logo windoweb
link sponsorizzati


Cavallo Ungherese

Cavallo Ungherese

Torna alla Home Page enciclopedica di

link sponsorizzati
link sponsorizzati
link sponsorizzati
razza Ungherese

Cavallo UnghereseL'immensa distesa della putza ungherese rappresenta da tempo immemorabile un ambiente ideale per l'allevamento dei cavalli.

Il popolo magiaro ha tradizioni equestri antichissime e i csichos, che sono gli uomini che si occupano dell'allevamento del bestiame e svolgono il loro lavoro a cavallo, sono cavalieri abilissimi di fama mondiale.

Il tipo primitivo del cavallo ungherese, quello cioè precedente all'invasione dei Turchi, era un animale conosciuto per la sua velocità, che si era conservato per moltissimo tempo isolato da influenze esterne.

L'arrivo dei Turchi segnò anche l'introduzione nell'allevamento di soggetti turchi, arabi, persiani. Il dominio degli Asburgo determinò l'importazione di cavalli Andalusi, segnando la razza in modo indelebile; le guerre napoleoniche poi fecero conoscere il Purosangue Inglese, che venne largamente impiegato per la creazione di razze a sangue caldo ungheresi.
Cavallo Ungherese
Nel XVIII secolo l'imperatore Giuseppe II, nel tentativo di riorganizzare l'economia agricola del Paese, incoraggiò la produzione di cavalli che rispondessero non solo alle esigenze dell'esercito ma anche a quelle degli agricoltori e a questo scopo si diede inizio all'allevamento del mezzosangue.

Vaste distese di terreno incolto nel Sud-est del Paese vennero riservate a questo scopo e si istituirono depositi di stalloni e fattorie di allevamento dipendenti dai comandi militari. Animatore di questo vasto e impegnativo programma fu il capitano Josef Csekonics che diresse anche il centro più famoso di Mezohegyes.

Altri centri famosi che esistono tuttora sono Babolna e Kisber Venne largamente applicato il principio in and in, teorizzato dallo stesso Csekonics in una sua opera, che sosteneva la possibilità di ottenere nell'allevamento validi risultati, ricorrendo a una stretta endogamia con riproduttori attentamente selezionati.

Il cavallo di razza Ungherese è di tipo mesomorfo allevato in due differenti taglie, una piccola (145-155 cm), e una grande (155-165 cm).
Cavallo Ungherese
Presenta solitamente una testa lunga ma non pesante, con profilo rettilineo o leggermente convesso, con fronte larga, orecchie lunghe, occhi vivaci, narici mobili.

Il collo, lungo e muscoloso, è ben attaccato, il garrese è asciutto e abbastanza rilevato; la linea dorso-lombare è lunga, qualche volta un poco insellata, la groppa è arrotondata con una coda ben attaccata.

La spalla è lunga e inclinata, gli arti sono robusti con buone articolazioni e tendini staccati, mentre i pastorali sono corti e gli zoccoli hanno buona forma e consistenza.


Libri e oggetti riguardanti il tema Cavallo
 

link sponsorizzatii
link sponsorizzati

link sponsorizzati

Argomenti Correlati
Guida cavalli razze e cura
Guida Cavalli
Foto cavalli bradi
Foto Cavalli
Foto Ambiente per sfondi desktop
Indice Ambiente

Foto Gratis Vari Temi per Sfondi

 


 

Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it