logo windoweb
link sponsorizzati


Biografia Elena Sofia Ricci

Biografia Elena Sofia Ricci

Torna alla Home Page enciclopedica di Windoweb

Elena Sofia Ricci
Di Elena Sofia Ricci, valente attrice italiana impegnata in TV e in teatro, oltre che sul set di numerosi film si sa davvero poco, è una persona che protegge la sua vita e la sua famiglia dalle indiscrezioni di teleobiettivi e giornalisti.

Di lei sappiamo che è nata a Firenze il 29 marzo 1962, che vive a Roma sulla Cassia, che dalla mamma scenografa, un papà adottivo regista, ha ereditato l'amore per il mondo dello spettacolo, che ha una figlia, avuta dall'attore regista Pino Quartullo, che si chiama Emma.

Della sua vita sentimentale dice ".. ho avuto due amori importanti, poi sette anni di analisi.

Per fortuna, l’ultimo fallimento mi ha lasciato in eredità una cosa dal valore inestimabile… mia figlia .. Io ho un curriculum lunghissimo di amori impossibili.

Ad un certo punto viene da pensare che si sta così bene da soli, che è meglio la vita da single.

ed ecco che arriva l'uomo perfetto.

Mio marito è arrivato così, quando meno me l'aspettavo, quando proprio non ci pensavo."

E così sappiamo anche che si è sposata con il musicista Stefano Mainetti, autore della colonna sonora di "Orgoglio", dal quale ha avuto un altra bambina, Maria.

Elena Sofia Ricci ha esordito al cinema con Pupi Avati in "Impiegati" nel 1984, cui hanno seguito "Io e mia sorella" di Carlo Verdone del 1987, con il quale ha vinto il David di Donatello del 1988 come "migliore attrice non protagonista".
Elena Sofia Ricci
La bravura della Ricci viene sottolineata dal Premio Flaiano Film Festival 1989 e dalla vincita di un altro David di Donatello 1990 come miglior protagonista per il film "Ne parliamo Lunedì" uscito nel 1989.

Fra le altre pellicole degne di menzione ricordiamo "In nome del popolo sovrano" di Luigi Magni del 1990, "Stefano Quantestorie" di Maurizio Nichetti del 1993, "Donna di piacere" di Paolo Fondato e "Il pranzo della domenica" di Carlo Vanzina nel 2002.

La Ricci in TV ha recitato in molte miniserie, da "Contro ogni volontà" di Pasquale Passalacqua nel 1992, fino alla fortunata serie "Caro Maestro" di Rossella Izzo con Marco Columbro nel 1996 e "Squadra mobile scomparsi" di Claudio Bonivento con Claudio Amendola nel 1999 che hanno avuto un grande seguito di pubblico.

Nel 2000 ha interpretato il film TV "Il rumore dei ricordi" di Paolo Poeti e "Mio figlio ha settant'anni" di Giorgio Capitani.

Nel 2004 con Ricky Tognazzi, Alessandro Benvenuti e Giuppy Izzo ha interpretato Anna in "Commedia Sexy" ed ha cominciato per la TV Rai 1 la fortunata serie "Orgoglio" seguita poi da "Orgoglio2", di cui sono stati al momento prodotti 13 episodi.

Il teatro è però la grande vera passione di Elena Sofia Ricci che ha recitato in “Metti una sera a cena” nel 2002, nel ruolo che fu a teatro di Rossella Falk e al cinema di Florinda Bolkan, in “Come tu mi vuoi” con la regia di Armando Pugliese dando prova prova di essere un'attrice versatile e duttile , in "Macbeth” interpretando magistralmente Lady Machbet, nell'estate del 2005.

Dopo la nascita della sua seconda figlia, Maria, l'attrice ha deciso di tenersi lontana dalle scene per almeno un anno dedicandosi al sociale.

Molto importante per la sua carriera anche il successo riscosso dal 2006 con la fiction di Canale 5 I Cesaroni, in cui interpreta il ruolo di Lucia Liguori, moglie di Giulio (Claudio Amendola).

Elena ha fatto parte della serie per cinque stagioni sino al 2011. Prima ancora la serie tv Caro maestro (Canale 5, 1996), in cui interpretava il ruolo di Elisa.

Nel 2006, nella fiction Giovanni Falcone, l'uomo che sfidò Cosa Nostra, veste i panni di Francesca Morvillo, moglie di giudice Falcone. Molti i film per la televisione che la vedono impegnata nel sociale. Tra questi, Tutti i rumori del mondo, la miniserie Gli ultimi del Paradiso, Fratelli, Contro ogni volontà.

Al cinema ricordiamo Io e mia sorella (1987) di Carlo Verdone, con cui vince i premi Nastro d'argento, David di Donatello e Ciak d'oro come migliore interprete non protagonista; In nome del popolo sovrano, diretto nel 1990 da Luigi Magni, e, nello stesso anno, Ne parliamo lunedì, per la regia di Luciano Odorisio, che le vale ancora la vittoria del Ciak d'oro e del David di Donatello per la migliore attrice protagonista.

Nel 2009 fa parte del corale cast di Ex, per la regia di Fausto Brizzi.

L'anno successivo è al cinema in Genitori & figli - Agitare bene prima dell'uso, in cui è diretta da Giovanni Veronesi, e in Mine vaganti di Ferzan Özpetek, per il quale viene ancora candidata al David di Donatello e vince nuovamente il Ciak d'oro e il Nastro d'Argento alla migliore attrice non protagonista.

Nel 2011 recita nel film Tutta colpa della musica di Ricky Tognazzi.

Molte le sue partecipazioni in coproduzioni internazionali, tra cui La rivolta degli impiccati di Juan Luis Buñuel, Un otage de trop di Philippe Galland, Radetzky di Axel Corti, Clarissa di Jacques Deray, Jesus di Roger Young, Stern de liebe di Marijan David Vajda, Fabio Montale.

Legata da una lunga amicizia al cantante Renato Zero, è stata interprete di ben due videoclip dello stesso, e al di fuori di attività cinematografiche e teatrali, ha ricoperto più volte il ruolo di testimonial: nella campagna per la promozione della diagnosi precoce del tumore alla mammella, protagonista di un breve spot con lo slogan d'impatto "Scopri il tuo seno", e prima ancora per Race for the cure, famosa iniziativa della Komen; per Save the Children; per la campagna di sensibilizzazione S.O.S. Congo; per Stesso sangue, stessi diritti, campagna contro il razzismo lanciata dalla Cgil; o ancora, per l'AIL e per la lotta contro il fumo.

Il tema del volontariato viene inoltre affrontato dall'attrice nel cortometraggio intitolato La voce sola (2011), in cui interpreta Lisa, una donna sola e insoddisfatta, ma che dedicandosi al volontariato d'ascolto ritroverà un amore ricambiato.

Dal 2011 recita nel ruolo di Suor Angela nella serie Che Dio ci aiuti in onda su Rai 1, che ha riscosso un grandissimo successo.

La serie è stata riconfermata per un'altra stagione nel 2013, bissando i risultati d'ascolto dell'anno precedente.

Visto l'enorme successo la serie è stata riconfermata per una terza stagione, in onda nell'autunno 2014 sempre su Rai 1, con la novità del cambio di location a Fabriano (AN).

Nel 2014 prende parte alle riprese della fiction di Riccardo Donna "Romeo e Giulietta", con Alessandra Mastronardi, sua collega nella fiction di successo "I Cesaroni". Sempre nel 2014 partecipa ad un'altra fiction "Le due leggi" in onda su Rai 1, nella quale interpreta una direttrice di banca di nome Adriana Zanardi.

film di Elena Sofia Ricci


link sponsorizzati
link sponsorizzati

Argomenti Correlati
ATTORI BELLI E FAMOSI ITALIANI
Attori Italiani
Attori Stranieri
Attori Stranieri

Spettacolo indice
calendari animali
Indice Calendari
foto Attori Famosi
Foto Attori
Foto Attrici
Foto Attrici

link sponsorizzati



 

link sponsorizzati


 

Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it