logo windoweb
link sponsorizzati


Cavallo Frisone Occidentale

Cavallo Frisone Occidentale

Torna alla Home Page enciclopedica di

link sponsorizzati
link sponsorizzati
link sponsorizzati
razza Frisone Occidentale


Cavallo Frisone OccidentaleÈ provato che da tempo immemorabile la Frisia è stata terra di allevamento per cavalli di tipo molto pesante, utilizzati per il traino e per i lavori agricoli.

Durante il Medioevo tra questi soggetti venivano ricercati i cavalli destinati a portare cavalieri che, ricoperti con il ferro delle loro armature, costituivano un fardello molto pesante per altre razze di cavalli più leggeri.

Ai tempi delle Crociate furono portati dall'Oriente degli stalloni Arabi che contribuivano a migliorare la razza conferendole maggior sangue e nevrilità, poi l'occupazione spagnola determinò incroci con soggetti Andalusi che produssero ulteriori miglioramenti.

Naturalmente, poco alla volta, ci si discostò alquanto dal modello primitivo, ma si produssero cavalli via via più adatti alle mutate esigenze.

Il Frisone si rivelò anche un brillante trottatore e a sua volta partecipò in questa veste alla formazione di nuove razze da tiro leggero come è accaduto per l'Hacknej, o per migliorare razze da tiro pesante conferendo loro una maggior vivacità.

In tempi relativamente recenti furono introdotti nel suo allevamento stalloni arabi provenienti dagli allevamenti di Podlaski e di Marbach.
Cavallo Frisone Occidentale
Nel 1850 fu istituito il "Libro genealogico" ma agli inizi di questo secolo il cavallo di razza Frisone Occidentale corse il serio pericolo di estinguersi per la caduta della richiesta da parte degli agricoltori.

La Seconda Guerra Mondiale segnò una ripresa conseguente alla scarsità di carburante.

Attualmente il Frisone è soprattutto ricercato per gli attacchi, per i quali si propone come un soggetto ideale.

Il cavallo di razza Frisone Occidentale è di tipo meso-brachimorfo con bella struttura e portamento la cui altezza è di 154-160 cm.

Ha testa lunga e stretta ma di aspetto distinto, soprattutto se traspare l'influenza dei miglioratori arabi; il suo profilo è rettilineo, le orecchie sono piccole e appuntite, gli occhi hanno un'espressione dolce e attenta.
Il collo non è troppo lungo ma muscoloso arcuato e ben portato.

Il garrese è poco pronunciato, il dorso breve, le reni larghe, i fianchi arrotondati, la groppa muscolosa e obliqua.

La coda è molto ricca, come del resto la criniera, che termina con un bel ciuffo che copre la fronte.
Il petto è largo e il torace ampio e profondo, la spalla è dritta e inclinata, gli arti sono solidi e muscolosi, con buone articolazioni e piedi larghi e forti.

Caratteristici sono i folti crini che crescono intorno ai nodelli e che ricoprono quasi completamente gli zoccoli.

Origine: Olanda
Diffusione: Europa
Attitudine: tiro e lavoro
Qualità:forza
Temperamento: docile

Libri e oggetti riguardanti il tema Cavallo
 

link sponsorizzati
link sponsorizzati

link sponsorizzati

Argomenti Correlati
Guida cavalli razze e cura
Guida Cavalli
Foto cavalli bradi
Foto Cavalli
Foto Ambiente per sfondi desktop
Indice Ambiente

Foto Gratis Vari Temi per Sfondi

link sponsorizzati


 

Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it