logo windoweb
link sponsorizzati


Pianta Tarassaco

Pianta Tarassaco

Tarassaco pratensis MOENCH - Farri. DIPSACACEAE

Torna alla Home Page enciclopedica di

link sponsorizzati
link sponsorizzati
link sponsorizzati
 
Scheda descrittiva Tarassaco pianta medicinale officinale


Pianta TarassacoDescrizione Tarassaco

Pianta tradizionalmente nota al pari della sua copiosa presenza in tutti i periodi dell'anno nei luoghi prativi soleggiati di quasi tutta l'Italia.

Č impossibile non notarla quando in primavera forma delle macchie gialle compatte nei campi verdeggianti di tenera erba, ed č facile isolarla in un prato fiorito all'inizio dell'estate, quando fruttifica in una palla rotondeggiante piumosa, con i semi che si staccano facilmente ad ogni colpo di vento, tipico esempio di «disseminazione anemofila».

E il seme infatti che, sfruttando la forza motrice dell'aria e per la sua forma a «paracadute rovesciato», puņ assicurare la continuitą della specie, disperdendosi anche molto lontano dalla pianta madre.

Note e confermate anche le sue molteplici proprietą che si riassumono in azioni depurative, per l'impiego commestibile delle foglie, e stimolatrici delle funzioni epatiche sfruttando i principi attivi della radice.

Tradizionali infine gli usi domestici dei boccioli fiorali che, posti sotto aceto, sostituiscono i capperi e delle radici tostate che costituiscono un buon surrogato del caffč.

Habitat Tarassaco

Comune in tutta l'Italia, nei luoghi erbosi, negli incolti ed anche nei boschi.

Fioritura: Quasi tutto l'anno, ma in particolar modo in primavera.

Tempo balsamico: Settembre.

Parti usate: La radice (rizoma) da essiccare al sole.

Proprietą: Depurative, stimolatrici delle funzioni epatiche, diuretiche, lassative, anticellulitiche, coleretiche, vitaminizzanti.

Componenti principali: Carotenoidi, fitosteroli, colina, tannini, una sostanza amara, la taraxacina (nella radice).

Pianta Tarassaco
Preparazioni Tarassaco

Decotto: (Depurativo, diuretico, per attivare le funzioni epatiche)

Far bollire in un litro d'acqua per 5 minuti 80 gr. di radici.

Filtrare, zuccherare a piacere e berne ogni giorno due tre tazzine.

Succo: (Diuretico, contro i calcoli renali)

Raccogliere una buona quantitą di foglie e di radici fresche, ripulirle bene, poi strizzarle con un tovagliolo pulito.

Addolcire il succo con poco zucchero e prenderlo a cucchiaini nella dose giornaliera di 20-30 gr.

Nomi dialettali Tarassaco

Susciłn, Radiciłn (Lig.),
Virasoul (Piem.),
Cicoria mata (Lomb.),
Brusaoci (Ven.),
Pessalčt (Em.),
Piscialletto (Tose.),
Girasole selvatico (Marc.),
Pisciacane (Umb.),
Cicoria selvaggia (Camp.),
Cascigno (Abr.),
Maroglia (Bas.),
Macogliola (Pug.),
Tarąssacu (Sic.),
Zicoria burda (Sard.).

Libri e oggetti con tema Piante Medicinali 

link sponsorizzati
link sponsorizzati

link sponsorizzati

Argomenti Correlati

Orto
Foto Ambiente per sfondi desktop
Indice Ambiente
Piante e Erbe Medicinali
Piante e Erbe Medicinali
Piante Velenose
Piante Velenose
Schede fiori selvatici
Fiori Selvatici
Fiori da Giardino
Fiori da Giardino
Ricette
Ricette
Foto Natura
Foto Natura
Piante Appartamento
Piante Appartamento

Giardinaggio

 
Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it