logo windoweb
link sponsorizzati


Pianta Lino

Pianta Lino

Linum usitatissimum L. - Fam. LINACEAE

Torna alla Home Page enciclopedica di

link sponsorizzati
link sponsorizzati
link sponsorizzati
 
Scheda descrittiva Lino pianta medicinale officinale


Pianta LinoDescrizione Lino

Molte specie concorrono a formare il vasto genere botanico del Lino; diffuse nel territorio italiano dalla zona marittima calda fino a quella alpina.

Ne esistono specie a fiori gialli come il Linum maritimum, a fiori rosei come il Linum viscosum e a fiori azzurri quali il Linum alpinum delle alte quote, il Linum austriacum e il Linum usitatissimum.

Posseggono tutte gli stessi componenti ma la specie più usata, anche perché coltivata, è il L. usitatissimum.

Talora è possibile trovarla naturalizzata nei campi.

Le parti usate della pianta sono i semi che si raccolgono prima che siano giunti alla perfetta maturazione. Posseggono molte mucillagini che agiscono idratando e lubrificando il tubo intestinale agendo da ottimi lassativi.

Habitat Lino

Linum usitatissimum: Qua e là spontaneizzato fino 800 m.

Coltivato. Linum maritimum: Litorale ligure e meridionale occidentale.

Linum austriacum: Liguria, Toscana, Italia meridionale.

Linum viscosum: Regioni sub-montane e montane.

Fioritura: Maggio-Agosto.

Tempo balsamico: Agosto.

Parti usate: I semi da raccogliere prima che siano giunti alla maturazione e da far asciugare bene all'aria.

Si conservano in recipienti di vetro.

Proprietà: Emollienti, lassative, antin-fiammatorie, risolventi.

Componenti principali: Mucillagini, grassi, proteine, enzimi.


Preparazioni LinoPianta Lino

Infuso: (Regolatore intestinale, antiemorroidale, anticolitico)

Mettere un cucchiaio di semi in un bicchiere d'acqua.

Lasciare in infusione per una intera notte e bere il liquido (se possibile anche i semi) il mattino a digiuno.

L'infuso può essere usato per gargarismi nelle infiammazioni della gola.

Cataplasma: (Infiammazioni catarrali, ascessi)

Far bollire un quarto di litro di acqua, versarvi 60 gr. di farina di semi di lino, rimescolare e lasciar bollire per 1 minuto.

Versare la polentina sopra una tela piegata, coprire il cataplasma con una compressa di garza.

La polentina deve essere applicata calda sulla parte infiammata o sul petto nei catarri bronchiali.

Nomi dialettali Lino

Lin (Lig.),
Linosa, Linetto (Lomb.),
Lino comune (Tose.),
Len, Lein (Em.),
Dino (Bas.),
Linari (Cai.),
Linu primintiu (Sic.).

Libri e oggetti con tema Piante Medicinali 

link sponsorizzati
link sponsorizzati

link sponsorizzati

Argomenti Correlati

Orto
Foto Ambiente per sfondi desktop
Indice Ambiente
Piante e Erbe Medicinali
Piante e Erbe Medicinali
Piante Velenose
Piante Velenose
Schede fiori selvatici
Fiori Selvatici
Fiori da Giardino
Fiori da Giardino
Ricette
Ricette
Foto Natura
Foto Natura
Piante Appartamento
Piante Appartamento

Giardinaggio

 
Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it