logo windoweb



Foto gratis Home Page WindoWeb Guida Africa
foto vari temi varie foto Italia Italia foto Europa Europa foto Mondo Mondo

Viaggi vacanze Somalia



Guida Somalia

Superficie: 196.722 Km²
Abitanti: 12.433.728 ab. (2012)
Densità: 66 ab./km²
Forma di governo: Repubblica semi presidenziale
Capitale: Dakar

OFFERTE AMAZON








Somalia: prima di partire

Somalia: dati principali

Ambasciate d'Italia in Somalia(manca in questo paese, ne fà le veci l'Ambasciata d'Italia a Nairobi in Kenia) Indipendenza: 1/7/1960
Moneta: scellino somalo (100 centesimi)
Lingua: arabo e somalo (ufficiali), inglese, italiano
Gruppi etnici: Somali 98,3%, Arabi 1,2%, altri 0,5%
Religione: musulmani sunniti 99%
Fuso orario: +2
Temp. media annua: 26,3 °C
Giorni di pioggia: 64
Viaggiare sicuri in Somalia (documenti, vaccinazioni, cambio, formalità, orari, clima)
Manuale pratico italo-somalo
Arabo. Dizionario e guida alla conversazione

Somalia: prenotare volo

Somalia: località interessanti

Ricerca Voli

Somalia: prenotare albergo

Ricerca Hotel

Somalia: prenotare noleggio auto

Somalia: foto e racconti viaggi

Somalia: link vari

Reporter dalla Somalia Foto desktop di Somalia
ultimo aggiornamento 11/01/15



La Somaliaè uno Stato dell'Africa Orientale situato nel corno d'Africa.

Confina con Gibuti a nord, con l'Etiopia a ovest e con il Kenya a sudovest; si affaccia a nord sul Golfo di Aden e a est sull'oceano Indiano. Ha la linea di costa più lunga di tutto il continente e ha un territorio prevalentemente composto da altopiani e pianure.

Il clima è perlopiù arido lungo tutto l'anno, con periodici venti monsonici e piogge irregolari.

Anticamente, la Somalia fu un importante centro commerciale con il resto del mondo antico e secondo molti studiosi potrebbe essere l'ubicazione più probabile del leggendario Paese di Punt.

Lungo il medioevo, i flussi commerciali della regione vennero dominati da vari sultanati somali, fra cui quelli di Ajuuraan, Adal, Uarsangheli e Gedeli. Nel tardo XIX secolo, britannici e italiani acquisirono il controllo di parte della costa somala, portando alla creazione dei protettorati della Somalia Britannica (nord) e della Somalia Italiana (centro e sud).

Il controllo sulla parte interna dei territori fu però consolidato solo lungo gli anni venti del XX secolo.

Nel 1936, la Somalia Italiana fu fatta confluire nell'Africa Orientale Italiana. Amministrativamente rimase tale fino al 1941, quando passò sotto il controllo militare britannico. Dopo la Seconda guerra mondiale, il nord del Paese rimase protettorato britannico, mentre la restante parte fu affidata a una amministrazione fiduciaria italiana. Nel 1960, le due regioni furono unite nella Repubblica somala.

Nel 1969, il maggiore Mohammed Siad Barre portò a termine un colpo di Stato e si insediò come presidente-dittatore, rimanendo in carica fino allo scoppio della guerra civile (26 gennaio 1991).

Da allora, nonostante numerosi tentativi, nessuna autorità o fazione è mai riuscita a imporre il proprio controllo su tutto il Paese.

Attualmente, la Somalia è governata da una pluralità di entità statali più o meno autonome, che esercitano ciascuna un diverso grado di controllo del territorio. Anche per questo motivo, la Somalia è considerata uno "Stato fallito" ed è uno degli Stati più poveri e violenti del mondo.

In assenza di un governo centrale, l'amministrazione della giustizia è regredita a livello locale, con l'utilizzo di istituti civili, religiosi islamici oppure consuetudinari, mentre l'economia si mantiene a livelli informali, basati sul bestiame, sulle rimesse degli emigrati e sulle telecomunicazioni.

Nel settembre 2012,con l'elezione del presidente Hassan Sheikh Mohamoud e con l'instaurazione di un governo stabile, il paese sembra lentamente uscire dalla guerra civile e ritornare alla normalità.

Il ministro degli esteri Fowsiya Haji Yusuf ha invitato i paesi occidentali a investire nel paese dal 2011 nel paese sono state riaperte le ambasciate di Turchia, Gibuti, Kenya, Iran, Regno Unito, Italia e ONU.

Prova del miglioramento della sicurezza in Somalia è la visita del segretario generale dell'ONU Ban Ki-moon nel dicembre del 2011.

Con l'istituzione della Repubblica Federale Somala il paese sembra uscire dai 20 anni di guerra civile e instabilità che lo hanno caratterizzato.







Fai un viaggio Virtuale nella mappa del Globo di Windoweb


FOTO AFRICA
Africa:
varie
Capoverde Is. Egitto:
varie
Egitto:
Sharm El Sheikh
foto Africa Isole Mauritius Isole Seychelles Madagascar
Marocco foto Adrar da Chinguetti a Quadane attraverso il deserto Mauritania inviata da Giovanni Camici
Mauritania
foto inviata da Donatella Sud Africa Tunisia

Segnala un sito redazione@windoweb.it
© 1999-2014
Tutti i diritti riservati
Invia le tue foto o i documenti che vuoi pubblicare