscenze circa l'aspetto ed il profumo per valutarne la freschezza.

Per i prodotti confezionati non dimenticare di leggere la data della scadenza (ricordare di pescare sul dietro dei prodotti esposti, i commessi mettono sul davanti quelli con la scadenza più vicina!).

Diventare esperti in microelementi e vitamine può diventare un eccellente esercizio di memoria invece di ricordare la composizione della nostra squadra di calcio del cuore o i nomi degli attori dei serial.

Dove trovare il calcio che serve alle nostre vecchie ossa o il magnesio, il fosforo, le vitamine che proteggono la nostra preziosa salute deve diventare una specie di sport per sedentari quali spesso siamo costretti ad essere.



ti consiglia:

I migliori siti dedicati agli anziani
Vedi anche la pagina: Tabella Calorie
Vedi anche la pagina: Ricette per primi
Vedi anche la pagina:Ricette per secondi
Vedi anche la pagina: Ricette per contorni
Vedi anche la pagina: Ricette per dolci e dessert




Fai un viaggio Virtuale nella mappa del Globo di Windoweb

Libri sugli anziani e la Terza Età
Segnala un sito redazione@windoweb.it
© 1999-2014
Tutti i diritti riservati
Invia le tue foto o i documenti che vuoi pubblicare