logo windoweb
link sponsorizzati


Pianta velenosa Ranuncoli

Pianta velenosa Ranuncoli

Ranunculus aconitifolius L. - Ranunculus montanus WILLD. Ranunculus seguieri VILL. - Fam. RANUNCOLACEAE

Torna alla Home Page enciclopedica di

link sponsorizzati
link sponsorizzati
link sponsorizzati
 
Scheda descrittiva Ranuncoli pianta velenosa


Pianta velenosa RanuncoliDescrizione Ranuncoli

Appartengono alla flora spontanea italiana circa 40 specie di Ranuncoli, alcuni dei quali a fiori bianchi, altri a fiori gialli.

Coprono tutti i livelli altitudinali della nostra penisola dal mare fino alle quote pił alte nelle Alpi.

Delle 3 specie qui raffigurate due vivono nelle zone montane delle Alpi e degli Appennini (R. aconitifolius, R. montanus) mentre la terza vive nei pascoli alpini, presso le nevi fondenti fino a 2500 m.

Fioritura: Giugno-Agosto.

Parte velenosa: Tutta la pianta, in particolar modo i fiori.

Azioni tossiche: Per la presenza di un liquido volatile acre presente in tutte la parti della pianta si possono avere le seguenti azioni tossiche: senso di bruciore per le parti che vengono a contatto con la pianta.

Per ingestione provocano: vomito, diarrea, vertigini, disturbi respiratori e spesso la morte.

Principi attivi: Gli alcaloidi protoane-monina e anemonina, saponine.
Pianta velenosa Ranuncoli
Nomi dialettali Ranuncoli

Ranunculus aconitifolius:
Botton d'argentu (Lig.).
Ranunculus montanus:
Ranuncolo di monte (Tosc.).
Ranunculus segueri:
Carlina (Piem.),
Erba camozzera (Lomb.).

Libri e oggetti con tema Piante Velenose 

link sponsorizzati
link sponsorizzati

link sponsorizzati

Argomenti Correlati

Orto
Foto Ambiente per sfondi desktop
Indice Ambiente
Piante e Erbe Medicinali
Piante e Erbe Medicinali
Piante Velenose
Piante Velenose
Schede fiori selvatici
Fiori Selvatici
Fiori da Giardino
Fiori da Giardino
Ricette
Ricette
Foto Natura
Foto Natura
Piante Appartamento
Piante Appartamento

Giardinaggio

 
Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it