logo windoweb
link sponsorizzati


Il cane nella Preistoria

Il cane nella Preistoria

Torna alla Home Page enciclopedica di Windoweb

link sponsorizzati
link sponsorizzati
link sponsorizzati
 

Il ruolo del cane nella preistoria


Graffito preistoricoPreistoria

Non ci sono tracce del cane nel Paleolitico (da 700.000 a 10.000 anni fa), allora gli umani erano ancora raccoglitori di erbe e frutta.

Solo 12000 anni fa nel Mesolitico, quando gli umani si stavano evolvendo nelle Epoche del Rame, del Bronzo e del Ferro, quando era diventato cacciatore e stava addomesticando animali utili come il bue, la pecora, il maiale ed il cavallo anche i lupi cominciarono ad essere addomesticati ed a vivere accanto all’uomo.

La prima razza di cane domesticoIl cane nella Preistoria

Per stabilire quali cani, probabilmente discendenti dei lupi, fossero i primi compagni dell'uomo, gli zoologi si affidarono alla paleontologia e all’archeologia.

Dagli studi sui fossili, è stato accertato che fra i 12000 ed i 30000 anni fa un antenato del cane molto simile al lupo, viveva accanto agli umani, entro le "mura" domestiche.

Confrontando e accomunando lo studio sui reperti ossei ritrovati, i luoghi di ritrovamento ed i graffiti che riprendevano le forme dei loro cani, venne scientificamente stabilito che la razza più antica addomesticata fu il Cane della torba o Canis familiaris palustris.

cane_graffiti.Distribuzione territoriale dei Cani Preistorici

Questo animale, il Canis familiaris palustris è già presente 2000 anni prima della antica civiltà egizia ed è distribuito in tutto il continente Europeo comprese le isole Britanniche, in Asia, Cina e Nord America.

Infine i cani attraverso la Spagna, arriveranno nel Nord Africa; in Spagna ancora oggi esiste un cane con caratteristiche simili al Cane familiaris palustris.

Naturalmente i padroni dei primi cani che avevano un comportamento attivo, vigile e talvolta aggressivo adatto alla custodia degli insediamenti e alla caccia, selezionarono gli individui più adatti a compiti distinti.

La prima razza di cane domestico Cane della torba o Canis familiaris palustris


Il fedele compagno raffigurato in numerosi graffiti e disegni, nei millenni si diversificò secondo il lavoro a cui fu destinato: cane pastore per la custodia delle greggi, i cani da caccia, grossi e piccoli per l'attacco o l'inseguimento delle prede, i pesanti mastini di grossa taglia per la guerra, i cani piccoli per la difesa della casa.

Nella diversificazione delle taglie e delle attitudini furono certamente realizzati incroci con Lupi, da cui  probabilmente discendono i cani da slitta come i Samoiedo con la coda arrotolata sul dorso, gli  Spitz e gli Wolf Eyes.

Dall'incrocio dei primi cani con gli sciacalli potrebbero essere stati generati i Segugi, ottimi per un certo tipo di caccia.

Libri e oggetti con tema Cane  

link sponsorizzatiti
link sponsorizzati

link sponsorizzati

Argomenti Correlati
Guida cani
Guida Cani
Foto di cani, foto di cuccioli
Guida Razze Cani
Foto Can
Foto Cani
Foto Ambiente per sfondi desktop
Indice Ambiente

Foto Gratis Vari Temi per Sfondi
foto animali
Foto Animali

link sponsorizzati


 

Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it