logo windoweb
link sponsorizzati


Pianta Verbasco

Pianta Verbasco

Verbascum thapsus L. - Fam. SCROFULARIACEAE

Torna alla Home Page enciclopedica di

link sponsorizzati
link sponsorizzati
link sponsorizzati
 
Scheda descrittiva Verbasco pianta medicinale officinale


Pianta VerbascoDescrizione Verbasco

Pianta molto caratteristica per la sua infiorescenza allungata che sorge in mezzo alle foglie raccolte a forma quasi piramidale.

Tutta la pianta Ŕ coperta da una fitta peluria ispida ed Ŕ questa caratteristica che uno dei suoi nomi volgari vuol evidenziare: Ŕ chiamato infatti anche Tasso barbasso.

I fiori del Verbasco, ricchi di mucillagini, vengono soprattutto impiegati in bevande coadiuvanti in caso di tosse e raffreddore e per le infiammazioni intestinali.

Le foglie vengono utilizzate, per uso esterno, sfruttando le loro proprietÓ disinfiammatorie nelle scottature, nei pruriti della pelle ed emollienti delle emorroidi.

Habitat Verbasco

Comune dalla regione marittima alla zona sub-montana di tutta l'Italia; luoghi erbosi, prati, pascoli.

Fioritura: Giugno-Agosto.

Tempo balsamico: Aprile-Giugno-Agosto.

Parti usate: Le foglie e i fiori da essiccare al sole. Raccogliere le foglie in primavera, i fiori in giugno-agosto eliminando il calice che Ŕ ispido.

ProprietÓ: Tossifughe, antinfiammatorie, emollienti revulsive, antiasmatiche. Componenti principali: Mucillagini, saponine, olio essenziale, fitosteroli.

Preparazioni VerbascoPianta Verbasco

Preparazioni Infuso: (Tossifugo, infiammazione dell'intestino, antiasmatico)

Gr. 2 di fiori essiccati in 100 gr. di acqua bollente.

Filtrare con cura su una tela finissima per eliminare la peluria dei fiori, quindi zuccherare.

Bere due tre tazzine al giorno di questo liquido.

Decotto: (Infiammazione della gola) Mescolare 20 gr. di fiori di Verbasco e 20 gr. di foglie di Malva.

Fare bollire per un quarto d'ora in un litro d'acqua e filtrare il liquido quando Ŕ tiepido. 1 gargarismi devono essere fatti pi¨ volte durante il giorno.

Unguento: (Lenitivo del dolore)

Mescolare a gr. SO di olio d'oliva gr. 25 di fiori. Fare cuocere lentamente a fiamma bassa fino a quando la parte acquosa sia tutta evaporata.

Lasciare raffreddare, filtrare e usare il preparato per ungere la parte dolorante.

Nomi dialettali Verbasco

Levent¨n, Liivi¨n (Lig.),
Gibliu (Piem.),
Tas barbas (Lomb.),
Tasso barbato (Ven.),
Caruga (Em.),
Barabasso, Candela regia (Tosc.),
Piantand˛mine (Mar.),
Barbaraschio (Laz.),
Lampazzo giallo (Abr.),
Varbaschio (Camp.),
Varvaschio (Pug.),
Spronu (Cai.),
Senpacantaru (Sic.),
Trovodda (Sard.).

Libri e oggetti con tema Piante Medicinali 

link sponsorizzati
link sponsorizzati

link sponsorizzati

Argomenti Correlati

Orto
Foto Ambiente per sfondi desktop
Indice Ambiente
Piante e Erbe Medicinali
Piante e Erbe Medicinali
Piante Velenose
Piante Velenose
Schede fiori selvatici
Fiori Selvatici
Fiori da Giardino
Fiori da Giardino
Ricette
Ricette
Foto Natura
Foto Natura
Piante Appartamento
Piante Appartamento

Giardinaggio

 
Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito ę 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it