logo windoweb
link sponsorizzati


educazione del cane

Un’educazione del cane per ogni età

Fino ai tre mesi

Torna alla Home Page enciclopedica di Windoweb

link sponsorizzati
link sponsorizzati
link sponsorizzati
 

Educazione del cane fino tre mesi


Educazione del caneSentiamo parlare tutti giorni di riforma scolastica e periodicamente i programmi dei vari livelli di studio vengono cambiati e adattati alle nuove esigenze.

Anche i nostri amici a quattro zampe hanno delle esigenze diverse e differenti modi di porsi rispetto all’apprendimento a seconda dell’età e cioè che siano cuccioli, giovanotti, maturi o anziani e pure per loro esiste una scuola elementare e perchè no anche un’università.

E’ fondamentale considerare che il cane attraversa diverse fasi nella sua vita durante le quali noi possiamo sfruttare momenti di particolare ricettività a determinati stimoli ma tenere anche conto delle difficoltà che i nostri amici possono avere a svolgere determinati compiti.

Fino ai tre mesiEducazione del cane

Cosa vogliamo dal nostro cane?

Con il nostro cucciolo di fronte a noi che gioca e ci delizia con la sua sola presenza non è certo questa la prima domanda che ci viene in mente.

Eppure il nostro aiuto è essenziale dal momento dell’arrivo del piccolo nella sua nuova casa per comprendere quali sono i comportamenti che ci aspettiamo da lui; è quindi fondamentale che siamo noi i primi ad avere le idee chiare.

Provate a pensare cosa vi ha spinto a prendere quella particolare razza o scegliere proprio quel cucciolo in mezzo a tutti i fratellini.

Qual’è l’immagine che vi si presenta quando pensate al vostro futuro insieme a questo nuovo compagno?

Cominciate con lo stabilire subito (ok non proprio al suo arrivo...potete aspettare due o tre giorni!!) dove vivrà il cane, a quali locali avrà accesso e quando; dove mangerà e dove starà durante la notte (notate bene non ho detto dove dormirà perchè le prime notti probabilmente sarà dura che qualcuno dorma in casa!)
Educazione del cane
Fate in modo che queste regole diventino più una consuetudine che un obbligo per il cane.

Il vero aiuto è non mettere il cucciolo in condizioni di combinare dei guai cercando di tenere fuori dalla sua portata tutto ciò che potrebbero rompere o distruggere.

Lasciategli invece a disposizione diversi oggetti o giochi con i quali possa sfogare la sua curiosità.

In questo modo eviterete di dover rimproverare troppo spesso il cucciolo.

Questa regola (che chiameremo “la tentazione fa il cane ladro”) va assolutamente applicate in quelle occasioni durante le quali dobbiamo lasciare il piccolo da solo.
Educazione del cane
Dopo qualche giorno comincerete a fargli indossare il suo collare (gradualmente) e in seguito ci attaccherete il guinzaglio.

Lasciate pure che se lo trascini dietro ma cercate di evitare che ci giochi in maniera violenta.

Le necessità primarie del nostro nuovo amico sono molto semplici e vanno dal cibo alla protezione (in pratica tutto quello che riguarda la sopravvivenza).

In effetti noi volevamo solo un cucciolo; qui ci ritroviamo con un lavoro a tempo pieno!!

No, non è proprio così se non ci lasciamo prendere la mano e ci facciamo guidare dal buon senso.

Il cane in questo periodo avrà molto bisogno di noi ma, questo vi deluderà, non perchè ci ama ma solo perchè noi siamo quelli che provvedono a lui.

Quindi sbizzarritevi pure nell’attribuire al cucciolo gesta di devozione e affetto tanto la maggior parte delle volte sono puro opportunismo.
Educazione del cane
A questa età un cane è un vero animale che deve cercare il modo migliore di sopravvivere.

E allora che fare?

Qual’è l’atteggiamento corretto da tenere?

Rassegnatevi.

Lasciatevi schiavizzare dal diavoletto a quattro zampe che avete introdotto nella vostra abitazione, stabilite solo poche regole (farete già fatica a rispettarle) che riguardano:

ASSUNZIONE DEL CIBO:

decidete il numero di pasti ed il tipo di alimentazione e non sgarrate!

La pappa deve rimanere a disposizione non più di venti minuti dopo i quali potete mangiarla voi o buttarla via (io scelgo sempre la seconda opzione).

COLLARE E GUINZAGLIO:

se avete già domato un cavallo imbizzarrito non avrete alcun problema ad abituare il pargolo a seguirvi al guinzaglio altrimenti buona fortuna!

Probabilmente troverete in qualche mio futuro articolo le indicazioni sul come fare per il momento mi raccomando non cedete a quello sguardo compassionevole alle sue urla strazianti e agli attacchi (finti) di panico.

E’ tutto un grande cinema. Educazione del cane

Siate molto pazienti e delicati ma non fatevi prendere in giro.

SPORCARE IN CASA:

fino a tre mesi non ce la fa proprio a tenerla quindi attrezzatevi (a pulire).

Unico suggerimenti quando potete non fatevi vedere mentre riparate i suoi danni.

No, non serve mettere il muso nella pipì... lo so che una volta funzionava (vostro nonno faceva così) ma adesso i cani si sono evoluti e se gli fate una cosa del genere si stressano e continueranno a fare la pipì in casa fino alla maturità.)

Educazione del caneIL SUO POSTO/IL SUO NON POSTO:

decidete da subito quali sono i posti a lui concessi e quali no! Non vi preoccupate se lui non approverà le vostre decisioni; spiegategli dolcemente che se c’è qualcosa che non gradisce sarete molto felici di ascoltarlo e che vi dispiace molto che la stia prendendo così !!

E adesso arriva la parte piacevole: se riuscirete a rispettare e far rispettare un minimo di disciplina potrete lasciarvi andare a coccole, carezza e giochi molto più del previsto in quanto il cane non scambierà questo per una vostra minore dominanza ma anzi vi eleggerà “amico dell’anno” perchè siete davvero molto divertente ed’è fantastico stare con voi.

Si abituerà ad una corretta relazione fatta di contatto fisico (tanto, più che potete), giochi (inventatene almeno una decina) e regole (quelle ve le ho gentilmente fornite io).

(.......continua) autore: Michele Caricato

Libri e oggetti con tema Educazione cani
 
link sponsorizzatiti
link sponsorizzati

link sponsorizzati

Argomenti Correlati
Guida cani
Guida Cani
Foto di cani, foto di cuccioli
Guida Razze Cani
Foto Can
Foto Cani
Foto Ambiente per sfondi desktop
Indice Ambiente

Foto Gratis Vari Temi per Sfondi
foto animali
Foto Animali

link sponsorizzati


 


 

Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it