Machiavelli



logo windoweb


Machiavelli

OFFERTE AMAZON

Home Page

Cultura Scrittori Italiani 600








1 Machiavelli tornano gli antichi padroni
2 Machiavelli gli anni d'oro del diplomatico
3 Machiavelli alle prese con le reclute cittadine
4 Machiavelli imprigionato e torturato
5 Machiavelli il forzato riposo all'Albergaccio
6 Machiavelli alla riconquista del favore Mediceo
7 Machiavelli l'ultimo conflitto
8 Machiavelli gli avvenimenti del suo tempo
9 Machiavelli da vicino
10 Machiavelli e il Principe
11 Machiavelli i discorsi sopra la prima deca di Tito Livio
12 Machiavelli i dialoghi sull'arte della guerra
13 Machiavelli e le Istorie Fiorentine
14 Machiavelli la Mandragola
15 Machiavelli opere minori
16 Machiavelli e i Machiavelli ci
17 La vita di un Principe all'epoca del Machiavelli
18 La fortuna di Machiavelli nei secoli
19 Machiavelli oggi
Libri di e su Machiavelli


L'Arte nel periodo del Machiavelli


Agli inizi del cinquecento a Firenze sono presenti Leonardo , Raffaello e Michelangelo : il Rinascimento si irradia in tutto il suo splendore



Quando nasceva Machiavelli , il Verrocchio (1435-1488) lavorava a questo Battesimo di Cristo, una delle opere sue più significative, e Leonardo , suo allievo, vi dipingeva lo splendido angelo che, a sinistra, regge la tunica.

Il popolo praticava le Opere di Misericordia e gli artisti le esaltavano. Ecco la visita ai carcerati, una ceramica di Giovanni della Robbia (1469-1529?).


Per lo svago e il riposo dei suoi signori, Giuliano da Sangallo ( 1445?-1516) costruì la villa Medicea di Poggio a Caiano, un edificio che precorreva i tempi.


Il Ghirlandaio (1449-1494) volendo illustrare la vita civile di Firenze, inserì gentildonne della nobiltà locale, anche nei più comuni episodi della Storia Sacra.

Attorno ai Grandi del tempo si muoveva una folla di artisti di talento tra i quali spiccano per originalità.

A volte, non disdegnarono di esprimersi, come in queste opere, col tono prosastico della vita quotidiana.

Andrea del Sarto (1486-1530)

Filippino Lippi (14577-1504)

Davide di Michelangelo

Venere del Botticelli

Michelangelo (1415-1564) e Botticelli (1444P-1510) alzano nella sfera del sublime i loro eroi e le loro divinità.

I due maestri interpretarono rispettivamente gli aspetti più drammatici e più lirici della civiltà rinascimentale.

Sempre in quel tempo, Leonardo (1452-1519) dipingeva l'opera più misteriosa (a sinistra, La Gioconda) fra quante suggeritegli dal suo genio multiforme

Raffaello (1483-1520) fissava in uno schema rigoroso e poetico l'eterno tema della Madre e del Bimbo (La Madonna del Cardellino).


In S. Lorenzo, a Firenze, Michelangelo architetto ci dà una prova del suo severo impegno e del suo genio nel dominare i limiti convenzionali dello spazio

Di Michelangelo pittore questo Tondo Doni mostra come egli, anche nelle scene sacre pensi sempre e soltanto all'uomo, quale possente protagonista

Con più pacata arte Benedetto da Maiano (1442-1497) crea nel Palazzo Strozzi, a Firenze, un'opera di vigilata armonia e di grandiosità intonate ai tempi.





Fai un viaggio Virtuale nella mappa del Globo di Windoweb

Segnala un sito redazione@windoweb.it
© 1999-2014
Tutti i diritti riservati
Invia le tue foto o i documenti che vuoi pubblicare