Biografia Al Jarreau

logo windoweb


Biografia Al Jarreau

OFFERTE AMAZON

Musica indice Home Page WindoWeb Solisti jazz





Al Jarreau nome d'arte di Alwyn Lopez Jarreau, nasce il 12 aprile 1940 a Milwaukee nello stato del Wisconsin (U.S.A.), figlio di un Vicario inizia a cantare all'età di quattro anni da solista con i suoi fratelli nel coro gospel della chiesa locale, e in seguito in Locali Jazz.

La musica (in quel periodo) non è l'unica attività dove eccelle. Al Jerrau è anche un atleta molto dotato nel gioco del Basket, dove si distingue rispetto agli studenti di tutta la scuola superiore e all'Università.

Durante i fine settimana e i giorni festivi continua a cantare per divertimento (a livello locale) con un gruppo chiamato "The Indaco".

In seguito si laurea in Psicologia.

Dopo essersi trasferito all' Università dell' Iowa per guadagnare il Master in riabilitazione professionale, successivamente si trasferisce a San Francisco per iniziare una carriera nella consulenza di riabilitazione.

Nella città di San Francisco (alla fine degli anni 60'), si dedica completamente alla musica, esibendosi in un Jazz Club di piccole dimensioni con un trio guidato da George Duke.


Dopo questa importante esperienza si stabilisce a Los Angeles, iniziando il suo apprendistato in molti locali notturni famosi come : Dino, il Troubador e il West End Bitter. Per un breve periodo si trasferisce a New York City dove si esibisce in una rete televisiva di livello nazionale con Johnny Carson, Merv Griffin e David Frost ottenendo un grande successo e una visibilità in tutti gli Stati Uniti D'America.

Al Jarreau nel 1964 si sposa con Phyllis Hall, una bella ragazza conosciuta in un Jazz Club.

Il matrimonio dura solo quattro anni e nel 1968 divorziano.

Nel 1965 ritorna a Los Angeles, dove incide il suo primo Album, dal titolo "1965" per l'etichetta indipendente 'Bainbridge'.

Il suo primo Album (anche se di buona fattura) passa inosservato, e ci vogliono dieci anni prima che Al Jarreau torni a registrarne un secondo.

L'etichetta musicale 'Reprise' si accorge delle sue notevoli doti di Vocalist, e nel 1975 viene chiamato e presentato al proprietario, vale dire il grande Frank Sinatra che avendo notato la sua maniera innovativa di proporre la musica, lo fà esibire nel Locale Jazz "Bla Bla Cafè" di Los Angeles, sotto osservazione di un talent scout della Warner Bros. Records, che estasiato dalla sua voce lo convince a firmare un contratto discografico.

Dopo poche settimane Al Jarreau registra il suo secondo Album "We Got By", ricevendo recensioni molto positive, e diventando popolare in tutti gli U.S.A. .

Lo stesso anno vince un German Grammy Award, come "Migliore Solista Internazionale".

Nel 1976 esce il suo terzo Album dal titolo "Glow" che lo conferma come uno dei migliori Vocalist del'area Soul - Jazz a livello mondiale, e per la quale gli viene conferito un secondo "German Grammy Award".

Nel 1977 pubblica il suo doppio Album (registrato dal vivo), intitolato "Look to the Rainbow".

La critica musicale etichetta questo straordinario lavoro di Al Jarreau, come "uno dei migliori capolavori Jazz - Fusion degli ultimi 30 anni".

Nello stesso anno, oltre a intraprendere il suo primo Tour Mondiale, vince per il citato doppio Album il suo primo Grammy Award nella categoria "Best Jazz Vocal Performance".

Nello stesso anno, si sposa per la seconda volta con la modella Susan Player, che gli dà un figlio chiamato Ryan .

L'anno seguente (1978) pubblica il suo quarto Album "All Fly Home", ricevendo un secondo Grammy Award nella categoria "Best Jazz Vocalist".

Nel 1980, Al Jarreau incide due nuovi Album molto ricercati e innovativi, intitolati "This Time" e "Breakin' Away" vendendo quattro milioni di copie.

Nel 1981 si aggiudica altri due meritati Grammy Award nelle categorie "Best Male Pop Vocalist" per il singolo dal titolo " Blue Rondo A la Turk" e il "Best Male Jazz Vocalist" per l'Album dal titolo "Breakin' Away".

Nel 1983 esce con "Jarreau" e nel 1984 con "High Crime", riscuotendo grandi successi musicali e canori dei generi musicali R & B e Pop , che lo incoronano come un grandissimo Cantante - Vocalist di livello internazionale.

Nel 1985 registra allo stadio Wembley Arena davanti ad una folla (che da tutto esaurito), l' Album dl vivo dal titolo "Al Jarreau Live in London", che consolida la reputazione di Al Jarreau come un maestro di classe mondiale, sia in studio che live. Nel 1986 collabora con Nile Rodgers per il nuovo Album intitolato "L Is For Lover".


Nel 1988 registra l'Album "Heart's Horizon", che contiene la canzone "So Good" che arriva alla posizione N° 2 nella classifica del genere musicale del R & B, e che gli vale un'altra nomination al Grammy Award per “il Miglior Album R & B”.

Dopo aver girato il mondo per quattro anni, nel 1992 ritorna in studio e collabora con Narada Michael Walden registrando il nuovo CD "Heaven and Earth", e ricevendo il suo quinto Grammy Award per “La Migliore R & B Vocal Performance”.

Al Jarreau venendo premiato per la quinta volta al Grammy Award, diventa l'unico Cantante - Vocalist ad avere vinto in tre categorie musicali diverse come : Jazz, Pop e R & B.

Nel 1994, esce con il CD dal titolo "Tenderness", prodotto da Marcus Milller.

Il citato Album è un vero cult nel suo genere, in quanto Al Jarreau si avvale di partecipazioni straordinarie con musicisti di alto livello come: David Sanborn, Kathleen Battle, Joe Sample e Steve Gadd, “solo per citare i più conosciuti”.

Oltre all'uscita del CD, per la prima volta Al Jarreau esce con il suo unico video dal vivo (l'unico nella sua carriera) intitolato sempre "Tenderness".

Nel 1996 per commemorare 20 anni di grandi successi, pubblica "Best of Al Jarreau", il suo primo Album dove si possono ascoltare le sue migliori canzoni.

La collezione mette in evidenza le 14 canzoni più note di Jarreau con due nuove tracce prodotte dal suo grande amico George Duke (purtroppo venuto a mancare il 5 agosto 2013) e uno dei pù grandi compositori e cantanti Jazz contemporanei degli ultimi 50 anni.

Nel 2000 registra il suo primo Album per l'etichetta GRP, dal titolo "Tomorrow Today".

Nel marzo 2001, riceve la stella sulla "Hollywood Walk of Fame", consolidando maggiormente la sua grande popolarità e fama di migliore Cantante - Vocalist della sua generazione.

Nel 2002 rilascia per la stessa l'etichetta il CD "All I Got" e nel 2004 "Accentuate the Positive".


Nell' Ottobre 2006 (per l'etichetta Concord) collabora per la prima volta assieme all'amico George Benson ; leggendario chitarrista e grande cantante di Jazz e R & B, per registrare l'Album capolavoro dal titolo "Givin 'It Up".

In questa ultima registrazione partecipano grandi icone della musica mondiale come : Paul McCartney, Jill Scott, Herbie Hancock, Marcus Miller e Chris Botti.

Al Jarreau grazie all sue eccezionali performance canore vince nel 2007 due Grammy Award come “Best Traditional R & B Vocal “ e per “Best Pop Instrumental per la canzone 'Mornin' ”, oltre ad una nomination nella categoria “Best R & B Vocal Performance per Duo o Gruppo, per il brano ' Breezin ' ”. George Benson riceve come Al Jarreau due Grammy Award ”.

All’inizio del 2008, seleziona i suoi brani preferiti composti e cantati in tre decenni di musica registrandoli nell’Album “Love Songs,” una compilation di 14 tracce della Casa Discografica (Rhino/Warner Music Group).

Inoltre partecipa al “Playboy Jazz Festival”, per celebrare i 30 anni di carriera con il concerto d’apertura che registra il tutto esaurito all’Hollywood Bowl di Los Angeles.

Lo stesso anno pubblica il suo primo Album di Natale dal titolo “Christmas”, dove interpreta con la sua calda e inimitabile voce i classici natalizi di sempre, tra cui ”The Christmas Song”, “Winter Wonderland” e “Carol Of The Bells”.

Nel mese di Luglio 2010, Al Jarreau esibendosi il piccoli Jazz Club nel sud della Francia, è stato ricoverato in Ospedale nella città di Marsiglia per gravi problemi respiratori con aritmia cardiaca.

Il giorno seguente è stato messo in terapia intensiva dove gli hanno diagnosticato la bronco - polmonite.

Al Jarreau ha dovuto cancellare i molti concerti dove doveva esibirsi, e al suo posto ha chiamato il suo grande amico George Duke (6 volte vincitore del Grammy Award).

Due anni dopo durante un' esibizione in un concerto (sempre in Francia), ha avuto un brutta ricaduta ed è stato ricoverato nuovamente in Ospedale, dove gli è stata diagnosticata una brutta polmonite.

Al Jarreau si è dovuto fermare per curarsi al Meglio, quando si è ristabilito la sua straordinaria e unica voce purtroppo non era più la stessa, e dopo cure più accurate ha recuperato la sua estensione vocale per l'80%

Nel 2013 è stato nominato a tre Grammy Award come “Best Jazz Vocal Album” per l'Album dal titolo “Live” del 2012 insieme alla “The Metropole Orkest”, per “Best Instrumental Arrangement Accompanying Vocalist” per la canzone “Spain (I Can Recall)” , e come “Best Children's Album”

Lo Stile vocale di Al Jarreau è unico al mondo. Le sue innovative espressioni musicali, lo hanno fatto diventare uno degli artisti più bravi e acclamati dalla critica del nostro tempo con sette Grammy Awards vinti, assieme a decine di premi e riconoscimenti internazionali di musica Jazz e R & B di tutto il mondo.

Ristabilitosi del tutto dalla polmonite continua a fare concerti in tutto il mondo, davanti a grandi platee e in piccoli Jazz Club.

Nel 2013 ha dichiarato di volere incidere un nuovo Album.

Biografia di Fabio Raina
Album di Al Jarreau


CLICCA QUI ... PER CONSULTARE LA MAPPA SATELLITARE DEL GLOBO DI GOOGLE
Segnala un sito redazione@windoweb.it
© 1999-2014
Tutti i diritti riservati
Invia le tue foto o i documenti che vuoi pubblicare