logo windoweb


Biografia Francesco Castelli

Biografia Francesco Castelli
detto Borromini

Torna alla Home Page enciclopedica

Francesco Castelli, detto Borromini, nacque a Bissone presso il Lago di Lugano nel 1599.

La sua formazione la ricevette presso la Fabbrica del Duomo di Milano.

Al suo apprendistato come scalpellino a Milano fece seguito il trasferimento alla volta di Roma dove ebbe modo di studiare le opere antiche e quelle di Michelangelo, da allora grande modello dell'artista.

Dal 1619 collaborò alla Fabbrica di S. Pietro, che era al tempo guidata da un suo parente, Carlo Maderno.

Dopo la morte di Maderno, la conduzione dei lavori passò a Gian Lorenzo Bernini che il Borromini aiutò nella costruzione del Baldacchino di San Pietro (che tuttavia è noto solo come "baldacchino del Bernini").

Subito in contrasto con Bernini, cominciò la sua attività autonomamente con la realizzazione del progetto per la chiesa e il chiostro di San Carlo alle Quattro Fontane detta il San Carlino, iniziando una rivalità che durò per tutta la vita.

Sotto il pontificato di Innocenzo X (1644-1655) Borromini riuscì a scalzare Bernini ma già durante il papato di Alessandro VII (1655-1667), a Borromini fu negata ogni nuova commissione.

Negli ultimi anni della sua esistenza quindi si dedicò al proseguimento di edifici già iniziati, in particolare al completamento degli spazi interni di S. Ivo e S. Giovanni in Laterano, come all'innalzamento della facciata ancora mancante della sua opera primigenia, S. Carlo alle Quattro Fontane.

Nell'estate del 1667 Borromini fu preda di disturbi nervosi e depressioni che lo condurranno, infine, a togliersi la vita.
 



Argomenti Correlati

Foto Gratis Vari Temi per Sfondi

Indice Cultura
Architettura
Architettura
 

 
Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it