Biografia Franco Ortelli



logo windoweb


Biografia Franco Ortelli "Pinky"

OFFERTE AMAZON

Foto gratis Musica indice Cantanti italiani








Franco Ortelli nasce a Bolzano il 09 05 1975 e inizia a suonare la chitarra a 13 anni.

A 12 anni, l'amico Omid inizia a chiamarlo Pinky per la somiglianza con il bambino del film "The Wall" e questo rimane tuttora il suo soprannome e nome artistico.

Oltre ai Pink Floyd, che sono stati il primo gruppo preferito, ascolta molti generi e a 13 anni compra la prima chitarra elettrica "cort" nera volendo imparare a suonare il solo di "Schine on you craizy diamont".

Ci sono voluti tre mesi prima di riuscire a suonare la prima parte del solo poi un fortuito incontri in treno con un ragazzo che studiava la chitarra impara gli esercizi di scioglimento dita e la pentatonica di mi.

Da quell' incontro si avvicina ai ritmi blues.

A 15 anni Franco Ortelli passa nel pieno del periodo metallaro - Hard rock e lavora un'estate per comprarsi una chitarra "Ovation" ancora ben funzionate.

Ascolta per questo gli Iron, i Metallica, Led-Zeppelin, Ray Vogan , Deep Purple ecc...
Dopo i genitori riconoscendo in lui un talento gli regalano una chitarra "Ibanez Custom" rossa, anche questa in ottime condizioni e perfettamente funzionante (usata per i soli di "Guerre", "Nausamondo" e "Il dilemma").

Il primo gruppo si chiama "Le Comete" che fanno cover.

Dopo questo periodo riesce ad iscrivermi al CMP di Milano dove come insegnante ha Andrea Braido.

Dopo un anno, ostinato ad avere un indipendenza non riesce più a pagare i corsi e si iscrive alla "Scuola di Liuteria" di Milano dove conosce molti ragazzi musicisti.

In veste di chitarrista suona in diversi gruppi musicali ed in varie formazioni, con altrettante varie situazioni anche estere.

In questo periodo scive le sue prime canzoni "Alba delle illusioni" e "Bùro e no".

A 24 anni fonda una associazione culturale dal nome "Dissonanze" che si occupa di formazione e programmazione di eventi culturali/musicali; in quel periodo inizia ad ascoltare Area, Quinto Rigo, Franky h. energy., Lucio Dalla, Iannacci,

Gaber, Bennato, PFM e primo fra tutti Fabrizio De Andrè, quest'ultimo autore ha sempre accompagnato Franco fino da bambino.
Le sorelle più grandi anch'esse musiciste lo cantavano e suonavano spesso nel salotto di casa e lui ascoltava cercando di capire le parole.

Per quanto riguarda la musica straniera le influenze sono: Jetro Tull, Led zeppelin, deep purple,Tom waitz, Bob Dylan, Alanis Morrisette, Leonard Cohen, Ray Charls, Beatles Jimi Hendrix, Red hot, Pearl Jam.

A 26 anni scopre la sua vocazione come cantante (avendo un incredibile somiglianza di timbrica vocale con Fabrizio De Andrè) e cantautore, per cui comincia uno studio serio sulla voce e l'interpretazione.

Nel 2004 produce il suo primo cd Rayogrammi che, prima con i Los Peyotes poi con i Franchi tiratori ha riscontrato un discreto successo.

Rayogrammi è un disco con una forte inflessione rock.

Nel 2008 ha prodotto il suo secondo lavoro che rivela una consistente maturità artistica: "Tecnoevo" cd prodotto dalla "Real" e distribuito da Music Center.
Tecnoevo è il risultato di un lavoro che ha raggiunto la sua maturazione in quattro anni di stesura passando attraverso molteplici passaggi di arrangiamento e collaborando con musicisti noti nel panorama Italiano come Marco Cocconi, Riccardo Biancoli, Carlo Cantini, Felice Cosmo, Stefano Zeni e altri meno noti ma molto preparati.

Le liriche di Franco Ortelli hanno contenuti di impegno civile e alternano pause di riflessione a toni di ironica allegria, il tutto arrangiato con musiche dal sapore mediterraneo e inflessioni jazz, regghe e etno-fusion.

I suoi sport preferiti sono il tiro con l'arco e lo snow board, ama i cani, la natura e gli ambienti tranquilli.

I Franchi tiratori sono un gruppo musicale di vari elementi e varie formazioni,

Li accomuna il fatto di suonare le canzoni di "Pinky" (Franco Ortelli)" e di condividere le idee di libertà e armonia da lui scritte.
Questo gruppo di musicisti è emerso da un lavoro di compatibilità alchemica ricercata da diversi anni e maturata dopo vari tentativi.

I musicisti che hanno partecipato alla realizzazione di Tecnoevo sono:

Felice Cosmo: pianoforte, fender rods,, hammond, tappeti archi, clavichord, Kalimba.

Marco Cocconi: basso elettrico, fretless.

Riccardo Biancoli: batteria, Udu drum(bivio).

Maurizio Giannone: congas, cimbals, drum stics, triangolo, jambe, marranzano, scecher, Udu drum(solitudine).

Stefano Zeni: viola, buzuchi, azurna turca, didjeridoo.

Daniela Savoldi: violoncello.

Carlo Cantini: violino.

Vanni Lombardi: tromba, flicorno.

F.P.Abdou m'Bake: sax tenore-contralto.

Michele Borlini: synth, flauto.

Bianca Sciarra: voce (pangea).

Tiziana Zoncada: cori (devi,franchi tiratori, solitudine,il diktatore, canto di mezza estate).

Isabella Avigo: cori (vorrei, il diktatore, il vortice).

Michele Broglia: chiarre e-bow (solitudine, franchi tiraturi).

Franco Ortelli (pinky): voce, chitarre acustiche ,elettriche.
Tecnoevo è stato prodotto da Franco Ortelli.

I testi e le musiche sono state composte da Franco Ortelli il testo di trieste triste è stato composto da Simone Barbieri e Franco Ortelli.

Tutti i brani sono stati arrangiati dal"doctor Frankhesctin" (Riccardo Biancoli, Marco Cocconi, Felice Cosmo, Stefano Zeni, Carlo Cantini, Michele Borlini e Franco Ortelli).

Riprese audio: Carlo Cantini tra maggio e novembre 2007 presso Digitube studio di Mantova missato da Carlo Cantini e Michele Borlini trà venerdi 15 sabato 16 e martedi 19 febbraio 2008 masterizzato da Carlo Cantini martedì 19 febbraio 2008


Ascolta un assaggio del nuovo album Tecnoevo
Devi Vorrei Franchi tiratori Trieste triste Canto di mezza estate Diversita Bivio Il vortice Pangea Il diktatore Solitudine
Come faccio a comprare Tecnoevo e quanto costa ?

Tecnoevo costa €16,50 con spedizione in contrassegno

(si paga direttamete a casa vostra alla consegna)

Per richiedere il CD info@pinkosit.it

scarica il testo qui ... per compilare la richiesta

CLICCA QUI ... PER CONSULTARE LA MAPPA SATELLITARE DEL GLOBO DI GOOGLE
Segnala un sito redazione@windoweb.it
© 1999-2014
Tutti i diritti riservati
Invia le tue foto o i documenti che vuoi pubblicare