Biografia Bugo



logo windoweb


Biografia Bugo

OFFERTE AMAZON

Foto gratis Musica indice Cantanti italiani








Cristian Bugatti, in arte Bugo nato a San Martino di Trecate, 2 agosto 1973, è un cantautore italiano di Novara di origini Emiliane.

La sua carriera musicale inizia nel 1999.

Da allora ha pubblicato otto album.

Bugo è un musicista poliedrico: suona chitarra, tastiere, armonica, basso e batteria; in alcuni concerti si esibisce da solo, suonando versioni acustiche dei suoi brani.

Bugo adora fumare sigari (spesso citati nei suoi album) e bere Amaro Montenegro.
Le sue canzoni trattano temi della vita quotidiana con ironia, in uno stile che mescola diversi, tra cui folk e rock alternativo, per certi aspetti simile a quello del cantautore americano Beck (da qui il soprannome di "Beck delle risaie"), anche nell'esposizione di problemi paradossali e inusuali; come la ricerca del gel smarrito e il cellulare scarico.

Il primo demo autoprodotto in audiocassetta contiene 15 canzoni e risale al 1996 : Pane, pene, pan; nel 2000 viene ristampato su cd in versione aggiornata da Loretta Records.

Nel 1999 esordisce con il sette pollici Questione di eternità seguito sempre nello stesso anno dal mini-cd La pianta rovente.
Nel 2000 pubblica il suo primo cd "La prima gratta".

L'anno seguente, pubblica "Sentimento Westernato", un cd di 13 canzoni che riceve ottimi commenti e grandi apprezzamenti da parte della critica specializzata.

Nel febbraio 2002 è la volta di "Ne vale la pena?", che esce nei formati Picture Disk e VHS.

Dopo questo lavoro arriva il contatto con una major, la Universal, che porta Bugo a produrre uno dei suoi migliori album, ricco di stralunati inni urbani e filastrocche nonsense: "Dal lofai al cisei", pubblicato a fine 2002.

E' un album pieno di contrasti: si passa dall'hard rock di "Portacenere" al folk di "Io mi rompo i coglioni" e di "Morbida Scheggia", passando per il rap di "Pasta al burro" e di "Milano Tranquillità", una dura invettiva contro l'inquinamento acustico.

Il disco presenta anche gioielli come "Con il cuore nel culo", "La mia fiamma", "Nero Arcobaleno".

Il tutto condito dal singolo scheggiante "Casalingo" e il blues "Piede sulla merda".
L'unica pecca è l'ultima track, ovvero "Fai la fila", che non regge il confronto con il resto dell'album comunque straordinario di Bugo.

Consequenzialmente all'uscita dell'album arrivano anche tanti concerti dal vivo, in cui Bugo affina le doti di intrattenitore estemporaneo e a volte brutale, diventando uno dei fenomeni indie dell'anno.

Nel 2004 viene pubblicato "Golia & Melchiorre", un doppio disco che unisce l'animo elettrico e sperimentale di Bugo con quello più cantautoriale e malinconico.

L'album si divide in due cd: "Arriva Golia!" e "La gioia di Melchiorre".

Nel primo cd è fondamentale l'apporto in sede di mixaggio di Roberto Vernetti, che con il suo tocco arricchisce il disco di ritmi e battiti avvincenti, stralunati e futuristici, e porta brani come "Alleluia 1 Rep" e "Hasta la schiena sempre" a diventare veri inni del Bugo-pensiero.

Il secondo cd fotografa invece l'animo più folk-rock di Bugo, che racconta con ironia e speranza storie quotidiane, basti pensare a "Cosa fai stasera", "Sentirsi da cane", "Che diritti ho su di te", "Se avessi cinquant'anni".
Nel 2006 viene pubblicato, sempre per la Universal il nuovo album di Bugo "Sguardo contemporaneo".

Esistenziale, urbano, metropolitano, ma pure poetico e intimistico.

Il disco, molto più compatto dei precedenti, ritrova la strada del rock più diretto e visionario, sempre casalingo nell'anima, grazie anche alla produzione di Giorgio Canali.

Nell'autunno dello stesso anno viene pubblicato il singolo "Amore mio infinito" brano già contenuto nell'album, in un'inedita versione con Violante Placido.
Il singolo contiene anche una versione remix dei Useless Wooden Toys del brano "Plettro Folle" e l'inedito dal titolo "Noia Magica".

Nel 2008 esce Contatti la cui produzione artistica è affidata a Stefano Fontana (alias Stylophonic).

Contatti fa riappropriare Bugo della sua anima elettronica, e ci presenta un artista capace di scrivere elettropop-song memorabili: "C'è crisi", "Nel giro giusto", "Love boat", "La mano mia" sono dei piccoli capolavori che se da una parte risultano debitori del Battisti più funky, dall'altra fanno emergere una scrittura ancor più matura che mantiene livelli molto alti.


CLICCA QUI ... PER CONSULTARE LA MAPPA SATELLITARE DEL GLOBO DI GOOGLE
I CD di Bugo Cristian Bugatti
clicca qui per cercare tutti gli album di Bugo

Contatti

Bugo

Universal Domestic, CD, 2008

€ 16,90

Dal lofai al cisei

Bugo

Universal Domestic, CD, 2002

€ 14,00

Sguardo contempo

Bugo

Universal Domestic, CD, 2006

€ 16,90

Sentimento Westernato

Bugo

Dorella Bruno, CD, 2001

€ 13,50

Golia & Melchiorre

Bugo

Universal Domestic, 2 CD, 2004

€ 19,90
Segnala un sito redazione@windoweb.it
© 1999-2014
Tutti i diritti riservati
Invia le tue foto o i documenti che vuoi pubblicare