logo windoweb


Biografia Buster Keaton

Biografia Buster Keaton

Torna alla Home Page enciclopedica di Windoweb

Biografia Buster Keaton
Joseph Francis Keaton noto ai molti come Buster Keaton nasce a Pickway in Kansas nel 1895 e muore a Hollywood nel 1966, è attore e regista statunitense, uno dei più popolari e innovativi interpreti del cinema muto.

È considerato uno dei maggiori artisti di genere burlesque ed è ricordato per l'espressione stralunata e per la mimica che aveva sullo schermo.

Il suo cinema fu ancora più un meccanismo perfetto di quello di Chaplin, con continui rovesciamenti di senso, all'insegna di un esercizio continuo della logica: gli oggetti cambiano di senso, le azioni semplici diventano complesse e quelle impossibili diventano facilissime, ciò che sembra innocuo diventa un pericolo e le avversità si rivelano aiuti impensati.

Nei film di Keaton il mondo reale diventa astratto, surreale, tutto ciò che è sbagliato è anche giusto e viceversa.

Per esempio ne Il maniscalco (1922) un'inquadratura da lontano sembra mostrarlo intento a lavorare al fuoco, mentre invece si sta cuocendo due uova al tegamino; in One Week una casa prefabbricata montata male diventa una giostra che ruota su sé stessa, ma alla fine gli abitanti scendono ringraziando per il giro.
Biografia Buster Keaton
Il suo cinema, essendo basato sui giochi visivi, non resse la novità del sonoro.

Buster Keaton è primo di tre figli di Joe e Mary Keaton, attori-acrobati di vaudeville.

I genitori collaborarono a lungo con Bessie e Harry Houdini ed è proprio l'illusionista a soprannominare Francis "Buster" (ruzzolone), dopo averlo visto cadere da una rampa di scale a sei mesi rimanendo miracolosamente illeso.

Il suo esordio risale al 1899 quando ha tre anni e si esibisce nei "Three Keatons", lo spettacolo itinerante allestito dai genitori.

A sette anni fa il ventriloquo, il buffone, il giocoliere e sa compiere qualsiasi acrobazia.

Buster Keaton è un vero talento tanto che gli spettatori pensano che sia un nano e non un ragazzino.

Nel corso di una serata a New York il loro spettacolo viene interrotto e i Keaton furono condannati al pagamento di una multa di 300 dollari e interdetta la recitazione a New York fino al 1909 proprio perché l'impiego del giovanissimo Buster viene considerato sfruttamento di minore.
Biografia Buster Keaton
Nel 1909 la famiglia Keaton parte per una tournée in Inghilterra.

Tornata in seguito negli Stati Uniti la famiglia continua a mettere in scena i suoi spettacoli ed il crescente successo di pubblico e critica che il giovane Buster riceve lo convince nel 1917 a recarsi, da solo dato che il padre deve ritirarsi per problemi di alcolismo, a New York.

A New York conosce Natalie Talmadge, che sposa nel 1921, e da ha due figli.

Natalie, oltre ad essere sorella di due famose attrici dell'epoca, Norma e Constance Talmadge, è segretaria di produzione di un famosissimo comico di quel periodo, Rosco e "Fatty" Arbuckle.

Natalie presenta Keaton ad Arbuckle che gli offre di lavorare con lui nel cinema con un contratto di 40 dollari la settimana (all'epoca Charlie Chaplin ne guadagna 1250 la settimana e Arbuckle 1000 al giorno.

Keaton accetta e esordisce nel cinema in una comica (The Butcher Boy, Il garzone del macellaio) a fianco dell'attore Roscoe Arbuckle con il quale gira poi un'altra quindicina di cortometraggi tutti incentrati sul contrasto fisico e caratteriale: ciccione cattivo delle comiche, eccessivo e ingenuo come un bambino «Fatty», e il magro, piccolo e con l'aria sempre seria di chi ha i piedi per terra di Buster Keaton, qui apprende l'arte di trasportare su uno schermo tutti i 'trucchi' del suo mestiere.
Biografia Buster Keaton
Nel 1919 Keaton interrompe l'attività per il servizio militare che svolge in Francia, quando riprende gira i tre ultimi film con Arbucke, dei slapstick comedy la cui trama è spesso inesistente si svolge all'interno di un unico ambiente che fa da sfondo e crea l'occasione per una continua serie di gag spesso slegate l'una dall'altra.

Nel 1920 Buster Keaton passa alla regia, fondando la propria casa di produzione la Buster Keaton Comedies, in cui oltre che interprete è anche soggettista, sceneggiatore e regista.

Tra il 1920 e 1923 Keaton interpreta 23 cortometraggi di cui cura anche la regia (insieme a Eddie Cline,esclusi due in cui lo affianca Mal St.Clair e uno diretto dal solo Keaton).

I film diretti da Keaton hanno una trama e una loro precisa riconoscibilità artistica e una grandissima padronanza tecnica pensati come dei lungometraggi.

Il personaggio di Buster Keaton è un uomo eternamente in lotta contro il mondo e la malvagità umana, che con la sua serietà (secondo contratto non poteva ridere mai), il suo carattere volitivo e determinato (connotato da un volto sempre impassibile, sia nella cattiva che nella buona sorte), alla fine riesce sempre a coniugare la vittoria nell'amore con il successo sociale e la ricchezza (ma più nel sogno che nella realtà, come in molti suoi film in cui successo e amore gli «cascano» addosso).
Biografia Buster Keaton
Da notare che Buster Keaton non ebbe mai bisogno di controfigure e che spesso ciò che si vede nei suoi film è solo frutto delle sue doti fisiche e acrobatiche, rischiando in alcuni casi la vita.

Il contratto firmato con la First National prevedeva venti cortometraggi, ma l'ultimo non fu mai realizzato.

Quando Buster Keaton stava per iniziarne la lavorazione, ricevette dal presidente della compagnia un telegramma in cui si dichiara non interessato al rinnovo del contratto.

In seguito si scopre che il telegramma aveva il solo scopo di evitare che il rinnovo fosse maggiormente oneroso per la First National, ma intanto Keaton decide di non realizzare quell'ultimo lavoro e accetta l'offerta della Metro Pictures Inc. futura Metro-Goldwyn-Mayer, di distribuire dei lungometraggi da lui diretti.

Prima dell'avvento del sonoro interpreta dodici film tra il 1923 e il 1929; le cui riprese durano mediamente otto settimane e altre due o tre dedicate al montaggio.

Se nei primi film Buster Keaton ha piena libertà, negli ultimi le influenze delle major si fanno sempre più forti ed anche la qualità dei film inevitabilmente ne risente.
Lo stesso Keaton in seguito confessa: "nel 1928 commisi l'errore più grande della mia vita.
Biografia Buster Keaton
Mi lasciai convincere da Joe Schenck, mio malgrado, a rinunciare ai miei studios per lavorare con la Metro-Goldwyn-Mayer".

L'avvento del sonoro implica una trasformazione complessiva del linguaggio cinematografico che miete molte vittime tra le star del muto e il genere più colpito è proprio quello comico.

Nel 1929 Buster Keaton gira il suo primo film sonoro: Hollywood che canta dove ha una piccola parte, i tre successivi film (girati anche in versioni francesi, tedesche e spagnole, perché non esisteva il doppiaggio) non sono all'altezza dei precedenti.

Ormai Buster Keaton sembra essere quasi una vittima predestinata del sonoro e nel febbraio 1932 viene licenziato dalla Metro-Goldwyn-Mayer.

Questo è solo l'inizio di un vortice.Lo stesso anno divorzia da Natalie Talmadge, per poi risposarsi altre due volte ,nel 1933 e nel 1940.

Keaton trova rifugio nell'alcool.
Biografia Buster Keaton
Anni dopo lui stesso racconta: "i due anni peggiori della mia vita furono quelli tra il 1933 e il 1935.

Mi misi a scolare una bottiglia dietro l'altra e fui colpito da un brutto attacco di delirium tremens".

Buster Keaton viene ricoverato più volte in clinica per disintossicarsi ma con risultati scarsi.

Nel periodo 1934-1937 interpreta sedici cortometraggi per la Educational e poi, tra il 1939 e il 1941, altri dieci per la Columbia Pictures.

Neppure i film in cui recita all'estero lasciano il segno e forse i suoi contributi migliori di questo periodo sono le collaborazioni alle sceneggiature di Una notte all'opera nel 1935 e Tre pazzi a zonzo nel 1940, entrambi dei fratelli Marx, e alcune parti, tra queste il giocatore di bridge in Viale del tramonto del 1950 il vecchio pianista in Luci della ribalta del 1952, in cui fa spalla con il suo grande rivale Chaplin, e infine l'uomo che cancella se stesso nel cortometraggio Film del 1966 unico film del drammaturgo teatrale Samuel Beckett.

Partecipa anche ad alcune tournée del Circo Medrano e al film Due marines e un generale del 1965 in cui recita a fianco di Franco Franchi e Ciccio Ingrassia.
Biografia Buster Keaton
Keaton nel film recita solo una battuta: "Thank you".

Nel 1959 il cinema riconosce il suo grande contributo artistico assegnandogli un Oscar alla carriera dopo un carriera piena di successi ma anche di flop, avendo lavorato in più di 100 film, e con una vita privata burrascosa.

Tenuto ignaro di essere un malato terminale, Buster Keaton muore il 1° febbraio 1966 per un cancro ai polmoni all'età di 71 anni, poco dopo la fine delle riprese del suo ultimo film, Dolci vizi al foro.

La moglie racconta che morì poco dopo aver giocato tranquillamente a carte con i suoi amici, e ciò è confermato anche dal documentario del 1987 Buster Keaton:Un genio difficile da imitare.

Film e Libri su Buster Keaton
Biografia Buster Keaton



Argomenti Correlati
ATTORI BELLI E FAMOSI ITALIANI
Attori Italiani
Attori Stranieri
Attori Stranieri

Spettacolo indice
calendari animali
Indice Calendari
foto Attori Famosi
Foto Attori
Foto Attrici
Foto Attrici

 


 


 

Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it