logo windoweb


Biografia Francesco Nuti

Biografia Francesco Nuti

Torna alla Home Page enciclopedica di Windoweb


Biografia Francesco NutiFrancesco Nuti, attore, regista e produttore,è nato a Prato il 17 maggio 1955.

Per lui il cinema è una vera passione e, ancora studente, scrive i suoi testi e si esibisce come attore dilettante Notato da Alessandro Benvenuti ed Athina Cenci, già affermata coppia artistica toscana, attiva nel cabaret come Giancattivi, accetta di unirsi a loro e conosce un primo periodo di successi, grazie a trasmissioni televisive come "Non stop" e "Black Out".

Nel 1981, il trio esordisce nel cinema, trasferendo nella pellicola "Ad ovest di Paperino" gran parte del loro repertorio, ma l'anno dopo Nuti lascia i Giancattivi per interpretare da protagonista film che gli procurano grande notorietà: da "Madonna che silenzio c'è stasera" (1982), a "Io, Chiara e lo Scuro" (1983) e "Son contento".

Nel 1985 Francesco Nuti decide di dirigersi da sé ed esordisce con "Casablanca, Casablanca" (1985), in cui strizza l'occhio al mitico film di Humphrey Bogart e, riproponendo in altra chiave i personaggi di "Io, Chiara e lo Scuro", si dirige in "Tutta colpa del paradiso" (1985), "Stregati"(1986) e "Caruso Pascoski di padre polacco" (1988).
Biografia Francesco Nuti
Il tema e l'ambiente del biliardo diventa ricorrente dei suoi film, e diventano la falsariga sulla quale Nuti crea storie bizzarre e romantiche come che riscuotono grandi simpatie.

Dopo qualche pellicola un po' più riflessiva come "Willi Signori e vengo da lontano" (1989), la lunga e forse sfortunata lavorazione di "OcchioPinocchio" (1995), l'attore e regista fiorentino torna all'esplosiva comicità che lo ha reso celebre con "Il signor Quindicipalle"(1998), in cui è sul set accanto ad una frizzante Sabrina Ferilli, riscuotendo infatti grandi consensi di pubblico e critica.

Nel 1999 Nuti dirige "Io amo Andrea", una commedia delicata e simpatica con Francesca Neri, e nel 2000 "Caruso, zero in condotta.

Negli anni successivi, Nuti comincia a soffrire di depressione, tenta il suicidio e ha gravi problemi di alcolismo.

Alla vigilia del ritorno sul set per girare il film da tempo annunciato, Olga e i fratellastri Billi, con Sabrina Ferilli e Isabella Ferrari, il 2 settembre 2006 Nuti entra in coma a causa di un ematoma cranico dovuto ad un incidente domestico e viene ricoverato e operato d'urgenza alla testa presso il Policlinico Umberto I di Roma.

Il 24 novembre dello stesso anno esce dal coma e viene trasferito nell'ospedale Versilia di Lido di Camaiore, centro specializzato nella riabilitazione neuromotoria.

Nel maggio 2007, alcune notizie di stampa, affermano un miglioramento di Nuti e la possibilità che torni a camminare.
Biografia Francesco Nuti
A febbraio 2009 il fratello Giovanni rilascia un'intervista al quotidiano di Firenze La Nazione, annunciando il ritorno a casa di Francesco e, nel maggio dello stesso anno, durante la presentazione del saggio di Matteo Norcini Francesco Nuti.

La vera storia di un grande talento, dichiara che con Francesco ha iniziato a scrivere un libro di poesie intitolato Poesie raccolte.

Intanto l'amico Giovanni Veronesi, già collaboratore di molti suoi film, esprime la volontà di portare nelle scuole italiane i film di Francesco Nuti.

Un documentario a lui dedicato dal titolo Francesco Nuti... e vengo da lontano viene presentato al Festival Internazionale del Film di Roma 2010. Il comunicato che annuncia il documentario contiene anche aggiornamenti sullo stato di salute del regista: costretto su una sedia a rotelle e muto dal giorno dell'incidente.[11] Nell'occasione il fratello ha affermato di sentire «un sentimento nuovo e forte: il compito di ridare voce a mio fratello, compito impossibile per il medico».

Il 18 novembre 2010 l'attore e regista riappare in pubblico al cinema Eden di Prato alla presentazione del CD Le note di Cecco, realizzato dal fratello Giovanni e Marco Baracchino.

Il 29 novembre torna ad apparire in TV dopo quattro anni di assenza, ospite della trasmissione di Rai 2 I fatti vostri, dove appaiono evidenti i gravi danni cerebrali conseguenti all'incidente oltre all'incapacità di parlare e di muoversi: in una lettera scritta dal fratello Giovanni, che idealmente dà voce a Francesco, afferma la sua tenacia nel continuare a vivere.

 Il 16 gennaio 2011 compare nella trasmissione di prima serata di Canale 5 Stasera che sera!, condotta da Barbara d'Urso, apparendo sofferente. Questo intervento ha suscitato notevoli critiche e ha in parte contribuito alla chiusura della trasmissione, che non avrebbe indugiato nel fare spettacolo della sofferenza dell'artista.
Biografia Francesco Nuti
Il 29 settembre 2011 esce presso la casa editrice Rizzoli la biografia Sono un bravo ragazzo - Andata, caduta e ritorno, a cura del fratello Giovanni Nuti.

Nel 2013 viene presentato attraverso il web videoclip musicale Olga tu mi fai morir, canzone scritta da suo fratello Giovanni ispirato a lui, cantata da Niki La Rosa e proposta, ma scartata, per il 63º Festival di Sanremo.

L'11 maggio 2014 ha preso parte ad una festa organizzata per il suo 59º compleanno dagli amici di sempre, Leonardo Pieraccioni, Carlo Conti, Giorgio Panariello e Marco Masini al Mandela Forum di Firenze, a cui hanno partecipato circa 7.000 persone.

Il 5 agosto 2014 va in scena lo spettacolo teatrale/musicale "Francesco Nuti - Andata, caduta e ritorno" per la regia del romano Valerio Groppa. Lo spettacolo, tratto dalla biografia "Sono un bravo ragazzo" scritta da Francesco Nuti e curata dal fratello Giovanni Nuti, è interpretato dall'attore e cantautore pratese Nicola Pecci accompagnato da una band di 5 elementi, diretta dal chitarrista livornese Marco Baracchino.

Il 20 ottobre 2014, a causa di una caduta avvenuta nel centro sportivo dove svolge la riabilitazione, l'attore viene ricoverato all'ospedale di Prato e poi in quello fiorentino di Careggi in codice giallo.

film di Francesco Nuti
 



Argomenti Correlati
ATTORI BELLI E FAMOSI ITALIANI
Attori Italiani
Attori Stranieri
Attori Stranieri

Spettacolo indice
calendari animali
Indice Calendari
foto Attori Famosi
Foto Attori
Foto Attrici
Foto Attrici

 


 

Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it