logo windoweb
link sponsorizzati


Cavallo Kladruber

Cavallo Kladruber

Torna alla Home Page enciclopedica di

link sponsorizzati
link sponsorizzati
link sponsorizzati
razza Kladruber


Cavallo KladruberNel 1579 l'imperatore Massimiliano II fondò a Kladruby non lontano da Praga, un allevamento di cavalli destinati al servizio di corte e che di questa dovevano appunto esprimere la ricchezza e la magnificenza nella solennità delle cerimonie ufficiali.

Già nel 1572 era stato importato un primo gruppo di fattrici e stalloni spagnoli che servirono come base alla creazione di una nuova razza.

Successivamente furono utilizzati stalloni napoletani che segnarono indelebilmente tutti i discendenti, così che ben presto si selezionarono cavalli con solo due tipi di mantello: grigio, dato dalla predominanza del sangue spagnolo, e morello, nel quale predominava il napoletano.

La linea dei grigi discende da uno stallone morello nato in Italia nel 1764 e il cui nome era Pepoli, dal quale nacque lo stallone grigio Generale, che diede inizio alle due famiglie di grigi: Generale e Genera-lissimus.

Due stalloni dallo stesso nome diedero invece inizio alla linea dei morelli: Sacramoso, nato nel 1795 a Salisburgo, e Sacramoso nato nel 1880 a Olonouc.
Cavallo Kladruber
Una terza linea di morelli, che si estinse nel 1927 era quella discendente dallo stallone italiano Napoletano.
Nelle scuderie imperiali erano sempre presenti dodici stalloni grigi e dodici stalloni morelli.

I soggetti grigi, che ben presto diventavano bianchi, erano destinati alle cerimonie ufficiali della corte, mentre i neri erano utilizzati per le cerimonie ecclesiastiche e per i funerali. Intorno al 1920, dopo che per un certo periodo era stata sospesa la produzione dei soggetti morelli, venne destinato a questi il centro di Slati-nany mentre i grigi continuarono a essere allevati a Kladruby

Naturalmente nel corso della sua lunga storia l'allevamento del Kladruby subì alti e bassi, il massimo splendore si ebbe durante il regno di Carlo VI mentre durante la Guerra dei Sette Anni fu trasferito per un certo periodo in Ungheria. Per il suo continuo miglioramento furono utilizzati anche Shagya-Arabi, trottatori Orlov, Lusitani e Lipizzani.

Il cavallo di razza Kladruber è di tipo Tipo mesomorfo con altezza variabile da 167 a 178 cm, ma che in passato raggiungeva anche i 190 cm.

Ha una testa piuttosto lunga con ganasce robuste e profilo montonino, la fronte è ampia, gli occhi grandi ed espressivi.
Cavallo Kladruber
Il collo è armonioso, leggermente arcuato, il garrese poco rilevato e la linea dorsale lunga e dritta con ampie reni, la groppa è breve, larga e arrotondata con coda ben piazzata e molto folta.

Il torace è ampio e profondo, la spalla muscolosa e di giusta inclinazione.

Gli arti sono solidi con avambraccio e gamba lunghi, tendini staccati e resistenti e piedi ben conformati.

Il mantello e tipicamente grigio o morello.

Origine: Cecoslovacchia
Diffusione: Cecoslovacchia
Attitudine: sella tiro
Qualità:resistenza
Temperamento: calmo

Libri e oggetti riguardanti il tema Cavallo
 

link sponsorizzati
link sponsorizzati

link sponsorizzati

Argomenti Correlati
Guida cavalli razze e cura
Guida Cavalli
Foto cavalli bradi
Foto Cavalli
Foto Ambiente per sfondi desktop
Indice Ambiente

Foto Gratis Vari Temi per Sfondi

 
link sponsorizzati


 

Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it