Biografia Jesus Was Homeless



logo windoweb


Biografia Jesus Was Homeless

OFFERTE AMAZON

Foto gratis Musica indice Complessi






Jesus Was Homeless è un progetto nato on the road durante un viaggio da Los Angeles a San Francisco e ritorno.

Un viaggio originato da un desiderio di sentirsi vivi ancora una volta.

Un viaggio dove la libertà di movimento è diventata libertà espressiva, dove le diverse istanze artistiche, sociali e culturali sprigionate dalle città americane hanno rinvigorito ed arricchito gli spunti creativi dei fondatori di questo progetto e che hanno portato alla nascita dell'album “The Landing”, che raccoglie sicuramente le fila dell'esperienza del viaggio, aprendosi alla tendenza multiculturale, al melting pot che è di fatto la cultura della costa ovest americana.

Questo progetto è dunque nato su radici internazionali, slegato dalle logiche del mercato Italiano, ed aperto verso orzzonti più ampi.
La band è un quartetto con un background musicale molto variegato: Tiziano Rizzuti alla voce e chitarra, Federico Amorosi al basso, Maruko alle chitarre ed elettronica ed Alessandro Vona alla batteria.

I Jesus Was Homeless sono prodotti dall'etichetta indipendente O.B.E. Records che si divide tra il triangolo Los Angeles, Londra e Rome e di conseguenza “The Landing” è stato registrato, mixato e masterizzato in diverse fasi tra Roma e Londra al Rituality studio, Chris Sheldon's studio, Eden studios, 360 Mastering e Reference studios.

Il risultato finale è una miscela innnovativa di rock ed elettronica che porta in breve tempo a un contratto con la Halftonic, una sub-label della famosa etichetta Giapponesel Marquee Records, che pubblica “The Landing” in Giappone e Asia nel maggio 2008 con risultati di rilievo.
II Jesus Was Homeless decidono dunque di proporre l'album anche al pubblico europeo, iniziando da quello Italiano e verso la fine del 2008 estraggono la canzone “Melting” come primo singolo che ottiene un ottimo riscontro sui migliori network radiofonici nazionali.

La band inizia a generare un certo interesse tra gli addetti ai lavori e nel dicembre del 2008 vengono invitati a eseguire “Melting” per il pubblico della diretta di Telethon ed in seguito, a gennaio del 2009, per il programma Scalo76Cargo.
Come ogni rock band che si rispetti però, i Jesus Was Homeless non dimenticano che per guadagnarsi l'attenzione del loro pubblico debbono portare il loro show sul palco, e così hanno fatto in diverse esibizioni dal vivo in locali di Roma e Milano come ad esempio al Piper (nel 2008 come supporto della band giapponese Polisix e di nuovo nel 2009 all'interno della rassegna di musica alternativa Metropolis insieme ai Velvet e Le Mani), all'Alien, al Rock’n’Roll, al Traffic, al Nike Temporary Store, al Jailbreak di supporto alla band Movida e allo Zoe.

In programma per l'estate 2009 c'è una nutrita serie di appuntamenti dal vivo come il 13 giugno al Circolo degli Artisti di Roma e il primo agosto all'interno della fortunata manifestazione Italia Surf Expò di Santa Severa sul palco organizzato dalla Red Bull italia.
Il video che accompagna il singolo di debutto dei Jesus Was Homeless è già in rotazione su alcuni canali musicali come All Music e Rock TV (per la quale hanno anche registrato una partecipazione al programma Sala Prove) ed è stato co-prodotto dalla O.B.E. Records e dalla Incredible Machine, con la regia di Daniele Prato, recentemente premiato con il Nastro D'Argento per “Passato Prossimo”, e la fotografia di Daniele Poli, direttore della fotografia della serie “Boris” attualmente trasmessa da Sky Fox Universal. Ispirandosi all'esplicito attacco allo star system espresso dal testo della canzone, il video è stato girato all'interno di un ex-hangar che è ora utilizzato come magazzino di materiale cinematografico, dove la band nella sua performance pare ribellarsi al ruolo di semplice strumento scenico.
Dalla metà di maggio 2009, dopo un breve periodo di “rodaggio” sul loro portale web, Virgin Radio FM comincia a programmare regolarmente il singolo dei Jesus Was Homeless all'interno del loro palinsesto, spesso introdotto da Ringo con aperte dichiarazioni di supporto del lavoro della band.

Tutto questo da nuovo impeto al progetto che dall'inizio di giugno 2009 renderà disponibile digitalmente l'album “The Landing” e l'EP “Melting” su iTunes ed altri portali di download musicali.

Prossimo singolo per la band sarà la loro personalissima versione della hit anni '80 di Raf “Self Control”, un brano che è da sempre nel loro repertorio dal vivo e di cui è già in pre-produzione il video.


CLICCA QUI ... PER CONSULTARE LA MAPPA SATELLITARE DEL GLOBO DI GOOGLE
Segnala un sito redazione@windoweb.it
© 1999-2014
Tutti i diritti riservati
Invia le tue foto o i documenti che vuoi pubblicare