logo windoweb


Doctor House

Doctor House

Torna alla Home Page enciclopedica di Windoweb


Dr. House - Medical Division (House, M.D.) è una serie televisiva statunitense ideata da David Shore e Paul Attanasio e trasmessa da Fox a partire dal 2004; l'emittente televisiva ha ufficialmente accreditato Shore come creatore.

La serie è incentrata attorno al ruolo del dottor Gregory House, un medico poco convenzionale ma dotato di grandi capacità ed esperienza, a capo di una squadra di medicina diagnostica presso il fittizio ospedale universitario Princeton-Plainsboro Teaching Hospital, nel New Jersey.

La serie trae ispirazione dai gialli del celebre detective Sherlock Holmes: in ogni episodio ha luogo un giallo diverso che il protagonista, attraverso le proprie capacità mediche e deduttive, deve districare basandosi su vari indizi, spesso poco evidenti; infine, egli riesce quasi sempre a risolvere il puzzle medico e a salvare il paziente. I misteri medici sono invece stati ispirati da una rubrica del New York Times dedicata ai casi clinici particolarmente problematici.
Doctor House
Dr. House è stato acclamato dalla critica e ha un alto livello di ascolto televisivo. La serie è stata tra i primi dieci programmi televisivi più seguiti negli Stati Uniti dalla sua seconda stagione alla quarta;nella stagione televisiva 2008-2009, è scesa complessivamente sino al diciannovesimo posto.

Distribuito in 66 paesi, Dr. House è stato il programma televisivo più seguito al mondo nel 2008.

La serie ha ricevuto diversi premi, incluso un Peabody Award, due Golden Globe e tre Emmy Award.

L'8 febbraio 2012 il network Fox ha annunciato la chiusura della serie con l'ottava stagione, che si è conclusa il 21 maggio 2012.

Dal punto di vista culturale, la serie televisiva – e più in particolare la figura del protagonista – ha fornito motivi di riflessione filosofica, etica e religiosa relativi al campo della medicina e della deontologia; diversi saggi pubblicati hanno approfondito questo aspetto della serie.

Nel 2004, i creatori David Shore e Paul Attanasio, insieme con Katie Jacobs, moglie di quest'ultimo, hanno proposto la serie (ancora senza titolo) alla Fox come un CSI della medicina, un giallo ospedaliero in cui i dottori investigano sui sintomi e sulle relative cause.

Attanasio, per creare questa serie drammatica ospedaliera di tipo procedurale, è stato ispirato dalla rubrica Diagnosi del The New York Times Magazine.
Doctor House
La Fox comprò la serie, ma l'allora presidente dell'emittente televisiva, Gail Berman, avvertì il team di produzione: «Voglio una serie medica, ma non voglio vedere camici bianchi che passeggino per il corridoio».Jacobs ha detto che questa condizione è stata una delle tante che hanno portato all'ideazione del personaggio principale

Dopo che la Fox accolse la serie, essa assunse il titolo di lavorazione Chasing Zebras, Circling the Drain (A caccia di zebre, in vita appesi a un filo); zebra nello slang medico corrisponde a una diagnosi inusuale od oscura.

L'iniziale premessa della serie era quella di una squadra di medici che lavorano insieme per cercare di «diagnosticare l'indiagnosticabile».

David Shore riteneva importante che ci fosse un interessante personaggio principale, qualcuno in grado di esaminare le caratteristiche personali dei pazienti e diagnosticare le loro malattie scoprendo i loro segreti e le loro bugie.

Come Shore e il team creativo esaminavano le possibilità del personaggio, la serie diventava meno procedurale e più incentrata sul protagonista.

Il personaggio fu chiamato House e diede il nome alla serie stessa. Shore ha in seguito sviluppato i vari personaggi e i loro caratteri e ha scritto la sceneggiatura dell'episodio pilota.

Bryan Singer, che ha diretto l'episodio pilota e ha avuto un ruolo principale nel casting, ha detto che «il titolo dell'episodio pilota sarebbe stato Everybody Lies (Tutti mentono) ed è questa la premessa della serie».

 Shore ha affermato che i casi clinici dei primi episodi sono ispirati al lavoro di Berton Roueché, uno scrittore del The New Yorker fra il 1944 e il 1994 che si era specializzato nelle caratteristiche di casi medici insoliti.

Shore ha tratto in parte il concetto del personaggio principale da una sua esperienza di paziente in un ospedale universitario.
Doctor House
Egli aveva preso un appuntamento per un dolore all'anca ma, arrivato in ospedale, il dolore era scomparso: «Sapevo che, non appena avessi lasciato la stanza, essi mi avrebbero inesorabilmente deriso e pensai che sarebbe stato interessante vedere un personaggio che lo facesse in realtà prima che lasciassero la stanza».

Un aspetto centrale nella premessa dello spettacolo era che il personaggio principale avrebbe dovuto avere un qualche handicap.

Inizialmente si era pensato di costringerlo sulla sedia a rotelle, ma la Fox scartò l'idea. Jacobs in seguito espresse la sua gratitudine per l'insistenza della Fox che portò a ripensare il personaggio, in quanto riportarlo sui propri piedi gli fornì un'importante e più ampia presenza fisica.

Gli sceneggiatori decisero infine di rendere il dottore zoppo per una diagnosi scorretta: egli avrebbe camminato con l'aiuto di un bastone e sarebbe stato dipendente da narcotici a causa del dolore alla gamba.

Il copione iniziale prevedeva un protagonista di 34 anni, ma Shore affermò che un Brad Pitt medico sarebbe risultato poco credibile.

serie televisiva Dr. House



Argomenti Correlati
ATTORI BELLI E FAMOSI ITALIANI
Attori Italiani
Attori Stranieri
Attori Stranieri

Spettacolo indice
calendari animali
Indice Calendari
foto Attori Famosi
Foto Attori
Foto Attrici
Foto Attrici

 


 


 

Aree tematiche di Windoweb
Segnala un sito © 1999-2014 Tutti i diritti riservati invia le tue foto : foto@windoweb.it
contattaci :redazione@windoweb.it