logo windoweb



Foto gratis per sfondi Home Page sito Gioco e svago
foto vari temi varie foto Italia Italia foto Europa Europa foto Mondo Mondo

Profilo Vergine



Profilo del segno zodiacale Vergine

21 Marzo - 20 Aprile

Oroscopo Vergine 2014

di Federica Farini

Astropet di Federica Farini, l'oroscopo per animali e per padroni:

http://www.federicafarini.it

OFFERTE AMAZON





Caratteristiche del segno zodiacale Vergine

Segno: di terra, mobile
Giorno della settimana: mercoledì (giorno di Mercurio)
Pietre portafortuna: quarzo, zaffiro, agata
Colori: grigio chiaro, verde salvia, violetto, giallo
Fiori e piante: giacinto, giglio
Numero: sei
Metalli: mercurio, rame
Parte anatomica: duodeno, intestino
Essenze: lavanda, gardenia
Animali: cane, animali domestici
Tarocchi: la Temperanza

Personaggi famosi nati sotto il segno del Gemelli: : Ingrid Bergmann, Lev Tolstoi, Johann Wolfgang von Goethe, Agatha Christie, Sean Connery, Greta Garbo, Michael Jackson, Freddie Mercury, Amy Winehouse, Dario e Asia Argento, Ludovico Ariosto, Elisabetta I d’Inghilterra, Vittorio Gassman, Madre Teresa di Calcutta.

Clicca qui per vedere tutti i titoli di libri riguardanti la Vergine



Quando l’estate volge al termine, l’autunno sprigiona i suoi primi colori nel segno zodiacale della Vergine.

L’elemento terra rende i nativi del sesto segno legati alla concretezza, all’oggi (qui ed ora), al quotidiano (in particolare al lavoro giornaliero), alla conservazione, intesa come abilità manuale.

La Vergine è per indole come la saggia e rigorosa formica che mette da parte le riserve di cibo per il rigido inverno.

Il suo desiderio è quello di trasformare e rallentare il tempo che scorre in “mantenimento”, facendo durare le cose il più a lungo possibile (da qui i metodi per conservare i cibi).

Il suo pianeta governatore è Mercurio: intelletto vibrante che, se nei Gemelli si esprime sotto forma di curiosità incontenibile e volubile, nella Vergine diventa conoscenza mirata e fissa, analisi, metodo, precisione, ordine.

La Vergine si trova a proprio agio nella “norma”, intesa come regola, legge, abitudini scandite e organizzate: impieghi e orari fissi, che la rendono affidabile e sicura delle proprie capacità.

La modestia e la pazienza sono le sue virtù, mentre la perdita di controllo la sua maggiore ansia, dovuta alla profonda paura che l’istinto possa farle commettere passi falsi e pericolosi, dominati da caos e instabilità.

Per questa ragione la Vergine dovrebbe imparare ad abbandonarsi con più elasticità alle diversità e a tutto ciò che non è convenzionale, perché esso potrebbe giovare al suo miglioramento interiore e pratico, smussando la sua rigidità e la sua disciplina a tratti troppo severa.

Il sesto segno percepisce inoltre il corpo come qualcosa di bello ma pericoloso, che vorrebbe migliorare e rendere perfetto, liberandolo, grazie al potere della ragione, dalla sua imperfezione e fragilità, spesso cadendo in manie e fissazioni (Micheal Jackson).

I nativi del segno detestano l’approssimazione e la fretta, amano le collezioni, gli hobby di precisione, tengono all’igiene e alla cura dell’abbigliamento.

Sono attratti dalle esperienze di meditazione legate alle religioni orientali, sono ecologisti convinti e amano le piante (giardinaggio) e gli animali.

A volte la Vergine dà troppo peso ai dettagli, diventando ipercritica e perdendo così il senso della visione generale.

È tenace e volitiva: porta a termine compiti difficili e che appaiono quasi impossibili.

Non è calcolatrice ma solo profondamente analitica: di un problema tende a vedere prima degli altri tutte le sfaccettature.

L’indole è introversa, riservata, modesta, gentile e comprensiva.

La generosità, la leggerezza e la spontaneità si trasformano per la Vergine spesso in conflitto, ritrovandosi a scervellarsi su ogni azione, cadendo in trappole di sentimenti che lei stessa ha costruito inconsapevolmente, spesso ingigantendo problemi e soffrendo smisuratamente per mancanze non gravi, che ai suoi occhi appaiono tuttavia tali.

Nei sentimenti la Vergine può apparire distaccata, perché più avvezza a maneggiare le questioni con la razionalità, ma sa sorprendere e non dimentica alcun dettaglio se sente di potersi fidare in maniera totale, gestendo brillantemente rapporti lunghi e complessi e vincendo il suo scetticismo innato.

Mai arrabbiarsi per le critiche di una Vergine, che pretende da sé più di quanto si aspetti dagli altri e fatica per natura ad accettare l’imperfezione del creato, così come la sua.

Se troppo esigente questo segno rischia di isolarsi, di non trovare la felicità e di non godersi la vita.

Nella simbologia karmica la Vergine proviene da esperienze passate di eccessivo egoismo.

La missione in questa vita è quella di annullarsi per gli altri, di donare compassione ed empatia (tipici valori dell’opposto Pesci), di mettere la sua mente acuta al servizio del prossimo e del progresso, evitando commiserazione e lamentele, al fine di trasformare i suoi saggi e costruttivi consigli in aiuto materiale e morale per tutti.

Solo in questo modo la Vergine potrà alleviare il suo conflitto interiore: l’aspirazione alla perfezione (allegoricamente rappresentata dalla castità di una vergine), alleggerendo le tensioni con cui l’essere umano si scontra da sempre(collettività/individualità, corpo/mente, caos/ordine).
di Federica Farini




Fai un viaggio Virtuale nella mappa del Globo di Windoweb

Segnala un sito redazione@windoweb.it
© 1999-2014
Tutti i diritti riservati
Invia le tue foto o i documenti che vuoi pubblicare