logo windoweb


Biografia Julia Roberts

Biografia Julia Roberts

Torna alla Home Page enciclopedica di Windoweb


Julie Fiona Roberts, nata il 28 ottobre 1967 a Smyrna in America nello Stato di Georgia,ha affrontato con i fratelli una dolorosa infanzia segnata prima dal divorzio dei genitori e poi dalla morte del padre a cui Julie era molto legata.
Julia Roberts
Recitare non era il suo sogno di bambina,voleva diventare veterinaria o giornalista, ma a diciassette anni, dopo il diploma alle scuole superiori, essendo stata una studentessa non eccessivamente brillante, decide di raggiungere a New York la sorella Lisa, che vi lavora come attrice.

Mentre segue i corsi di recitazione, Julia Roberts lsi guadagna da vivere come cameriera, come commessa e fotomodella per l'agenzia Click.

Nel 1986, il fratello maggiore Eric, anche lui attore con un discreto successo, convince il regista Peter Masterson a scritturarla per il film "Legami di sangue" ed accompagna i suoi primi passi sul set.

Dopo la partecipazione al film televisivo "Crime Story", nel 1988 Julia Roberts si impone all'attenzione del grande pubblico con il film "Mystic Pizza" con un'interpretazione molto apprezzata dalla critica e poi in "Fiori d'acciaio" che le vale una inaspettata nomination agli Oscar nel ruolo di attrice non protagonista.

La seconda nomination all'Oscar, che ottiene a soli 23 anni come "Pretty Woman" interpretata al fianco dell'affascinante Richard Gere, la fa diventare una vera Star e le frutta proposte per numerosi film di successo come "Linea Mortale - A letto con il Nemico", "Hook - Capitano Uncino", ma anche di clamorosi flop come "Scelta d’amore"del 91.

Intanto la vita sentimentale dell'attrice incappa nella disavventura del mancato matrimonio con l'attore Kiefer Sutherland che salta pochi giorni prima della data fissata e nel divorzio, nel marzo del 1995, dopo il breve legame con il cantautore Lyle Lovett.

La carriera artistica della Roberts prosegue con le apparizioni nei film di Robert Altman "Prêt-à-Porter" e "I protagonisti", con "Il rapporto Pelican", "Inviati molto speciali", fino ai grandi successi come "Mary Reilly" (1996), di Stephen Frears, "Tutti dicono I love you" (1996), di Woody Allen, "Il matrimonio del mio migliore amico" (1997), di P.J.Hogan con Cameron Diaz, film la vedono ancora alla nomination come miglior attrice ai Golden Globe.
Julie Fiona Roberts
Con il film "Nemicheamiche" diretta da Chris Columbus, dove recita accanto a Susan Sarandon nel 1998 e del quale è produttrice, arriva il vero trionfo che continua con "Ipotesi di Complotto" a fianco diMel Gibson, "Notting Hill" (1999), di Roger Michell, ancora prodotta da lei,"Se scappi ti sposo" (1999), di Garry Marshall, nel 2000 "Erin Brockovich - Forte come la verità" , che le ha già fatto vincere un Golden Globe e l'Oscar come migliore attrice nel 2001 diventando automaticamente la prima donna in assoluto a vincere contemporaneamente tutti e quattro i più prestigiosi premi che un attore può ricevere con un solo film e oltre ttuto, per la sua interpretazione in Erin Brockovich - Forte come la verità, entra a fare parte (nel 2003) della lista AFI's 100 Years... 100 Heroes and Villains dove compare al 31esimo posto tra i cinquanta eroi del cinema americano.

Rimase, inoltre, un'icona famosa l'abito bianco e nero di Valentino da lei indossato la sera della premiazione degli Oscar. Nello stesso anno di tale Premio, gira in co-starring con Brad Pitt per The Mexican durante le cui riprese conosce il futuro marito Dan Moder.

Gli anni seguenti, dopo piccoli ruoli di contorno, accettati per sola amicizia, quali Ocean's Eleven, Full Frontal e Confessioni di una mente pericolosa, ritorna solo nel 2003 in un ruolo da protagonista in Mona Lisa Smile, un "attimo fuggente" al femminile dove veste i panni dell'insegnante di storia dell'arte, Katherine Ann Watson.

Nel 2004 gira Closer assieme a Natalie Portman, Jude Law e Clive Owen nel quale è la bella fotografa Anna, obiettivo amoroso di Dan e diretta da Mike Nichols, mentre riappare come Tess Ocean in Ocean's Twelve. Dopo tre anni di pausa, in cui, oltre a doppiare film d'animazione ed essere stata protagonista del video della canzone Dreamgirl della Dave Matthews Band di cui era da tempo fan, ha esordito a teatro con la piece Three days of rain, torna al cinema nel 2007 con La guerra di Charlie Wilson, insieme a Tom Hanks, la sua parte, questa volta, sarà quella di Joanne Herring che le permetterà di ricevere la sua sesta candidatura al Golden Globe seppur nella categoria miglior attrice non protagonista.
Biografia Julia Roberts
Sempre nella stesso anno la Roberts goderà anche della vittoria del premio American Cinematheque Award per il suo contributo alle arti.

Nel 2009 recita a fianco di Clive Owen in Duplicity di Tony Gilroy, in cui entrambi interpretano ex agenti segreti che si prestano allo spionaggio industriale, e anche questa volta, per la sua interpretazione di Claire Stenwick riceverà un ulteriore e settima candidatura al Golden Globe come miglior attrice in un film commedia . Nello stesso anno è stata ospite del programma televisivo italiano C'è posta per te da Maria De Filippi.

Nel 2010 è stata testimonial al fianco di Paolo Bonolis e Luca Laurenti della Lavazza.

Nel 2011 recitata nel film L'amore all'improvviso - Larry Crowne di Tom Hanks nel ruolo di Mercedes Tainot, un'insegnante del corso di Linguistica di cui il protagonista, Larry Crowne è innamorato.

Nel 2012 interpreta la strega cattiva in una nuova versione di "Biancaneve", di Tarsem Singh.

Dopo essere stata testimonial di una linea di cosmetici della Lancôme, è tornata ad essere testimonial ufficiale della marca per un profumo, "La vie est belle".

Nel dicembre 2013 è protagonista, accanto a Meryl Streep e diretta da John Wells, del film drammatico I segreti di Osage County, dove veste i panni di Barbara Weston, una figlia in contrasto con la madre da anni, interpretazione che le vale Premi e nomination tra cui compare anche, una nuova candidatura all'Oscar come miglior attrice non protagonista e l'ottava ai Golden Globe come miglior attrice non protagonista.

Sempre nel 2013, è la Dr. Emma Brookner, una ricercatrice che studia una malattia che si contagia tramite i rapporti sessuali dei gay, nel film TV, The Normal Heart, interpretazione che le fa ottenere alcuni riconoscimenti tra cui la candidatura al Premio Emmy come miglior attrice non protagonista in una miniserie o film.

Nel 2014 appare in uno spot per il marchio Calzedonia di cui è diventata testimonial.

film di Julia Roberts



Argomenti Correlati
ATTORI BELLI E FAMOSI ITALIANI
Attori Italiani
Attori Stranieri
Attori Stranieri

Spettacolo indice
calendari animali
Indice Calendari
foto Attori Famosi
Foto Attori
Foto Attrici
Foto Attrici

 


 


 

Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it