logo windoweb


Biografia Serena Grandi

Biografia Serena Grandi

Torna alla Home Page enciclopedica di Windoweb


Serena Grandi (il cui vero nome è Serena Faggioli) attrice, è nata a Bologna il 23 marzo 1958.

Dopo le scuole dell'obbligo si diploma come Programmatrice Informatica, segue corsi di lingua inglese e lavora in un laboratorio di analisi, ma il suo sogno é recitare e si trasferisce a Roma richiamata dal miraggio di Cinecittá.

Inizialmente conosciuta nell’ambiente delle riviste patinate, si avvicina al cinema interpretando una scena molto forte di "Antropophagus" (1980) in cui il mostro mangia il feto dell’attrice, che allora si faceva chiamare Veronica Steiger.

Dopo un paio di commedie, compare in "Pierino la peste alla riscossa", uno degli episodi più inutili del celebre scolaro impertinente, per la mancanza di una storia credibile e per l’assenza di Alvaro Vitali che aveva reso famoso il personaggio.

Nel 1985 altri 95 minuti di insignificanti barzellette al fianco di Massimo Boldi e Teo Teocoli con "Sturmtruppen 2 - Tutti al Fronte".

Finalmente nel 1985, con Tinto Brass, Serena Grandi conosce il successo, recitando la parte della protagonista in "Miranda", una locandiera in attesa del marito disperso in guerra che tra amanti fissi e irregolari, convolerà a giuste nozze con il cameriere.

Nei film successivi - "La signora della notte", "L’iniziazione", "Desiderando Giulia" la Grandi continuerà ad interpretare il ruolo che Brass le ha cucito addosso, una donna ambigua che si dibatte tra molteplici amori e numerosi tradimenti, regina dell’erotismo nazionale di quegli anni.

Serena Grandi ha lavorato anche con registi importanti come Dino Risi in "Teresa" e Sergio Corbucci in "Roba da ricchi" e "Rimini Rimini".

La ricordiamo anche nel giallo "Le foto di Gioia" di Lamberto Bava, figlio del più noto Mario, in cui interpreta la proprietaria di una rivista per soli uomini le cui modelle vengono assassinate una dopo l’altra.

Negli anni novanta le sue apparizioni cinematografiche diminuiscono, ma continua ad imperversare nel filone della commedia erotica (senza disdegnare qualche apparizione nel poliziesco) a fianco di attori come Jerry Calà, Debora Caprioglio, Andrea Roncato.

Nel 1997 torna a lavorare con il suo scopritore Tinto Brass in "Monella".

L’ultima apparizione cinematografica è del 1998 con "Radiofreccia", esordio cinematografico di Luciano Ligabue.

Nel 2003 fu arrestata risultando coinvolta in una vicenda di droga, accusata di detenzione e spaccio di cocaina, vicenda dalla quale uscì prosciolta dalla magistratura prima ancora dell'inizio del processo.

La Grandi ammise infatti che l'acquisto di stupefacenti in quantità minime era destinato ad uso personale e in parte da usarsi in riunioni di gruppo.

Dopo qualche anno di silenzio dovuto anche alle sue vicende giudiziarie, nel 2004 partecipa come locandiera a Il Ristorante, reality show di Raiuno condotto da Antonella Clerici, in onda dal 21 dicembre 2004 fino ai primi mesi del 2005.

Il 29 marzo 2006 a Roma debutta come scrittrice con la presentazione alla stampa del suo primo romanzo: L'amante del federale.

Dopo 10 anni di distanza dalla sua ultima apparizione cinematografica, ritorna sul grande schermo nel film del regista Pupi Avati Il papà di Giovanna, che viene presentato in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia.

Sempre nel settembre 2008 è nel cast della miniserie televisiva Una madre trasmessa su Rai 1.

È poi guest star del secondo episodio della serie tv di Sky Cinema 1 Quo vadis, baby? ideata da Gabriele Salvatores e diretta da Guido Chiesa.

Nel 2010 torna a lavorare con Pupi Avati che la dirige nel film Una sconfinata giovinezza dove l'attrice interpreta un'affettuosa zia bolognese che cresce il giovane nipote rimasto orfano; per sostenere questo ruolo, l'attrice dovette ingrassare e sottoporsi ad un pesante trucco per essere invecchiata.

Nel 2013, la Grandi torna sul grande schermo con il film La grande bellezza, diretto da Paolo Sorrentino che vede protagonista Toni Servillo; il film è l'unica pellicola italiana in concorso al Festival del cinema di Cannes di quell'anno.

Il film ottiene un grande successo: nell'autunno 2013 viene infatti scelto come candidato italiano all'edizione 2014 degli Oscar come Miglior film straniero riuscendo ad entrare nella cinquina dei nominati e, il 12 gennaio 2014, viene premiato con il Golden Globe proprio come Miglior film straniero e poco settimane dopo si aggiudica anche il BAFTA (il più prestigioso premio cinematografico britannico) sempre nella categoria Miglior film straniero.

Il 2 marzo 2014 il film si aggiudica l'Oscar al miglior film straniero.

Nel 2014 circola insistentemente la notizia della sua partecipazione alla decima edizione del reality show L'isola dei famosi che andrà in onda dal 26 gennaio 2015 su Canale 5.

film di Serena Grandi



Argomenti Correlati
ATTORI BELLI E FAMOSI ITALIANI
Attori Italiani
Attori Stranieri
Attori Stranieri

Spettacolo indice
calendari animali
Indice Calendari
foto Attori Famosi
Foto Attori
Foto Attrici
Foto Attrici

 


 

Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it