logo windoweb


Biografia Tomaso Giovanni Albinoni

Biografia Tomaso Giovanni Albinoni

Torna alla Home Page enciclopedica


Biografia Tomaso Giovanni AlbinoniTomaso Giovanni Albinoni Nacque il 14 giugno 1671 da una ricca famiglia di mercanti di carta veneziani.

Ad Albinoni piaceva definirsi "Musico di violino dilettante veneto", stato che dovette cambiare nel 1709 alla morte del padre quando diventò un professionista, un musicista che doveva vivere per e con la propria arte.

Studiò violino e canto e, diversamente da autori del suo tempo, compose in forma indipendente senza cercare mecenati, che nel suo tempo potevano avere più aspetti: la chiesa nei molti ruoli che offriva, le corti di nobili o di famiglie reali.

Nel 1722, Massimiliano Emanuele II, l'Elettore di Bavaria, a cui Albinoni dedicò dodici concerti, lo inviò a dirigere l'opera dell'Elettore.

Oltre a musica concertistica barocca, per cui ai nostri tempi è famoso, musica strumentale, in particolare i concerti per oboe, Albinoni compose circa una cinquantina di opere liriche quasi tutte perse e di cui rimangono poche arie.

Solo del "Radamisto", del 1701, ne rimane la partitura completa.

La musica strumentale di Albinoni attrasse fortemente l'attenzione di Johann Sebastian Bach, che scrisse almeno due fughe su temi di Albinoni ed usò i bassi per armonia di Albinoni come esercizio per i suoi studenti.

Dopo il 1725 si ritirò a Venezia e smise gradualmente di comporre, dedicandosi alla scuola di canto.

Albinoni morì a Venezia il 17 gennaio 1751.

musiche di Tomaso Giovanni Albinoni




Argomenti Correlati

Musica Classica

Indice Cultura
Biografie Cantanti stranieri
Cantanti stranieri
biografie Cantanti italiani
Cantanti italiani
Biografie Complessi e Band musicali
Complessi

Foto Gratis Vari Temi per Sfondi

Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it