logo windoweb


Biografia Gino Cervi

Biografia Gino Cervi

Torna alla Home Page enciclopedica di Windoweb

Biografia Gino Cervi
Gino Cervi nasce il 03 Maggio 1901 nella citta' di Bologna, figlio di un' importante critico teatrale che vuole che intraprenda una carriera importante come quella del magistrato oppure del professore, ma il giovane Cervi segue il suo istinto e il suo sogno, quello di diventare attore.

Le prime apparizioni come attore, si registrano quando frequenta ancora il liceo, dove recita in un piccolo teatro nella commedia teatrale "IL Marchese Di Priola".

Preso il diploma Gino Cervi decide di trasferirsi a Roma, dove le possibilita' di affermarsi come attore sono maggiori, e contemporaneamente si può confrontare con altri giovani che hanno le sue stesse ambizioni.

Gino Cervi dimostra di essere attore vero, la compagnia teatrale della grande Alda Borelli se ne accorge per prima e lo scrittura, nel 1924 (dopo quasi un' anno) é protagonista in una commedia teatrale di Pirandello.

Cervi, s'impone in maniera eclatante e meritata nelle commedie teatrali, diventando piu' avanti il miglior attore di teatro di tutta Italia.
Biografia Gino Cervi
Nel 1932 decide di entrare nel mondo del cinema, esordendo nel suo primo lungometraggio, dal titolo "L'Armata Azzurra", negli anni 1934 e 1935 recita nei film "Frontiere" e "Aldebaran", nel 1938 come protagonista con il lungometraggio avventuroso, dal titolo "Ettore Fieramosca", nel 1941 recita nei film "La Corona di Ferro","I Promessi Sposi", tra il 1942 e il 1945 si ripete con i lungometraggi intitolati "L'Ultimo Addio", "Regina di Navarra", "Don Cesare di Bazan", "4 Passi fra le Nuvole", "Tristi Amori", "T'Amerò per Sempre", "La Locandiera", "Lo Sbaglio di essere Vivo" e "Le Miserie del Signor Travet", nella parte del commendatore Francesco Battilocchio.Nel 1946 riceve il premio "Nastro D'Argento", come attore non protagonista per la grande interpretazione nel film "Le Miserie del Signor Travet"

Proseguendo nella sua carriera cinematografica, recita nei film come "La Corona Di Ferro" del 1946, "Anna Karenina" del 1947, "I Miserabili" del 1948, e "La Sposa Puo' Attendere" del 1949.

.Nel 1952 Gino Cervi (con l'attore francese Fernandel), danno prova di grande recitazione, portando sul grande schermo (alla fine dei anni 40, e all'inzio degli anni 50), due personaggi creati dallo scrittore Giovannino Guareschi, con la serie di film dedicati a Peppone interpretato da Gino Cervi (militante politico del partito comunista), e Don Camillo un prete con fede democristiana, interpretato dall'attore francese Fernandel.

Il primo lungometraggio, porta il titolo di "Don Camillo" girato nel 1952, seguito da altri successi memorabili, intitolati "Il Ritorno Di Don Camillo" del 1953, "Don Camillo e L' Onorevole Peppone" del 1955, "Don Camillo Monsignore.
Biografia Gino Cervi
Ma non Troppo" del 1961, e infine "Il Compagno Don Camillo" del 1965.

Nel 1953 viene premiato alla Carriera dal "Sindacato Nazionale Italiano dei Giornalisti Cinematografici" con il "Nastro D'argento", in seguito interpreta la parte di Porthos, nella pellicola "I Tre Moschettieri".

Gino Cervi, è protagonista in altri lungometraggi di notevole spessore recitativo, come "Il Cardinale Lambertini" del 1954, "La Maja Desnuda" del 1958, "Noi Gangster" del 1959, e nello stesso anno interpreta "Brevi Amori a Palma De Majorca" e "Cartagine in Fiamme".

Nel 1960 interpreta cinque lungometraggi dal titolo "I Sicari Di Hitler", "La Lunga Notte Del 43", "Intrigo a Taormina", "Le Olimpiadi Dei Mariti" e "La Notte".

Ricordiamo altre bellisssimi film, interpretati da questo grandissimo attore, dal titolo "La Monaca Di Monza" del 1962, "Gli Onorevoli" del 1963, "Le Inchieste del Commissario Maigret" del 1964 (trasportazione della serie televisiva cult "Il Commissario Maigret", in versione cinematografica), "Il Latitante" del 1967, e il suo ultimo film "Fratello Ladro" del 1972.

Nell'anno 1966, riceve l'ambito premio "Ondas Awards" come "Migliore Attore Televisivo Internazionale"

Gino Cervi essendo un grande attore, oltre ad interpretare molti film, continua a recitare in teatro e in televisione.
Biografia Gino Cervi
Ricordiamoci la sua magnifica interpretazione nella serie televisiva "Il Commissario Maigret", nato da un idea del sceneggiatore e scrittore francese Georges Simeon, che considera l' interpretazione di Gino Cervi nel ruolo del citato Commissario, come la migliore in assoluto rispetto ad altri attori di tutto il mondo che lo hanno impersonato.

In questi episodi del Commisario Maigret, Cervi non forza la sua recita (al fianco della storica compagna d'arte Andreina Pagnani, nel ruolo della moglie) e tratteggia con arguta sensibilità e bonarietà il celebre personaggio del commissario francese dal fiuto infallibile e da uomo di legge deciso, ma nello stesso tempo con un carattere buono, capace, comprensivo e casalingo.

Questi sceneggiati avranno un successo incredibile .

La Sua voce profonda e suggestiva, e la Sua sensibilità recitativa, lo rendono uno dei più apprezzati interpreti di Goldoni, Sofocle, Dostoevskij e sopratutto Shakespeare (che doppierà nella versione cinematografica di Amleto che aveva come protagonista Laurence Oliver).

Gino Cervi avrà un figlio il compianto Tonino Cervi regista e produttore cinematografico (purtroppo non si saprà mai chi è la madre), mentre la nipote Valentina Cervi di 33 anni (che non ha mai conosciuto il Suo grande nonno), è una valente attrice
Biografia Gino Cervi
Gino Cervi, viene spesso dimenticato dalla critica, ma con certezza e' uno dei piu' grandi attori Italiani di tutti i tempi, il suo modo di recitare é semplice e efficace perche' (a parte alcuni film dove caratterizza il suo ruolo) interpreta se stesso, come si comporta nella vita di tutti giorni.

Gino Cervi, si porta dietro questo suo modo di essere e di fare nella vita nella maggior parte dei personaggi che ha interpretato.

Nel 1972 da l'addio alle scene.

Il 03 Gennaio del 1974 (all' età di 72 anni) nella località di Punta Ala, Gino Cervi viene a mancare, per passare a migliore vita.

La recitazione di Gino Cervi, deve essere un' esempio per tutti quei ragazzi che vogliono diventare oltre che dei bravi attori, anche dei seri professionisti del palcoscenico.

Biografia di Fabio Raina

film di Gino Cervi
 



Argomenti Correlati
ATTORI BELLI E FAMOSI ITALIANI
Attori Italiani
Attori Stranieri
Attori Stranieri

Spettacolo indice
calendari animali
Indice Calendari
foto Attori Famosi
Foto Attori
Foto Attrici
Foto Attrici

 


 


 

Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it