logo windoweb


Biografia Mario Botta

Biografia Mario Botta

Torna alla Home Page enciclopedica

 Mario Botta Mario Botta, uno tra i progettisti più noti dell'attuale scenario architettonico internazionale, è nato nel 1943 a Genesterio un piccolo villaggio nei pressi di Lugano,ha frequentato gli studi di architettura per poi iscriversi allo IUAV di Venezia dove si è laureato con Carlo Scarpa e Giuseppe Mazzariol.

A Venezia ha avuto occasione di incontrare Le Corbusier, impegnato con il progetto per l'Ospedale e Louis Khan con quello del Palazzo dei Congressi, entrambi purtroppo non realizzati. Mario Botta ama le forme geometriche semplici e piene, predilige i materiali naturali, fa dell'architettura uno strumento per fondere la vita delle forme a quella degli uomini.

I suoi edifici nascono in rapporto al paesaggio ed all'ambiente che li circonda, ma li trasformano, li segnano con l'impronta dell'uomo e della cultura.

Mario Botta ha costruito molti luoghi sacri, Chiese e Sinagoghe, come quella di Tel Aviv, ma è soprattutto nei suoi edifici civili, le sue recenti architetture per la cultura, che sviluppano una sintesi superiore di forma e contenuto: pensate per essere depositarie e custodi di arte e cultura, diventano esse stesse prodotti artistici.

Fra le moltissime opere progettate da Botta, ricordiamo la Cappella all'aeroporto della Malpensa (Milano1998), il "Mart" (Museo d'Arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, 2000), al restauro del Teatro alla Scala di Milano (2004), i lavori nella Biblioteca Civica di Bergamo,il Museo delle ceramiche di Seul (2004), le Koybo Tower sempre a Seul (2003), gli uffici della TCS Noida, che produce programmi per computer a New Delhi (2002), il Centro Friedrich Dürrenmatt a Neuchâtel (Svizzera 2000) L'architetto Mario Botta ha ricevuto il prestigioso "Premio Grinzane Cavour" 2005 pur avendo moltissimi detrattori, specie nell’ambiente degli architetti,è propugnatore di un segno forte, preciso, geometrico, limpido, spesso simmetrico, di facile (almeno apparentemente) lettura che, fedelmente ai propri assunti, con altrettanta chiarezza si espone.

Per Botta l'arte del costruire non è solo un'attività materiale, ma è soprattutto un valore etico che testimonia le aspirazioni e il vissuto degli uomini; la sua continua ricerca riafferma il principio di memoria storica e d'identità culturale delle forme architettoniche e dei materiali.

Libri su Mario Botta



Argomenti Correlati

Foto Gratis Vari Temi per Sfondi

Indice Cultura
Architettura
Architettura
 

 
Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it