logo windoweb


Biografia Nicole Kidman

Biografia Nicole Kidman

Torna alla Home Page enciclopedica di Windoweb


Nicole Kidman, Nicole Mary Kidman nasce a Honolulu, alle Hawaii il 20 giugno del 1967 dove i genitori, australiani, risiedono momentaneamente, per ragioni di lavoro (il padre è medico ricercatore), ma a quattro anni la piccola Nicole è in Australia dive frequenta le scuole e comincia ad interessarsi alla danza ed alla mimica.
Nicole Kidman
Già negli anni del liceo scopre la passione per il teatro, le piace recitare e si esibisce dove la gente sosta o passeggi, alle stazioni dei treni e davanti agli edifici pubblici.

Alla scuola di recitazione si prepara seriamente per la professione che vuol intraprendere e debutta in TV con la serie intitolata "Bush Christmas" e lavora nei tv movie “Bangkok Hilton” e “Vietnam” vincendo anche un premio.

Nel 1989 Nicole Kidman ha l'occasione della sua vita ottenendo un ruolo nel thriller australiano "Ore 10: calma piatta" e si trasferisce a Hollywood.

Nel 1990, sul set del suo primo film americano "Giorni di tuono" incontra Tom Cruise, con il quale si sposa con una romantica cerimonia alla Vigilia di Natale del 1991.Inizia così la favola, che dura dieci anni, di una delle coppie d'oro di Hollywood.

Nicole e Tom sono ricchi e famosi, si amano, abitano in splendide ville tra Inghilterra, Australia e Stati Uniti, si fanno fotografare ai party e alle prime abbracciati e sorridenti.

Non potendo avere figli adottano due bambini, praticano sport estremi e lavorano, sia insieme che separati, sfornando successi su successi.

Nicole Kidman si perfeziona all'Actor Studio, recita accanto a Dustin Hoffman in "Billy Bathgate - A scuola di gangster" e poi fa di nuovo coppia con il marito Tom in "Cuori Ribelli" di Ron Howard.
Biografia Nicole Kidman
Appassionata di letteratura, con un debole per i romanzi di Henry James, duttile, trasformista, capace di passare tranquillamente dai ruoli più duri e freddi a quelli più teneri e sensuali presto si afferma presso il pubblico mondiale con come coprotagonista in "-Malice Il sospetto", "My life - Questa mia vita", "Batman Forever", "Da morire" che le frutta un Golden Globe, "Ritratto di Signora" di Jane Champion, poi a fianco di George Clooney in "The Peacemaker".Dopo essere stata per anni, anche nei successi, "la moglie di." nel 1999 recitando con il famoso marito in "Eyes wide shut" diretta da Kubrick, con la sua magistrale interpretazione lo mette in ombra.

La coppia d'oro si separa, Nicole Kidman ottiene l'affidamento dei figli, le vengono attribuiti dalla stampa alcune flirt, ma di sicuro si consola con il lavoro e, nel 2001, oltre presentare alla 58esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia,"The Others" di Alejandro Amenabar poi premiato con l'Oscar e l'Orso d'argento e "Birthday Girl" di Jez Butterworth, veste i panni di Satine nel "Moulin Rouge" di Baz Luhrmann.

In questo ultimo ruolo Nocole Kidman rivela doti ancora sconosciute: balla e canta oltre che recitare e vince il Golden Globe come migliore attrice protagonista di musical.

Nonostante i numerosi film sfornati in pochi anni dopo l'Oscar, la Kidman ha trovato il tempo, ed ha avuto l'opportunità di esibirsi nello spot televisivo più costoso della storia (11 milioni di dollari al minuto) per Chanel Numero 5.

Al 2002 risale The Hours, di Stephen Daldry: acclamato dalla critica e dal pubblico consacra definitivamente Kidman tra le migliori interpreti della scena internazionale grazie alla vittoria dell'Oscar alla miglior attrice, per la sua interpretazione del difficile ruolo della scrittrice suicida Virginia Woolf.

Vince anche il BAFTA e l'Orso d'Argento per la migliore attrice, condiviso con le due attrici co-protagoniste del film, Julianne Moore e Meryl Streep.
Biografia Nicole Kidman
Nicole Kidman è molto apprezzata dal regista danese Lars Von Trier, che nel 2003 la volle con sé per il suo Dogville, film dalla forte storia e solida sceneggiatura ambientato interamente su di un palcoscenico spoglio, accolto positivamente da critici e spettatori.

Nel 2003 esce quindi Ritorno a Cold Mountain di Anthony Minghella, che riceve settanta nomination a vari premi tra cui 7 nomination al Premio Oscar ed una candidatura al Golden Globe per Kidman, e La macchia umana di Robert Benton, tratto dall'omonimo romanzo di Philip Roth, in cui l'attrice recita al fianco di Anthony Hopkins.

Nel 2004 fece scandalo Birth - Io sono Sean: il film narra lo strano rapporto tra una donna di trentasette anni e un bambino di dieci, che lei crede reincarnazione del precedente compagno, morto dieci anni prima.

La pellicola riceve critiche negative (soprattutto per una controversa scena in cui Nicole Kidman ed il ragazzino appaiono nella stessa vasca da bagno) e al Festival di Venezia riceve un'accoglienza fredda.

Tuttavia la performance dell'attrice è apprezzata e le porta una nomination ai Golden Globe, ai London Critics Circle Film Awards e ai Saturn Award.

La donna perfetta di Frank Oz, in cui recita con Glenn Close, Bette Midler, Matthew Broderick e Christopher Walken, non riceve critiche entusiastiche ma ottiene buoni risultati al box office coprendo il budget di produzione e incassando più di 100 milioni di dollari.

In questo stesso anno esordì anche nel mondo della produzione cinematografica, con il thriller-erotico In the cut, di cui però rifiutò il ruolo della protagonista, attribuito a Meg Ryan.

Diventa il volto del profumo Chanel n°5, per cui gira una campagna pubblicitaria insieme a Rodrigo Santoro diretta da Baz Luhrmann.

Lo spot, uno dei più costosi, le fa ottenere il record di attrice più pagata al minuto per una pubblicità: incassa 12 milioni di dollari per 3 minuti di pubblicità. Verrà sostituita poi da Audrey Tautou nel 2009.
Biografia Nicole Kidman
Nel 2005, diretta da Sidney Pollack, è a fianco di Sean Penn nel riuscito thriller fantapolitico The Interpreter, girato all'interno del vero Palazzo di Vetro dell'ONU, e nel più leggero Vita da strega, accolto negativamente da critici e pubblico (il film porta all'attrice un Razzie Award alla peggior coppia).

Nel 2006 è la fotografa Diane Arbus in Fur - Un ritratto immaginario di Diane Arbus.

Nel 2007 è accanto a Daniel Craig in due film: Invasion, remake de L'invasione degli Ultracorpi, e La bussola d'oro, tratto dall'omonimo romanzo di Philip Pullman in cui interpreta la signora Coulter, personaggio affascinante, determinato e perverso.

La bussola d'oro arriva ad incassare oltre 370 milioni di dollari.

Infine nel 2007 è Margot nel film Il matrimonio di mia sorella di Noah Baumbach. Recita quindi nel film epico di Baz Luhrmann, Australia, al fianco di Hugh Jackman.

Avrebbe dovuto essere la protagonista del film The Reader, ma ha rinunciato a causa della gravidanza. La parte è andata infine a Kate Winslet, che per questo ruolo ha vinto l'Oscar. La Notte degli Oscar, è stata proprio Kidman, assieme a Marion Cotillard, Sophia Loren, Shirley MacLaine e Halle Berry, a consegnare la statuetta nelle mani della Winslet.

Nel 2009 esce Nine, dove interpreta la musa del protagonista, Claudia, e canta il brano Unusual Way. Nell'estate del 2009 ha terminato di girare l'adattamento della pièce teatrale vincitrice del Premio Pulitzer di David Lindsay-Abaire: Rabbit Hole.

Il film è prodotto con la sua casa produttrice, la Blossom Films, è diretto da John Cameron Mitchell, e le porta l'ottava nomination ai Golden Globe e la terza all'Oscar.

A causa di giorni di riprese inconciliabili, l'attrice ha dovuto rinunciare a Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni, di Woody Allen.

Il cameo nella commedia Mia moglie per finta le porta una candidatura ai Razzie Awards; nel 2010 gira il thriller Trespass di Joel Schumacher al fianco di Nicolas Cage, stroncato da critica e pubblico.

A inizio 2011 è la corrispondente di guerra Martha Gellhorn nel film TV Hemingway & Gellhorn, diretta da Philip Kaufman, per il quale ha ottenuto la prima candidatura agli Emmy.
Biografia Nicole Kidman
Nell'estate 2011 ha girato un dramma tratto dal romanzo di Pete Dexter, The Paperboy diretto da Lee Daniels, con John Cusack e Matthew McConaughey.

Il film ha suscitato polemiche a causa di alcune scene con protagonista Kidman, che nel film interpreta Charlotte, una ninfomane intenzionata a salvare l'uomo che ama dalla pena di morte.

Nonostante le critiche negative al film, l'attrice ha ottenuto la settima nomination agli Screen Actors Guild Awards e la decima ai Golden Globe. In autunno è entrata nel cast di Stoker, il debutto statunitense del regista sudcoreano Park Chan-wook.

A febbraio 2012 ha girato il dramma The Railway Man al fianco di Colin Firth, in arrivo nelle sale nel 2013.

Nel film interpreterà Patti Lomax, moglie di Eric Lomax. L'attice è stata inoltre scelta per impersonare Grace Kelly nel prossimo film di Olivier Dahan intitolato Grace of Monaco.

Le riprese si sono svolte tra Costa Azzurra, Parigi e Liguria. Il set genovese è stato allestito a Palazzo Reale.

A febbraio 2013 gira Before I Go To Sleep, thriller psicologico basato sul best seller di S. J. Watson, sempre a fianco di Colin Firth qui alla loro seconda collaborazione. Nicole Kidman interpreterà e produrrà il film The Family Fang, che sarà sceneggiato da David Lindsay-Abaire, autore della sceneggiatura di Rabbit Hole, le riprese inizieranno nel 2014.

A settembre 2013 l'attrice sostituisce Naomi Watts ed entra nel cast del prossimo film del regista Werner Herzog, Queen of the desert, in cui interpreterà la protagonista (una archeologa inglese vissuta agli inizi del novecento), a fianco di James Franco

film di Nicole Kidman



Argomenti Correlati
ATTORI BELLI E FAMOSI ITALIANI
Attori Italiani
Attori Stranieri
Attori Stranieri

Spettacolo indice
calendari animali
Indice Calendari
foto Attori Famosi
Foto Attori
Foto Attrici
Foto Attrici

 


 


 

Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it